Il cane dorme sul letto: perché e cosa fare?

Il cane dorme sul letto: perché e cosa fare?
Ultima modifica 10.01.2024
INDICE
  1. È un problema se il cane dorme sul letto?
  2. Perché i cani vanno sul letto?
  3. Cane che dorme attaccato al padrone
  4. Perché i cani dormono ai piedi del letto?
  5. Il cane sale sul letto quando non ci sono: perché?
  6. Perché non far dormire il cane sul letto?
  7. È igienico far dormire il cane sul letto?
  8. Dormire con il cane: i rischi (per gli umani)
  9. Come togliere l'abitudine al cane di dormire sul letto?

È un problema se il cane dorme sul letto?

Il letto è certamente uno dei posti più comodi e confortevoli della casa, eppure se il cane dorme sul letto non è soltanto per godere del caldo abbraccio del piumone. Alla base di questo comportamento ci sono diverse ragioni, che hanno a che fare con il rapporto che sviluppiamo con Fido ma anche con la sua natura di animale sociale, che lo porta a cercare la compagnia del branco anche nel momento del riposo. 

Ma prima di scoprire perché il cane dorme sul letto, quali sono i rischi e come convincerlo (eventualmente) a perdere quest'abitudine, non dimenticate di unirvi al nostro canale Whatsapp e di seguirci su Instagram, per essere sempre aggiornati su salute e benessere, anche dei nostri amici animali.

Perché i cani vanno sul letto?

  • È la posizione del capobranco;
  • Senso di appartenenza;
  • Bisogno di vicinanza e contatto fisico;
  • Dimostrazione di affetto;
  • Abitudine;
  • Comodità, un aspetto secondario ma innegabile.

Come si intuisce da questa breve lista, le ragioni che spingono un cane a scegliere il letto sono legate essenzialmente alla sua natura di animale sociale e alle strategie evolutive messe in atto dai lupi, i suoi antenati.

I cani sono naturalmente portati a cercare la vicinanza del proprio branco, anche nel momento del riposo: se il cane dorme sul letto, è innanzitutto perché quello è il posto in cui dorme il suo "branco" umano, e lì il cane si sente protetto e al sicuro.

Il letto, poi, ha le caratteristiche ideali per il sonno di un capobranco: dormire in posizione rialzata significa essere in grado di sorvegliare il branco, e quindi assumersi la responsabilità di difendere la propria famiglia umana dalla "posizione di comando" (come vedremo più avanti, questa responsabilità può generare stress e problemi comportamentali in alcuni cani).

Molto spesso, però, il cane dorme sul letto anche semplicemente per bisogno di contatto fisico col proprio umano di riferimento: cercare la vicinanza fisica è sempre un segno d'affetto inequivocabile.

Cane che dorme attaccato al padrone

Dormire con un cane riduce lo stress e abbassa i livelli di cortisolo, e non solo per noi umani: nei cani più affettuosi e attaccati al padrone, quella di dormire sul letto è un'esigenza dettata dal bisogno di vicinanza fisica con l'umano di riferimento.

Alcuni cani sono coccoloni per natura, e se salgono sul letto è quasi esclusivamente per godere di qualche effusione pre-sonno e accoccolarsi vicino vicino all'amico umano.

Anche in questo caso, però, le ragioni più profonde sono da ricercare nella natura sociale dei discendenti dei lupi: il cane che dorme attaccato al padrone non è molto diverso dal lupo che sceglie di dormire vicino agli altri membri del branco. È una tendenza, quella di "guardarsi le spalle" mentre si riposa, ch è piuttosto diffusa in natura e riguarda anche animali molto diversi dai cani.

Perché i cani dormono ai piedi del letto?

  • Senso di protezione;
  • Fiducia;
  • Senso di appartenenza;
  • Contatto fisico;
  • Possibilità di sentire meglio i nostri odori;
  • Affetto.

Se il posto preferito di Fido è ai piedi del letto, è chiaro che lì si sente al sicuro e protetto: condividere il giaciglio con il capobranco (che si suppone non sia il cane, bensì il suo umano di riferimento) gli permette di affacciarsi al mondo dei sogni canini in totale relax.

Dai piedi del letto, inoltre, il cane rafforza il suo senso di appartenenza e può assaporare più da vicino i nostri odori migliori (che lui adora).

Il cane sale sul letto quando non ci sono: perché?

Se il cane dorme sul letto in nostra compagnia, potrebbe aver eletto il nostro giaciglio come cuccia anche quando non siamo in casa. Non è raro che un cane abituato a condividere il letto con i suoi umani salga sul letto anche quando nessuno è in casa.

In alcuni casi, però, anche i cani a cui non è consentito di dormire sul letto tentano delle invasioni di campo, e si lanciano sul morbido covile che è nella camera da letto degli umani non appena viene a mancare la supervisione del capobranco.

Capita spesso, per ovvie ragioni, ai cani che hanno vissuto lunghi periodi in canile o in situazioni poco confortevoli, ma può succedere anche a cani ansiosi, molto territoriali oppure che non apprezzano la propria cuccia. Se il cane sale sul letto quando non c'è nessun'altro, è quasi certamente per uno di questi motivi.

Perché non far dormire il cane sul letto?

Anche se dormire con il cane ci sembra confortevole oltre ogni sospetto, un recente studio dell'Università dell'Arizona dimostra che se il cane dorme sul letto il sonno degli umani risulta mediamente più disturbato, anche se il cane è di piccola taglia e non occupa l'intero letto. Al contrario di quanto si credeva, però, la presenza di un cane in camera da letto non rappresenta affatto una criticità per la qualità del sonno degli umani.

C'è poi l'annosa questione dell'igiene: esistono cani che non puzzano mai e sembrano pulitissimi, ma anche il più candido dei Maltesi si rotola volentieri sul prato e infila il muso nelle cacche altrui: questo è un dato di cui tenere conto, nel momento in cui invitiamo Fido sul letto o sotto le coperte.

Un altro problema che può sorgere se il cane dorme sul letto è lo sviluppo di problemi comportamentali legati alla gelosia o allo stress: se l'attaccamento al padrone può diventare quasi morboso e sfociare in comportamenti aggressivi, per alcuni cani il permesso di dormire sul letto può essere fonte di forte stress. Avere un posto sul letto significa assumersi la responsabilità di difendere il branco in caso di necessità, e questo può agitare i cani più sensibili.

È igienico far dormire il cane sul letto?

Quella di far dormire il cane sul letto è un'idea che ad alcune persone provoca un istintivo disagio: pensare alle zampe sporche di Fido sul piumone può non essere allettante per tutti, e la cosa è perfettamente comprensibile. Eppure, a ben vedere, il cane che dorme sul letto non rappresenta quasi mai un problema da un punto di vista igienico, e anzi c'è chi sostiene che dormire con il cane possa contribuire a sviluppare le difese immunitarie.

Ovviamente, è importante che Fido sia libero da parassiti, che abbia le zampe pulite e che sia in regola con tutti i cicli vaccinali. La trasmissione di malattie o l'emergere di disturbi legati alla presenza del cane sul letto sono molto rari, e riguardano essenzialmente cani che non hanno accesso a una routine di pulizia di base.

Far dormire il cane sul letto resta sconsigliato per i bambini molto piccoli e per i soggetti adulti predisposti allo sviluppo di allergie.

 

Dormire con il cane: i rischi (per gli umani)

  • Reazioni allergiche;
  • Contrazione di infezioni;
  • Parassiti;
  • Malattie trasmissibili.

Il discorso sulle allergie è complesso: secondo gli esperti della Sleep Foundation il contatto diretto e prolungato con il cane stimola il sistema immunitario, soprattutto in giovane età, riducendo il rischio di allergie. Se però si inizia a dormire con il cane in età adulta, il rischio allergie aumenta sensibilmente, e possono presentarsi asma e riniti.

Quanto a infezioni e malattie, sono molto rare: l'importante, prima di far abituare il cane a dormire sul letto, è assicurarsi che Fido sia vaccinato e privo di parassiti. Un'altra buona abitudine è quella di spazzolarlo e pulirgli le zampe prima di andare a dormire.

Come togliere l'abitudine al cane di dormire sul letto?

  • Dargli un'ottima alternativa;
  • Stabilire un collegamento cuccia-ricompensa;
  • Concordare un segnale per il permesso di salire sul letto;
  • Stabilire delle regole coerenti e facilmente comprensibili.

Vietare al cane di entrare in camera non è la soluzione più efficace se si sta cercando di togliergli l'abitudine di salire sul letto: specialmente per un cane che vive in casa, vedersi negato l'accesso al luogo in cui riposa il resto del branco può essere fonte di ansia e preoccupazione. Al contrario, è importante stabilire una buona comunicazione con Fido, cominciando con lo stabilire un segnale preciso che useremo per dargli il permesso di salire sul letto.

Se il cane dorme sul letto perché la sua cuccia è troppo stretta o si trova in una posizione che non gli permette di rilassarsi, una strategia da non sottovalutare è quella di offrirgli un'ottima alternativa al nostro letto. D'altronde i cani dormono più di noi e hanno bisogno di avere una cuccia abbastanza spaziosa, comoda e in posizione appartata…possibilmente vicino a dove dorme il resto della famiglia.