Distorsione al Ginocchio: Trattamento e Recupero di A.Griguolo

Introduzione

La distorsione al ginocchio è un infortunio articolare che si caratterizza per un danno più o meno esteso a uno o più legamenti del ginocchio, il cui compito è quello di stabilizzare l'articolazione.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/06/21/dolore-al-ginocchio-interno-terapia-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Nelle distorsioni al ginocchio, i danni ai legamenti possono consistere in microlesioni, sfibramenti o rotture nette.

Le distorsioni al ginocchio sono infortuni molto comuni in ambito sportivo, soprattutto tra coloro che praticano attività come il calcio, il rugby, la pallacanestro o lo sci, durante le quali sono previsti corse con cambi di direzione, balzi, salti, atterraggi violenti ecc.; le distorsioni al ginocchio, tuttavia, interessano, con una frequenza per nulla trascurabile, anche le persone anziane, le quali, in conseguenza della loro età, sono più soggette a cadute accidentali.

La distorsione al ginocchio causa una serie di sintomi tipici, tra cui: dolore locale, gonfiore locale, instabilità articolare e ridotta mobilità articolare.

Terapia

Quali sono le Cure e i Trattamenti contro la Distorsione al Ginocchio?

Il trattamento della distorsione al ginocchio varia in relazione all'entità dell'infortunio (quindi in base alla gravità della lesione legamentosa) e al tipo di legamento interessato dall'evento lesivo.

Tra le opzioni terapeutiche a disposizione di chi ha subìto una distorsione al ginocchio, rientrano sia terapie conservative, che terapie chirurgiche; le prime sono ideali per le lesioni legamentose di lieve entità e per lesioni di gravità intermedia dei soli legamenti collaterali; le seconde, invece, sono indicate in tutti i casi di lesione grave (rottura) dei legamenti crociati anteriore o posteriore e dei legamenti collaterali mediale o laterale.

A tutto ciò, è doveroso aggiungere l'importanza che hanno, nella fase immediatamente successiva alla distorsione, gli interventi di primo soccorso.

Nei prossimi passi di questo articolo, il lettore potrà approfondire tutti i punti solo accennati nei passi precedenti, quindi cure conservative, cure chirurgiche e interventi di primo soccorso

Primo Soccorso per le Distorsioni al Ginocchio

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/10/02/ginocchio-gonfio-rimedi-conservativi-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Le misure di primo soccorso da adottare in caso di distorsione al ginocchio consistono, sostanzialmente, nei 4 rimedi che caratterizzano il cosiddetto protocollo RICE, ossia:

  • Rest, parola inglese che vuol dire "riposo". Nel caso specifico, significa tenere a riposo il ginocchio da movimenti che suscitano dolore ed, eventualmente, immobilizzarlo con un tutore specifico (tutore per il ginocchio);
  • Ice, termine inglese che vuol dire "ghiaccio". Nel caso specifico, significa applicare ghiaccio sulla zona dolente ogni 2-3 ore, per un lasso di tempo, a impacco, non inferiore ai 15 minuti e non superiore ai 20 minuti;
  • Compression, parola inglese che vuol dire "compressione". Nel caso specifico, significa comprimere il ginocchio che ha subìto la distorsione con una fasciatura elastica;
  • Elevation, termine inglese che vuol dire "elevazione". Nel caso specifico, significa elevare l'articolazione sofferente, in modo da metterla in posizione di scarico.

Il protocollo RICE è un rimedio naturale, con effetti antinfiammatori, antigonfiore e di riduzione dell'edema o versamento, che si può essere formato a seguito dell'evento distorsivo.   

Terapia Conservativa

I trattamenti conservativi per la distorsione al ginocchio comprendono:

  • Il già citato protocollo RICE, quindi riposo (ed eventualmente immobilizzazione), ghiaccio, compressione ed elevazione, al fine di favore la riduzione dello stato infiammatorio (derivante dalla lesione legamentosa), del gonfiore e del versamento articolare;
  • L'assunzione di un FANS, cioè un farmaco antinfiammatorio non steroideo. Lo scopo di tale assunzione è ridurre l'infiammazione e alleviare la sintomatologia dolorosa;
  • La fisioterapia. La fisioterapia per una distorsione al ginocchio comprende esercizi propriocettivi ed esercizi di rinforzo dei muscoli della coscia (quadricipite femorale in particolare), allo scopo di ripristinare la mobilità articolare e tonificare i muscoli deputati a stabilizzare il ginocchio;
  • Terapie mediche di vario tipo, tra cui ultrasuoni, ionoforesi, laser e tecarterapia. Oggi, qualsiasi centro di riabilitazione/fisioterapia è fornito della strumentazione necessaria per mettere in pratica le suddette terapie mediche.

Terapia Chirurgica

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/02/17/artroscopia-del-ginocchio-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

La terapia chirurgia per la distorsione al ginocchio consiste in un intervento di artroscopia, finalizzato alla riparazione del legamento danneggiato e di eventuali altre strutture articolari coinvolte nell'infortunio.

Come affermato in precedenza, la chirurgia è indicata per la cura delle distorsione al ginocchio in presenza di lesioni gravi dei legamenti crociati anteriore o posteriore e dei legamenti collaterali mediale o laterale.

Trattamento di una Distorsione del Legamento Crociato Anteriore

Per le lesioni di lieve entità del legamento crociato anteriore e per quelle gravi che riguardano persone anziane, è prevista la terapia conservativa; in siffatte circostanze, gli esperti del settore caldeggiano fortemente il rinforzo del muscolo quadricipite femorale e il suo allenamento periodico, così da fornire al ginocchio infortunato un aiuto importante alla sua stabilità e mobilità.

Per le lesioni severe del legamento crociato anteriore (ossia quelle con rottura della banda legamentosa), invece, è necessario l'intervento chirurgico riparativo in artroscopia; la necessità di intervenire chirurgicamente si spiega con il fatto che il legamento crociato anteriore manca, in quanto struttura non vascolarizzata, della capacità di andare incontro a guarigione spontanea, quando è oggetto di lesione.
Dopo l'intervento chirurgico di riparazione del legamento crociato anteriore, il paziente deve seguire un seguire uno specifico programma fisioterapico di riabilitazione.

Approfondimento

L'incapacità da parte del legamento crociato anteriore di guarire spontaneamente non costituisce un particolare problema in caso di lesioni lievi, in quanto la banda legamentosa ha mantenuto, nonostante tutto, buona parte delle sue fibre intatte; chiaramente, però, il ginocchio coinvolto è più debole di un ginocchio sano, pertanto le vittime di tali infortuni devono prestare massima attenzione alle attività che praticano, in quanto sono a rischio di peggiorare la lesione legamentosa (questo è il motivo per cui gli esperti consigliano di rinforzare il muscolo quadricipite e mantenerlo tonico con allenamenti periodici).

Trattamento di una Distorsione del Legamento Crociato Posteriore

In caso di distorsioni al ginocchio con lieve interessamento del legamento crociato posteriore, i medici tengono a propendere per un trattamento conservativo, che punti al rinforzo del muscolo quadricipite femorale (esattamente come accade in caso di distorsioni lievi del legamento crociato anteriore).

Quando invece la distorsione al ginocchio con interessamento del legamento crociato posteriore è severa, sono costretti a intervenire chirurgicamente in artroscopia, allo scopo di riparare la banda legamentosa; come nel caso delle lesioni gravi del legamento crociato anteriore, l'obbligatorietà alla chirurgia è dovuta al fatto che il legamento crociato posteriore manca della vascolarizzazione che gli permette di autorigenerarsi in caso di lesione.
Dopo l'artroscopia per la riparazione del legamento crociato posteriore, il paziente è tenuto a seguire uno specifico programma fisioterapico di riabilitazione.

Lo sapevi che…

Le distorsioni al ginocchio con interessamento del legamento crociato posteriore sono abbastanza rare: costituiscono infatti soltanto il 5-10% di tutte distorsioni che riguardano il ginocchio.

Trattamento di una Distorsione del Legamento Collaterale Mediale

Per le distorsioni del legamento collaterale mediale di grado I e II, il trattamento indicato è di tipo conservativo; nella fattispecie, sono previsti: riposo con immobilizzazione dell'articolazione, ghiaccio, compressione, elevazione e fisioterapia riabilitativa.

Per le distorsioni del legamento collaterale mediale di grado III, invece, la cura indicata è chirurgica e consiste in un intervento di suturazione o rinforzo della banda legamentosa lesionata.

È da segnalare che, diversamente dal legamento crociato anteriore e dal legamento crociato posteriore, il legamento collaterale mediale gode della capacità di autorigenerarsi in caso di lesioni a suo carico, salvo queste non siano totali.

Trattamento di una Distorsione del Legamento Collaterale Laterale

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/02/20/artroscopia-del-ginocchio-fisioterapia-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Per le distorsioni del legamento collaterale laterale di grado I e II, la terapia indicata è di tipo conservativo; nella fattispecie, sono previsti: riposo con immobilizzazione dell'articolazione, ghiaccio, compressione, elevazione e fisioterapia riabilitativa.

Per le distorsioni del legamento collaterale mediale di grado III, invece, la cura indicata è chirurgica e consiste in un intervento di rinforzo o trapianto della banda legamentosa lesionata (il trapianto prevede, generalmente, il prelievo di un tendine dei muscoli ischiocrurali).

È da segnalare che, diversamente dal legamento crociato anteriore e dal legamento crociato posteriore, il legamento collaterale mediale gode della capacità di autorigenerarsi in caso di lesioni a suo carico, salvo queste non siano totali.

Prognosi e Recupero

Prognosi e tempi di recupero in caso di distorsione al ginocchio variano in funzione della gravità dell'infortunio e del legamento vittima di lesione.

Prognosi in caso di Distorsione al Ginocchio

Oggi, grazie alle moderne tecniche chirurgiche, la prognosi in caso di distorsione al ginocchio è:

  • Eccellente per le lesioni a carico dei legamenti collaterali mediale o laterale;
  • Ottimale per il 90% delle lesioni a carico del legamento crociato anteriore sottoposte a terapia chirurgica;
  • Ottimale per l'80% delle lesioni a carico del legamento crociato posteriore sottoposte a chirurgia.

Quali sono i Tempi di Recupero in caso di Distorsione al Ginocchio

  • Per le distorsioni al ginocchio di I e II grado che interessano i legamenti collaterali, i tempi di recupero vanno dalle 2 alle 4 settimane;
  • Per le distorsioni al ginocchio con lieve interessamento del legamenti crociati, i tempi di recupero oscillano tra le 2 e le 4 settimane;
  • Per distorsioni al ginocchio che richiedono la chirurgia, i tempi di recupero variano tra i 4 e gli 8 mesi.

Per recuperare al meglio da una distorsione al ginocchio, specie quando c'è stato il ricorso alla chirurgia, è fondamentale seguire scrupolosamente il programma fisioterapico di riabilitazione stilato dal medico curante; trascurare il suddetto programma comporta un allungamento dei tempi di guarigione e predispone a recidive.

Lo sapevi che…

Il mancato trattamento delle distorsioni al ginocchio con lesione grave dei legamenti crociati è un fattore favorente l'artrosi al ginocchio (o gonartrosi).

Antonio Griguolo

L'autore

Antonio Griguolo

Laureato in Scienze Biomolecolari e Cellulari, ha conseguito un Master specialistico in Giornalismo e Comunicazione istituzionale della scienza


ARTICOLI CORRELATI

Distorsione della Caviglia - Riabilitazione Distorsione ginocchio Dito Insaccato Ginocchio Gonfio: Cos'è? Cause, Sintomi Associati, Diagnosi, Rimedi e Terapia Taping – Kinesio Taping: A Cosa Serve, Come si Usa e Dove Applicarlo Rimedi per la Distorsione della Caviglia Distorsione al ginocchio sintomi Distorsione caviglia Distorsione Caviglia: riabilitazione Rinforzo muscolare nella distorsione della caviglia Sintomi Distorsione Sintomi Distorsione della caviglia Distorsione su Wikipedia italiano Sprain su Wikipedia inglese Il ginocchio Dolore al ginocchio Altezza ginocchio e riduzione della statura con l'invecchiamento Piatto Tibiale Artroscopia del Ginocchio Artrosi al Ginocchio Cartilagine del Ginocchio Dolore al Ginocchio Interno Dolore Dietro al Ginocchio Tendine Rotuleo: Cos'è? Anatomia, Funzione, Patologie e Uso Clinico Morbo di Osgood Schlatter: Cos'è? Cause, Sintomi, Diagnosi e Terapia Menisco Mediale: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Legamento Crociato Anteriore: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Rottura del Crociato: Cos'è? Cause, Sintomi, Cura e Recupero Infiammazione al Tendine Rotuleo: Cos'è? Cause, Sintomi e Cura Dolore al Ginocchio Esterno: Cos'è, Cause, Sintomi associati e Cura Dolore al Ginocchio: Cause, Sintomi associati e Cura Acqua nel ginocchio - Versamento al ginocchio Cisti di Baker Ginocchio Valgo Ginocchio Varo Gonalgia Gonartrosi Legamenti del Ginocchio Protesi al ginocchio Risonanza Magnetica al Ginocchio Rotula o Patella Valgismo Varismo Artrosi del ginocchio Borsite al ginocchio Controllo muscolare per la stabilità del ginocchio Dolore al ginocchio - Sintomi e cause di Dolore al ginocchio Dolore al ginocchio in giovani pallavoliste Esercizi Facili per Ridurre la Cellulite all’interno del Ginocchio Grasso localizzato nella parte interna del ginocchio Le macchine isotoniche nel recupero funzionale del legamento crociato anteriore Lesione del crociato anteriore e intervento chirurgico Lesione legamento crociato anteriore (LCA) e trattamento con il Taping kinesiologico ®. Ginocchio su Wikipedia italiano Knee su Wikipedia inglese