Bulldog francese: come prendersene cura e cosa bisogna sapere

Bulldog francese: come prendersene cura e cosa bisogna sapere
Ultima modifica 30.01.2024
INDICE
  1. Temperamento: che carattere ha il bulldog francese?
  2. Descrizione: com'è fatto il bulldog francese?
  3. Salute: i bulldog francesi si ammalano?

Il bulldog francese (Bouledogue Français, French Bulldog) è una razza francese di cane da compagnia o toy dog.

Comparve a Parigi a metà del XIX secolo, probabilmente frutto dell'incrocio tra le razze Toy Bulldog inglese e Parisian ratters francese.

Il bulldog francese è impiegato principalmente come animale domestico ed è tra le razze registrate più diffuse in molti paesi, tra cui soprattutto Australia, Regno Unito e Stati Uniti.

Questa razza è soggetta a molti problemi di salute, come conseguenza della caratteristica selezione estetica, in particolare riguardante il volto brachicefalico e le rughe della pelle.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2024/01/30/bulldog-francese-orig.jpeg Shutterstock

Temperamento: che carattere ha il bulldog francese?

Il bulldog francese, come molte altre razze di cani da compagnia, richiede uno stretto contatto con il suo padrone. La razza è paziente e affettuosa (con i proprietari) e può convivere con altri cani senza troppi problemi.

I bulldog francesi sono cani gradevoli e orientati a interagire con l'uomo, il che li rende più facili da addestrare, anche possono essere abbastanza testardi.

Nel libro "The Intelligence of Dogs", di Stanley Coren, sono classificati al 58° posto per intelligenza (livello medio), anche se si possono trovare alcune eccezioni.

Curiosità: si dice che un bulldog francese chiamato Princess Jacqueline, morto nel 1934, fosse in grado di pronunciare 20 parole, in situazioni appropriate.

Descrizione: com'è fatto il bulldog francese?

Lo standard dell'American Kennel Club per il Bulldog francese indica che dovrebbe essere una razza muscolosa, con un manto morbido e sciolto, che possa formare le caratteristiche rughe.

Il peso standard della AKC per il bulldog francese è massimo di 13 kg.

La testa del bulldog francese dovrebbe essere squadrata e larga, con orecchie che ricordano quelle di un pipistrello e il muso piatto. Gli occhi sono scuri, quasi neri; quelli dagli occhi azzurri non sono riconosciuti dalla AKC.

Il mantello di un bulldog francese dovrebbe essere a pelo corto, fine e setoso. I colori accettati dallo standard AKC sono: varie tonalità di tigrato, fulvo (fino al rosso), crema o bianco pezzato. Quelli più comuni sono il tigrato e il fulvo, mentre il pezzato è meno comune.

I club di razza non riconoscono altri colori, perché alcuni sono collegati a problemi genetici di salute. Tra questi ricordiamo, soprattutto, la colorazione blu, che è collegata a una forma di alopecia (perdita di pelo) - anche se la displasia follicolare canina può comparire in altre pigmentazioni.

Salute: i bulldog francesi si ammalano?

Come conseguenza dell'allevamento selettivo, i bulldog francesi sono colpiti in modo elevato da alcuni problemi di salute.

Sindrome brachicefalica ostruttiva delle vie aeree

Nel bulldog francese, la brachicefalia da malformazione del cranio è molto frequente e può causare la sindrome brachicefalica ostruttiva delle vie aeree. Di conseguenza, i bulldog francesi spesso hanno difficoltà a respirare, anche con piccoli sforzi come una passeggiata, e sono inclini a russare e ad ansimare. Ciò accade perché hanno fessure nasali strette, un palato molle lungo e trachee piuttosto strette. Se non sottoposti a cure adeguate, gli animali che soffrono di questo problema possono facilmente andare incontro a morte. La soluzione è di tipo chirurgico e consiste nella parziale asportazione del palato molle, che permette un miglioramento del passaggio dell'aria ai polmoni fino al 60%.

Essendo una razza brachicefala, i bulldog francesi sono banditi da diverse compagnie aeree commerciali, a causa del considerevole numero di morti durante il volo. Ciò avviene per la notevole difficoltà ventilatoria sotto stress e a temperature elevate - che, nello spazio di carico di un aereo, può aumentare fino a 30 °C prima della partenza.

Uno studio sulla morte di 30.563 cani di razze diverse nel Regno Unito nel periodo 2016-2020 ha rilevato che il bulldog francese ha un'aspettativa di vita alla nascita di 4,93 anni, la più bassa (e con un ampio margine) tra tutte le razze osservate, che ha rilevato un media di 11,23 anni. Lo stesso studio indica che la bassa aspettativa di vita dei bulldog francesi è probabilmente influenzata dal numero crescente di esemplari in Regno Unito, passato da 2.771 individui registrati nel 2011 a 39.266 individui nel 2020, con una probabile distorsione del valore medio per età, a causa dell'elevata popolazione di esemplari giovani. L'analisi dei dati provenienti dal Giappone suggerisce che la sua aspettativa di vita è considerevolmente più alta, pari a 10,2 anni.

[Kendy Tzu-yun Teng, Dave C. Brodbelt, Camilla Pegram, David B. Church, Dan G. O'Neill (2022). Life tables of annual life expectancy and mortality for companion dogs in the United Kingdom. Scientific Reports. 12 (2022): article number 6415. doi:10.1038/s41598-022-10341-6.].

Nel 2013, uno studio britannico ha esaminato la salute di 2228 bulldog francesi sottoposti a cure veterinarie nel Regno Unito. Lo studio ha rilevato che 1612 (72,4%) esemplari avevano almeno un problema di salute registrato. I disturbi più comuni erano: problemi della pelle (17,9%), infezioni alle orecchie (14,0%), diarrea (7,5%) e congiuntivite (3,2%).

["Demography and disorders of the French Bulldog population under primary veterinary care in the UK in 2013" https://cgejournal.biomedcentral.com/articles/10.1186/s40575-018-0057-9#Sec4].

Nascita e riproduzione

I bulldog francesi possono richiedere l'inseminazione artificiale e, spesso, il taglio cesareo per partorire (80% delle cucciolate).

Schiena e colonna vertebrale

I bulldog francesi sono inclini ad avere emivertebre congenite (chiamate anche "vertebre a farfalla"), visibili alla radiografia.

Nell'ottobre 2010, nel Regno Unito, è stato lanciato il UK French Bulldog Health Scheme. Questo si compone di tre livelli:

  • il primo livello, Bronzo, designa un controllo veterinario di base che copre tutti i punti di preoccupazione del Kennel Club Breed Watch per la razza;
  • il livello successivo, Argento, richiede un test del DNA per la cataratta ereditaria, un semplice test cardiologico, e la classificazione della rotula;
  • il livello finale, Oro, richiede un punteggio dell'anca e una valutazione della colonna vertebrale.

Gli appassionati di bulldog francesi europei e britannici, e i Kennel Club, si stanno allontanando dalla caratteristica morfologia della coda a cavatappi (che è un difetto spinale consanguineo) per tornare alla coda corta e cadente originaria.

Lo standard di razza del Regno Unito richiede che la coda sia "non tagliata, attaccata bassa, spessa alla radice, che si assottiglia rapidamente verso la punta, preferibilmente diritta e abbastanza lunga da coprire l'ano" e "mai arricciata sul dorso né portata alta".

Il bulldog francese può sviluppare la dermatite delle pieghe cutanee.

Autore

Riccardo Borgacci

Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer