Sudorazione ai piedi: Cause e Rimedi

Sudorazione ai piedi: Cause e Rimedi
Ultima modifica 28.05.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Scarpe e calze inadatte
  3. Idratazione insufficiente
  4. Iperidrosi
  5. Rimedi: come prevenire la sudorazione dei piedi

Introduzione

La sudorazione eccessiva dei piedi comporta disagi come la bromidrosi (cattivi odori) e un rischio di sviluppo microbico. Le elevate temperature, con la stagione estiva, contribuiscono ad accentuare il problema. Quando la sudorazione dei piedi è presente indipendentemente dal caldo, ci potrebbero essere delle altre concause. In alcuni casi si tratta di un problema di circolazione oppure può essere dovuto agli squilibri ormonali in donne in età fertile. I piedi sudati possono anche avere cause psicologiche ed essere dunque un problema di natura emotiva, che può insorgere ad esempio in periodi di forte stress, ansia o nervosismo. Può essere poi conseguenza di patologie come obesità e ipertiroidismo.

Scarpe e calze inadatte

I piedi, come le mani, tendono a sudare maggiormente durante la stagione estiva, per via dell'innalzamento delle temperatura e soprattutto se si indossano scarpe o sandali con materiali non traspiranti, come la pelle. Quando si scelgono le scarpe, è consigliato acquistare quelle con tomaia in air mesh traspirante o con suola in gomma traspirante. Spesso le scarpe da ginnastica sono una buona opzione perché sono progettate per favorire il flusso d'aria e sono lavabili in lavatrice. Quando i piedi sono particolarmente sudati, è necessario indossare calzini fatti di materiale traspirante. Buone opzioni includono il cotone 100% naturale, cotone misto lana se la temperatura è più fredda, e la microfibra. Non utilizzare, invece, materiali sintetici come nylon, lycra o poliestere. Evitare di indossare le scarpe a piedi nudi, perché i piedi tenderanno a sudare ancora di più.

Idratazione insufficiente

Una corretta idratazione aiuta il corpo a mantenere la temperatura corporea ideale. Se non si sta bevendo abbastanza acqua, il corpo avrà difficoltà a regolare la sua temperatura, con conseguente maggiore sudorazione. È fondamentale essere ben idratati nel corso di tutta la giornata: bere almeno due litri di acqua al giorno, consumare frutta e verdura ricche di acqua, e avere una borraccia sempre con sé. 

Iperidrosi

Con il termine iperidrosi si indica un'eccessiva secrezione di sudore rispetto alla norma; può essere generalizzata, circoscritta e comparire in seguito a fattori ambientali o emozionali. Altre cause di iperidrosi possono essere gli stimoli endocrini (ipoglicemia, ipertiroidismo), dietetici (consumo elevato di alimenti o integratori contenenti caffeinacapsaicina o altri agenti termogeni), farmacologici (antipiretici, colinergiciantidepressivi, amfetamine) e vegetativi (iperidrosi indotta da vomitonausea o dolore). In questi casi si possono lasciare vere e proprie "impronte bagnate sul pavimento".

La sudorazione ai piedi è abbastanza comune, tuttavia è relativamente raro che sia eccessiva da essere considerata come iperidrosi, di cui soffre il 5% della popolazione. Tra i trattamenti che controllano efficacemente la sudorazione del piede ci sono, ad esempio, l'utilizzo di materiali traspiranti e trattamenti di ionoforesi.

Lo sapevi che...

Per limitare il cattivo odore causato dall'eccessiva sudorazione dei piedi e dall'utilizzo di calzature non adatte e poco traspiranti, sono consigliati alcuni rimedi:

Talco: subito dopo la doccia o il lavaggio dei piedi, usare del talco (o anche del bicarbonato) che ha funzione assorbente sia per l'umidità in eccesso che per l'odore;

Allume di potassio: un altro rimedio efficace per limitare i cattivi odori dei piedi potrebbe essere quello di utilizzare l'allume di potassio, una sorta di deodorante naturale che solitamente si adopera per le ascelle. Basta bagnarlo leggermente con acqua e passarlo delicatamente sui piedi dopo averli lavati e asciugati.

Rimedi: come prevenire la sudorazione dei piedi

Ecco alcuni consigli utili a prevenire e contrastare l'eccessiva sudorazione del piede. 

Polveri astringenti. Cospargere i piedi con una polvere come il talco prima di indossare i calzini. Sono ideali anche quelle polveri contenenti amido di mais e bicarbonato di sodio per assorbire il sudore.

Calzini e solette. Solette rimovibili e calzini devono essere perfettamente puliti e asciutti, mai indossati umidi.

Sterilizzare le scarpe. Lavare e asciugare l'interno della scarpa, che può ospitare batteri, virus e funghi spiacevoli.

Pediluvio al tè nero. Dopo una giornata particolarmente sudata, preparare un pediluvio con una tazza di tè nero forte, quindi versare la miscela in una bacinella di acqua fresca abbastanza grande per i proprio piedi. Assicurarsi che l'acqua abbia una temperatura adeguata prima di scivolare in piedi. Il tè nero contiene tannini, che hanno proprietà astringenti che restringono le ghiandole sudoripare e riducono la sudorazione.

Da aggiungere al pediluvio...

  • Salvia. La salvia è un pianta dal potere deodorante, può tornare utile quindi anche in caso di piedi sudati e maleodoranti. Dopo aver preparato un decotto con le foglie di salvia, versatelo all'interno dell'acqua per il pediluvio e immergete i piedi per circa 10-15 minuti.
  • Aceto o sale.  I pediluvi si possono fare anche utilizzando aceto o sale (di entrambi ne occorre mezza tazza per ogni litro d'acqua). 
  • Oli essenziali.  Gli oli essenziali più adatti in caso di piedi sudati e maleodoranti sono quelli ad azione antibatterica o rinfrescante come tea tree oil, menta, lavanda, timo o salvia.