Caring

Perché il cane deve rosicchiare: quando va corretto

Perché il cane deve rosicchiare: quando va corretto
Ultima modifica 25.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Il cane deve rosicchiare: perché è così importante
  2. Perché ai cani piace rosicchiare?
  3. Come far smettere il cane di rosicchiare tutto?
  4. Perché il mio cane mi rosicchia?
  5. A cosa serve il masticativo?
  6. Perché il mio cane mordicchia le lenzuola?
  7. Quando i cani smettono di mordere tutto?

Il cane deve rosicchiare: perché è così importante

Vi sembrerà una cosa banale da dire, ma la masticazione nei cani è molto importante. E no, non solo perché per loro, come per noi, è essenziale per il nutrimento, ma anche perché masticare (e più precisamente rosicchiare) serve a far restare in equilibrio il loro benessere psicofisico. 

Il cane deve rosicchiare perché è nella sua natura. Esiste una spiegazione biologica, che riportiamo di seguito, grazie alla quale si può comprendere perché questo atteggiamento lo renda estremamente felice.

Sappiate, però, che potete anche unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Perché ai cani piace rosicchiare?

  • Fisiologia;
  • Sfogo benefico;
  • Esplorazione del mondo circostante;
  • Alleviamento del dolore.

Come abbiamo detto, il cane deve rosicchiare perché è nella sua natura. L'atto del rosicchiare è fisiologico: la masticazione è insita nei canidi, che attraverso naso e bocca scoprono il mondo che li circonda. Riuscire a garantirsi questa forma di sfogo ha un impatto benefico psicofisico rilevante.

Guidati dall'istinto, i cani si muovono nel mondo anche attraverso la propria bocca, assaporando ciò che li circonda e registrando le informazioni cruciali derivanti. Inoltre, come i bambini, i cuccioli di cane trovano giovamento nel rosicchiare qualcosa durante lo sviluppo dentinale: un alleviamento del dolore necessario.

Come far smettere il cane di rosicchiare tutto?

  • Educazione pre sviluppo dei denti;
  • Individuazione delle giuste alternative;
  • Educazione in età adulta.

Come detto, i cuccioli di cane necessitano di rosicchiare qualsiasi cosa. Riescono così, intorno ai 3-4 mesi, ad alleviare il dolore per lo sviluppo dei denti. Sarà compito del proprietario insegnargli prima di questo periodo che è possibile masticare soltanto ciò che gli mettiamo a disposizione.

Occorre dunque cercare qualche giochino per cani, da lasciare appositamente nella cuccia. Al tempo stesso si potranno lasciare in aree strategiche della casa delle ossa di pelle di bufalo, così come dei bastoncini. Un ventaglio di opzioni verso le quali indirizzare l'attenzione dell'animale.

In questa fase non vanno usati snack, perché andrebbero ad alterare l'alimentazione del cane. Una volta cresciuti, perderanno quasi del tutto tale tendenza. L'istinto però resta vivo e, di tanto in tanto, li si vedrà rosicchiare qualcosa, anche per la pulizia dei denti.

È perfettamente normale e i propri mobili saranno salvi, a patto d'essere intervenuti per tempo con alternative e reindirizzamenti. Se ciò non fosse avvenuto, si dovrà operare un intervento educativo in età adulta. Ciò si traduce in un secco no, pronunciato con fermezza nel momento esatto in cui il cane viene sorpreso a masticare ciò che non dovrebbe. Tolto l'oggetto, gli si deve offrire un'alternativa.

Perché il mio cane mi rosicchia?

Il cane mordicchia come forma di gioco e lo fa inizialmente con fratelli e sorelle, sotto la supervisione della mamma. Non c'è nulla di strano in questo atteggiamento, così come nel trasferimento di tale abitudine nel rapporto con il proprio umano.

Può dunque iniziare a mordicchiare le mani o i piedi. Un gioco e, al tempo stesso, una dimostrazione d'affetto. Significa riconoscere il fatto d'essere membri della stessa famiglia, come fratelli o genitori e figlio.

Al tempo stesso, però, il suo mordicchiare in continuazione può essere un segnale che qualcosa non va. Potrebbe far fatica ad adattarsi in un ambiente con altri animali. Al tempo stesso, potrebbe essere stato portato via dalla madre troppo in fretta.

A cosa serve il masticativo?

I masticativi sono oggetti cui si fa ricorso per stimolare la masticazione nei cani. Non sono necessariamente di tipo alimentare, ma spesso lo sono. Come detto, rosicchiare è un'attività naturale ed estremamente utile sotto l'aspetto psicofisico.

I masticativi sono importanti perché aiutano il cane a scaricare tensioni, calmarsi, soprattutto nelle fasi in cui resta da solo a lungo. Ne esistono di due tipi, alimentari e non. I primi si possono mangiare e digerire. I secondi, invece, hanno il solo scopo d'essere masticati, senza ingestione.

Perché il mio cane mordicchia le lenzuola?

  • Conoscenza;
  • Odore;
  • Cibo;
  • Malattia;
  • Disagio.

Mordicchiare le lenzuola o, in generale, masticare un tessuto qualunque, potrebbe essere utile al cane per assaporare il mondo intorno a sé. Percepire il gusto di qualcosa di nuovo e differente dal cibo, un po' per gioco e un po' per senso di scoperta.

Le lenzuola trattengono l'odore dell'umano di riferimento, così come asciugamano e altri esempi di questo genere. Ciò attira il cane, che mastica per rafforzare il legame. A ciò si aggiunge la possibilità di dover variare la dieta dell'animale, optando per soluzioni più gustose. Potrebbe infatti essere attratto da un "sapore" differente dato dalle lenzuola.

Non è da escludere, anche se non rappresenta la prima opzione, che si stia rifugiando nella masticazione come sorta di consolazione, percependo uno stato di malessere interno. Una vera e propria malattia o anche un semplice disagio, magari dato dallo stress, che si intende comunicare al proprietario.

Quando i cani smettono di mordere tutto?

Superata la soglia dei quattro mesi d'età, i cani smettono di mordicchiare qualsiasi cosa. Questa tendenza va sfumando ma non sparisce del tutto. Fa comunque parte del suo istinto. É però possibile rimuovere quest'abitudine seguendo alcuni consigli.

Per esempio, possiamo indirizzare l'animale verso la regolazione dell'intensità del morso. Come? Al primo segno d'eccessiva forza, dobbiamo emettere un vocalizzo (simile al guaito) e allontanarci. Possiamo fare la stessa cosa quando il cane stringe (anche solo leggermente) i denti sulla pelle.

Come abbiamo già detto, possiamo anche usare giocattoli per reindirizzare l'attenzione. Infine, occhio al linguaggio del cane: se ci rendiamo conto che è troppo agitato o eccitato o che è stressato è meglio fare un passo indietro per non provocare reazioni e scatenare morsi.

CONDIVIDI: