Farmaci per la Cura della Dermatite Allergica

Farmaci per la Cura della Dermatite Allergica
Ultima modifica 20.01.2021
INDICE
  1. Definizione
  2. Cause
  3. Sintomi
  4. Farmaci per la Cura della Dermatite Allergica

Definizione

Che cos'è la Dermatite Allergica?

La dermatite allergica - anche conosciuta con il nome di "eczema allergico" - è una patologia infiammatoria della cute che si sviluppa nel momento in cui l'individuo, quindi il suo sistema immunitario, entra in contatto con determinati tipi di sostanze definite "allergeni".

Cause

Da cosa è provocata la Dermatite Allergica?

La dermatite allergica è causata da un'eccessiva e sproporzionata reazione del sistema immunitario in risposta al contatto con particolari sostanze (gli allergeni, appunto).

Gli allergeni in grado di scatenare la suddetta risposta immunitaria possono essere di diversa natura. Fra questi ricordiamo i metalli (come, ad esempio, il nichel, il cromo e il cobalto), i profumi, i cosmetici, alcuni farmaci, ma anche sostanze come la propoli e gli oli essenziali.

Sintomi

Con quali Sintomi si manifesta la Dermatite Allergica?

La dermatite allergica è un'infiammazione che interessa la pelle. I sintomi principali di questo disturbo consistono in arrossamento, gonfiore e prurito in corrispondenza della parte di cute che è entrata in contatto con l'allergene. Tuttavia, in alcuni casi, la manifestazione allergica può estendersi anche ad altre aree del corpo.

Altri sintomi che possono manifestarsi nei pazienti con dermatite allergica, sono: formazione di vescicole, ulcerazioni cutanee (generalmente si formano solo nei casi più gravi), discromie cutanee, edema, eritema, flittene e dolore in corrispondenza delle zone interessate dall'infiammazione.

Farmaci per la Cura della Dermatite Allergica

Quali sono le Terapie Farmacologiche adottate per combattere la Dermatite Allergica?

Il rimedio più efficace per contrastare e prevenire l'insorgenza della dermatite allergica consiste nell'evitare il contatto con l'allergene responsabile della spropositata risposta immunitaria. Tuttavia, questo non sempre è possibile.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2020/02/10/farmaci-per-la-cura-della-dermatite-allergica-orig.jpeg Shutterstock

In questi casi, pertanto, può essere necessario il ricorso ai farmaci. Generalmente, in caso di dermatite allergica, il medico prescrive la somministrazione di corticosteroidi per uso topico. Questi farmaci, infatti, sono potenti antinfiammatori che modulano la risposta del sistema immunitario, per questa ragione sono particolarmente indicati nei disturbi di origine allergica.

Nota bene

Di seguito sono riportati i principi attivi maggiormente impiegati nella terapia contro la dermatite allergica ed alcuni esempi di specialità medicinali che li contengono; tuttavia, spetta al medico scegliere il principio attivo e la posologia più indicati per il paziente, in base alla gravità della malattia, allo stato di salute del malato e in funzione della sua risposta alla cura.

Idrocortisone

L'idrocortisone è un corticosteroide ampiamente utilizzato nel trattamento della dermatite allergica. È disponibile in numerose formulazioni farmaceutiche per uso cutaneo, quali creme, soluzioni, unguenti ed emulsioni.

Per il corretto modo d'uso, seguire le indicazioni del medico e leggere il foglietto illustrativo del medicinale a base di idrocortisone da esso prescritto che si deve assumere.

Desametasone

Anche il desametasone è un farmaco di comune utilizzo per il trattamento della dermatite allergica. È disponibile sotto forma di crema dermatologica che deve essere applicata 2-3 volte al giorno direttamente sulla zona interessata, effettuando un leggero massaggio.

Se necessario, si possono impiegare anche dei bendaggi occlusivi.

Ad ogni modo, è necessario utilizzare questi medicinali attenendosi alle indicazioni che sono state fornite dal medico e leggendo le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo.

Betametasone

Il betametasone è un altro corticosteroide che possiede indicazioni terapeutiche per il trattamento della dermatite allergica. È disponibile sotto forma di creme, gel, unguenti, soluzioni ed emulsioni per uso cutaneo. Di solito, si consiglia di applicare il prodotto a base di betametasone direttamente sull'area di cute interessata dalla dermatite allergica, una o due volte al giorno. Comunque, anche in questo caso, è molto importante seguire le istruzioni del medico, sia per quanto riguarda la frequenza delle somministrazioni, sia per quanto riguarda la durata del trattamento.

In caso di dubbi, rivolgersi nuovamente alla suddetta figura sanitaria e leggere il foglietto illustrativo del medicinale da essa prescritto.

Clobetasolo

Il clobetasolo è un corticosteroide molto attivo che non viene abitualmente impiegato nel trattamento della dermatite allergica. Il suo utilizzo, infatti, è riservato a quelle patologie infiammatorie della cute che risultano resistenti al trattamento con altri corticosteroidi meno attivi.

Il clobetasolo è disponibile sotto forma di crema o unguento. La posologia esatta di medicinale deve essere stabilita dal medico su base individuale.

Infine, è bene ricordare che l'uso del clobetasolo è controindicato in presenza di ulcere cutanee.

Autore

Dott.ssa Ilaria Randi

Dott.ssa Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista