Tosse Grassa: Cause e Prevenzione

Cosa vuol dire Tosse Grassa?
Conosciuta anche come tosse umida o tosse produttiva, la tosse grassa è un tipo particolare di tosse, caratterizzato dall’emissione (o espettorazione) di catarro, il quale non è altro che muco. Per quanto sgradevole e fastidiosa, la tosse grassa costituisce un prezioso riflesso fisiologico, che l’organismo mette in atto per espellere dalle vie respiratorie eventuali eccessi di catarro.

Perché viene la Tosse Grassa?
Quando, a seguito di un’infezione o di un’irritante come il fumo, le vie respiratorie si infiammano, le ghiandole mucipare in esse presenti intensificano la loro attività e producono ingenti quantità di muco (detto anche catarro). Tale muco ha una funzione protettiva: serve, infatti, a intrappolare gli agenti infettivi o gli irritanti responsabili del processo infiammatorio, così che non raggiungano i polmoni. Una volta svolta la sua funzione, però, questo eccesso di muco deve essere eliminato, altrimenti, se sostasse nelle vie respiratorie, pregiudicherebbe la respirazione e manterrebbe in sede patogeni e irritanti. Ecco allora che, per evitare una simile eventualità, l’organismo ricorre alla tosse: questo fenomeno fisiologico smuove il muco e lo indirizza verso l’esterno delle vie respiratorie, così da liberarle e ripulirle dalle sostanze estranee. La tosse che interviene a espellere gli eccessi di muco dalle vie respiratorie è detta grassa o produttiva, proprio perché si combina all’espulsione del catarro.

Quali sono le Cause di Tosse Grassa?
La tosse grassa è un sintomo tipico delle infezioni che colpiscono le vie respiratorie; le più comuni infezioni di questo tipo hanno origine virale e corrispondono al raffreddore e all’influenza. La tosse grassa, tuttavia, è osservabile anche nei fumatori cronici, in chi è quotidianamente esposto a polveri irritanti per la mucosa nasale, in persone che soffrono di asma, bronchite asmatica o bronchiectasie, in caso di broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) o bronchite cronica e in coloro che, complice un’infezione batterica, hanno sviluppato un ascesso polmonare.

Come prevenire la Tosse Grassa
Per prevenire la tosse grassa, è fondamentale adottare tutti quei comportamenti utili a proteggere dalle infezioni respiratorie; in termini pratici, questo vuol dire:
●      Limitare la frequentazione dei luoghi molto affollati durante la stagione invernale, tipica delle malattie da raffreddamento come il raffreddore o l’influenza;
●      Evitare il contatto con persone infette;
●      Indossare un abbigliamento consono alla temperatura esterna;
●      Mantenere l’ambiente domestico e di lavoro alla giusta umidità (40-60%), attraverso l’uso di umidificatori, in particolare durante i mesi freddi;
●      Consumare quotidianamente frutta, verdura e alimenti ricchi di antiossidanti, così da rafforzare le difese immunitarie. Inoltre, sempre in ottica di prevenzione della tosse grassa, è consigliabile non fumare e, per chi vive nelle grandi città, evitare l’esposizione prolungata alle polveri sottili prodotte dai mezzi di trasporto.