Caring

Cosa mangia lo scoiattolo domestico?

Cosa mangia lo scoiattolo domestico?
Ultima modifica 28.02.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Quali cibi mangia lo scoiattolo domestico?
  2. Cosa dare da mangiare a uno scoiattolo?
  3. Come mantenere uno scoiattolo in casa?
  4. Come si nutrono gli scoiattoli?
  5. Lo scoiattolo è onnivoro?
  6. Cosa mangiano gli scoiattoli grigi?
  7. Gli scoiattoli mangiano il pane?
  8. Cosa mangiano gli scoiattoli in inverno?
  9. Cosa mangiano gli scoiattoli rossi?
  10. Lo scoiattolo mangia le castagne?
  11. Gli scoiattoli mangiano le arachidi?

Quali cibi mangia lo scoiattolo domestico?

Lo scoiattolo non è propriamente un animale domestico. Tuttavia, secondo la legge italiana, alcune specie possono essere tenute in casa in qualità di animali esotici, seguendo le apposite indicazioni affinché il loro habitat si adatti alle esigenze di quella che fondamentalmente è e rimarrà una creatura selvatica.

Se hai acquistato o stai programmando di farlo, avrai bisogno di sapere cosa mangia lo scoiattolo domestico. Il suo regime alimentare, infatti, è molto importante per la sua salute e la sua felicità. Prima di proseguire, però, ricordati di seguirci su Whatsapp per non perdere alcun aggiornamento su salute, animali e benessere.

Cosa dare da mangiare a uno scoiattolo?

Gli scoiattoli non sono animali particolarmente esigenti dal punto di vista alimentare, ma per il bene della loro salute si dovrebbero evitare i cibi processati, come per esempio il pane, per alimentare queste delicate creature. Evitiamo inoltre di nutrire questi animali con cibi chimici o zuccherini, oppure con miscele di semi che rischiano di essere troppo grasse.

Per stare bene, uno scoiattolo ha bisogno di vitamine (soprattutto vitamina B), proteine e calcio, ma soprattutto di tanta, tanta acqua.

Come mantenere uno scoiattolo in casa?

  • Visita veterinaria preliminare per un check-up
  • Predisposizione di una grande voliera, meglio in giardino
  • La voliera deve avere una casetta, beverino a goccia e lettiera per il fondo
  • Grandi quantità di cibo adatto
  • Rami per permettere loro di saltare
  • Sono animali solitari e iperattivi
  • Sono animali territoriali
  • Non amano le coccole o essere toccati

Esistono in natura tantissimi tipi di scoiattoli, quasi tutti animali deliziosi ma con un forte senso di indipendenza e una scarsa capacità di adattarsi alle aspettative umane che si hanno dagli animali da compagnia. Di fatto, questi roditori sono animali esotici, che non dovrebbero essere scelti come animali domestici.

Nel rispetto della legge vigente, tuttavia, è possibile adottare alcune specie di scoiattoli acquistandoli presso negozi specializzati. Capita inoltre di salvarne uno nato in natura, e che ha bisogno di attenzioni poiché lo si è trovato in condizioni di pericolo o abbandono. In questi casi è importantissimo sapere come prendersene cura.

Ricordati però di scegliere l'adozione di queste creature è l'ultima spiaggia: allevare un esemplare, anche se legale, è davvero sconsigliabile e andrebbe evitato, poiché sono animali che soffrono molto la cattività e non riescono ad adattarsi bene al contesto domestico.

Come si nutrono gli scoiattoli?

In natura, gli scoiattoli sono in grado di rompere i gusci della frutta secca usando i loro denti prominenti. Questo è utile anche in cattività: l'operazione di rottura dei gusci infatti permette loro di consumare i denti, provocandone una erosione naturale che impedirà la crescita eccessiva degli stessi.

La cosa migliore da fare è quella di collocare il cibo in punti diversi della voliera, in maniera che gli scoiattoli possano andarselo a cercare e godersi la gioia della caccia. Molto cibo finirà come "scorta" nelle loro casette.

Lo scoiattolo è onnivoro?

Lo scoiattolo è un animale onnivoro. Oltre ad essere particolarmente ghiotto di frutta secca, non disdegna frutta, verdura e all'occorrenza larve, insetti o uova di uccelli.

Cosa mangiano gli scoiattoli grigi?

Non tutti gli scoiattoli grigi possono essere tenuti come animali domestici. Se il tuo appartiene alle specie approvate dalla legge, ricordati che comunque si tratta di un animale selvatico. Questo scoiattolo è onnivoro, e ama la frutta secca, frutta, verdura e all'occorrenza non ha paura di nutrirsi di larve, insetti o uova di uccellini.

Gli scoiattoli mangiano il pane?

Anche se spesso nei parchi si vedono persone che danno da mangiare briciole di pane agli scoiattoli, è bene ricordarsi che il carboidrato in sé sottoforma di cibo processato non è un alimento ideale per il benessere di questo animale. Dunque, è meglio evitarlo.

Cosa mangiano gli scoiattoli in inverno?

In inverno lo scoiattolo non va in letargo, ma il freddo potrebbe imporgli una dieta più ricca di frutta secca, funghi, noci, pinoli e altro ancora affinché le calorie ne aiutino il sostentamento.

Cosa mangiano gli scoiattoli rossi?

Gli scoiattoli rossi seguono la medesima alimentazione di tutti gli altri scoiattoli, basata prevalentemente su frutta secca, frutta, verdura, funghi e all'occorrenza non ha paura di nutrirsi di larve, insetti o uova di uccellini.

Lo scoiattolo mangia le castagne?

Lo scoiattolo non ha problemi a nutrirsi di tutta la frutta secca e può essere visto, anche in natura, alimentarsi con le castagne, cibo molto calorico di cui vanno ghiotti.

Gli scoiattoli mangiano le arachidi?

Sì, gli scoiattoli sono ghiotti di tutta la frutta secca, arachidi incluse che possono essere aggiunte al loro mix di sementi quotidiano per variare un po'.

CONDIVIDI: