Tosse Grassa: Come Riconoscerla

Cosa vuol dire Tosse Grassa?
Conosciuta anche come tosse umida o tosse produttiva, la tosse grassa è un tipo particolare di tosse, caratterizzato dall’emissione (o espettorazione) di catarro, il quale non è altro che muco. Per quanto sgradevole e fastidiosa, la tosse grassa costituisce un prezioso riflesso fisiologico, che l’organismo mette in atto per liberare le vie respiratorie dal catarro accumulatosi in seguito a un’infezione o all’esposizione di irritanti.

Come Riconoscerla
In genere, la tosse grassa si presenta con un suono cavernoso; chi ne è oggetto può avvertire abbastanza chiaramente che, lungo le vie respiratorie, si smuove qualcosa: questo qualcosa è il catarro in eccesso. È possibile che, in fase d’esordio, la tosse grassa assomigli più a una tosse secca: si tratta di un’eventualità che dura qualche ora e che caratterizza soprattutto la tosse produttiva dovuta a infezioni respiratorie. La tosse grassa è così chiamata perché comporta l’espettorazione di catarro; questo catarro è tipicamente denso e viscoso, e potrebbe essere bianco, giallo, verdastro o con sfumature rosse, a seconda del fattore che ne ha indotto l’accumulo. La tosse grassa potrebbe associarsi ad altri sintomi, specie quando ha un’origine infettiva; per esempio, se è la conseguenza di un raffreddore o dell’influenza, si accompagna generalmente a rinorrea (il cosiddetto naso che cola), senso di costrizione al petto, mal di gola, febbre, brividi e malessere generale.

Cosa Fare
La tosse grassa è un vero e proprio meccanismo di autodifesa, da assecondare, che cessa nel momento in cui si risolve la causa scatenante. In sua presenza, quindi, sono controindicati i farmaci antitussivi (che reprimono la tosse), mentre potrebbero risultare di aiuto tutti quei rimedi che fluidificano il catarro o che ne favoriscono l’espettorazione.

Farmaci
I medicinali capaci di fluidificare il catarro sono meglio conosciuti come farmaci mucolitici; la fluidificazione del catarro rende quest’ultimo meno denso e viscoso, pertanto più facile da espellere.

Rimedi Naturali
Tra i rimedi naturali utili in caso di tosse grassa, si segnalano:
●      Le tisane a base di eucalipto, liquirizia, marrubio o anice. Sembrano promuovere la fluidificazione e l’espettorazione del catarro;
●      I suffumigi, meglio se a base di oli essenziali. L’inalazione dei vapori che ne derivano liberano le vie respiratorie, dando sollievo.
●      Il consumo di alimenti liquidi caldi, come minestre, brodo o latte (meglio se addolcito con miele). Garantiscono il giusto grado di umidità a livello della gola e ammorbidiscono il catarro presente. 

Cosa NON Fare
Come anticipato, quando si soffre di tosse grassa, è sbagliato assumere i farmaci antitussivi: la sedazione della tosse, infatti, impedirebbe l’espettorazione del catarro in eccesso e la conseguente liberazione delle vie respiratorie.