Tapis Roulant: Benefici del Tapis Roulant di Redazione MyPersonalTrainer

Benefici Cardiocircolatori e Respiratori

Tapis roulant e modificazioni cardiovascolari e respiratorie

L'allenamento con tapis roulant è prolungato e fondamentalmente di tipo aerobico, ma ciò non toglie che si possano raggiungere intensità tali da oltrepassare la soglia anaerobica producendo acido lattico.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/02/06/tapis-roulant-benefici-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Utilizzando il tapis roulant con costanza e sistematicità, guadagnando così un certo carico di lavoro (volume e intensità), è possibile ottenere vari adattamenti cardiovascolari e respiratori. Ad esempio, incrementa l'irrorazione coronarica del miocardio, a parità di gittata cardiaca diminuisce lo sforzo del cuore – pompa lo stesso sangue con meno impegno – può aumentare la gittata cardiaca assoluta, diminuiscono le resistenze dei vasi che aumentano di elasticità, migliora il ritorno venoso, aumenta la capacità di ventilazione-perfusione degli alveoli polmonari, aumenta la capacità di bronco-dilatazione ecc. Migliorano così la fitness del cuore, della circolazione e quella polmonare.

Le varie modificazioni si possono differenziare in basilari o avanzate, a seconda dell'entità. Se ad utilizzare il tapis roulant è un principiante, con tutta probabilità, si noteranno subito grossi cambiamenti che incidono positivamente nell'efficienza metabolica e funzionale migliorando la qualità della vita generale; questi sono dovuti a modificazioni basilari – le più importanti. Al contrario, se l'utente è un runner esperto, l'impiego di tapis roulant non farà altro che sostituire le sessioni di training out door; ciò consente di mantenere il livello già in essere o di progredire in maniera altamente specifica – ad esempio, stimolando l'innalzamento della soglia anaerobica, ottimizzando il massimo consumo di ossigeno, allenando la potenza lattacida ecc.

Resistenza e Salute

 Allenare la resistenza aerobica col tapis roulant e benefici per la salute

Come anticipato nel paragrafo precedente, la capacità fisica maggiormente sviluppata tramite l'utilizzo regolare e ponderato del tapis roulant, è quella aerobica. Il miglioramento di questa qualità, comunemente nota come resistenza, riflette una lunghissima serie di benefici biochimico-fisiologici, non necessariamente correlati al raggiungimento degli obiettivi estetici. In altre parole, l'utilizzo regolare del tapis roulant permette di prevenire una lunga lista di patologie legate alla sedentarietà, indipendentemente dalla riduzione dell'odiata pancetta o cellulite. Ad ogni modo, è giusto sottolineare che l'utilizzo regolare del tappeto scorrevole, associato ad una sana alimentazione e alla riduzione del peso corporeo fino ai livelli considerati normali per sesso ed età – qualora fosse necessario – consente di massimizzare i benefici per la propria salute, tra cui ricordiamo:

Si potrebbe affermare che la corsa è tra le attività più allenanti del sistema cardiocircolatorio. Nel settore cardio-fitness, l'utilizzo del tapis roulant è – per calorie bruciate ed impegno muscolare – avvicinato soltanto dalle ellittiche, che simulano i movimenti tipici dello sci di fondo con un maggior coinvolgimento della parte superiore del corpo; vengono subito dopo: remoergometro, step e cyclette (verticale o orizzontale).

Affinché tutti questi benefici si manifestino, è fondamentale che l'attività fisica svolta sul tapis roulant sia strutturata in modo da rispettare il giusto rapporto tra volume ed intensità. Tre allenamenti settimanali da 40 minuti ciascuno sono appena sufficienti, quattro sono buoni e cinque sono ottimi.

 

Benefici Muscolari

Tapis roulant e benefici muscolari

La muscolatura maggiormente coinvolta nel gesto atletico della corsa o della camminata è quella degli arti inferiori - polpacci, cosce e glutei. Quella del tronco e delle braccia lavora in misura inferiore, poiché si contrae per mantenere la stabilità durante la corsa.

La capacità fisica maggiormente allenata attraverso l'uso costante del tapis roulant è la resistenza aerobica, o più correttamente capacità aerobica, sostenuta in prima istanza dalla funzionalità dell'apparato cardiocircolatorio e respiratorio, e dall'efficienza muscolare nel produrre energia consumando ossigeno. Va da sé che, aumentando l'intensità – ad esempio con ripetute o variazioni di ritmo, o anche solo sforando la soglia anaerobica verso l'intensità di massimo consumo di ossigeno – si possa stimolare anche il metabolismo anaerobico lattacido; in particolare, è possibile aumentare la potenza lattacida, la capacità lattacida assoluta (picco di acido lattico) e lo smaltimento dell'acido lattico. La capacità metabolica, pur essendo correlata a variabili centrali – come abbiamo detto, soprattutto alla fitness cardio-circolatoria e polmonare – è più strettamente vincolata al metabolismo cellulare della muscolatura. Nota: se la produzione di acido lattico diventa molto rilevante, interviene in maniera significativa anche il metabolismo del fegato – deputato alla conversione dell'acido lattico.

Il tapis roulant non è invece adatto per l'allenamento della velocità pura – risultato dell'associazione tra rapidità dei movimenti e capacità di ciclizzarli nel gesto atletico specifico della corsa – poiché la massima velocità erogabile non supera in genere i 16-18 km/h, anche nei modelli più costosi. Con piccoli accorgimenti è invece possibile ottenere qualche discreto risultato in termini di forza e potenziamento muscolare – pur considerando che questi diventano più rilevanti quanto più basso è il livello di chi si approccia all'uso di tapis roulant.

Controindicazioni

La corsa invece, in qualunque modo la si pratichi, viene in genere sconsigliata a:


Ultima modifica dell'articolo: 19/07/2019

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ