Sigillatura denti di R.MyPersonalTrainer

Cos'è ?

La sigillatura dei denti è una procedura dentistica raccomandata per prevenire la formazione di carie, da eseguire non appena i denti da latte lasciano il posto a quelli permanenti. La sigillatura dei denti è consigliata, in particolare, per prevenire lo sviluppo di processi cariogeni nei molari. Difatti, questi denti sono più esposti al rischio di carie dato che presentano numerosi e profondi solchi, al cui interno la placca e i batteri possono facilmente annidarsi e creare danno.
Come vedremo in seguito, l'intervento consiste nell'applicazione, sulla superficie masticatoria dei molari, di una speciale resina in grado di proteggere lo smalto dentale da eventuali processi cariogeni futuri.

  • La sigillatura dei molari (permanenti) per i bambini è una garanzia per la salute dei loro denti

Perché eseguirla?

Sigillatura dentiA chi piace sottoporsi ad un'otturazione contro la carie alzi la mano... Oltre all'accurata igiene dentale quotidiana ed alla periodica detartrasi (pulizia dentale) professionale, un modo piuttosto innovativo per prevenire le carie (dunque fuggire all'otturazione) esiste, ed è proprio la sigillatura dei denti. Detta così, questa procedura può spaventare: in realtà, come vedremo, la sigillatura è un intervento veloce, completamente indolore ed estremamente vantaggioso.

  • Ma perché sottoporre un bambino alla sigillatura dei denti?

Anzitutto, ricordiamo brevemente che i molari permanenti erompono intorno ai 6 anni; pertanto, sarebbe inutile ed infruttuoso eseguire una sigillatura nei molari decidui (denti da latte). Questi denti sono particolarmente esposti al rischio di carie, perché difficili da detergere accuratamente con spazzolino e dentifricio.


Il bambino fatica a pulire i denti molari in modo accurato perché:

  • Ha scarsa praticità nell'utilizzo adeguato di dentifricio e spazzolino → pulizia dentale quotidiana scadente
  • I molari presentano profondi solchi → viene favorito l'annidamento di batteri, placca e tartaro
  • Posizione particolare dei molari → detersione difficoltosa

Da considerare, inoltre, un altro fattore importantissimo: i denti molari permanenti compaiono ad un'età (6 anni circa) in cui il consumo di dolci ed alimenti zuccherati è molto alto. A detta di ciò, ben si comprende come il rischio di carie sia estremamente elevato nei bambini.
La sigillatura dei denti costituisce dunque un importantissimo presidio nei programmi di prevenzione dalle carie e di mantenimento della salute del cavo orale del bambino.

Pur essendo importante e spesso prescritta, la supplementazione di fluoro non è sufficiente per garantire un'adeguata protezione da processi cariogeni. Un'integrazione di fluoro è sì un accorgimento positivo per proteggere le superfici interprossimali* dei denti e per rinforzarne lo smalto, ma non è in grado di garantire nel contempo un'efficace barriera protettiva a livello delle superfici occlusali** (più soggette al rischio di carie). Allo scopo di ottenere una maggior protezione dallo sviluppo di processi cariogeni, la supplementazione di fluoro dovrebbe sempre essere associata ad una sigillatura dentale.


Terminologia


* Superficie prossimale: piccolissimo spazio interposto tra dente e dente
** Superficie occlusale: faccia dei denti adibita alla masticazione

Sigillatura dei denti: intervento

La sigillatura dei denti è un intervento completamente indolore, semplice e rapido, che non richiede né anestesia locale né tantomeno l'utilizzo del trapano.
La sigillatura del dente prevede l'applicazione di una speciale resina fluida (detta sigillante) direttamente sui solchi occlusali dei denti molari.
Di seguito, viene descritta per punti la procedura standard con cui viene eseguita la sigillatura dei denti:

  1. Selezione del dente da sigillare
  2. Isolamento del dente mediante apposita diga (piccolo fazzoletto di lattice che, fissato su un dente, impedisce l'accumulo di saliva. Durante la sigillatura di un dente, infatti, un'eventuale raccolta eccessiva di saliva può diminuire la forza di legame della resina al dente, vanificando l'intervento)
  3. Applicazione di una speciale sostanza acida sul dente da sigillare, per renderlo più poroso e facilitare l'adesione del sigillante al dente
  4. Attesa, lavaggio e asciugatura della superficie del dente da sigillare
  5. Applicazione della resina sigillante mediante un apposito pennellino
  6. Polimerizzazione del sigillante: la resina, irradiata con speciali lampade alogene, aderisce perfettamente al solco del dente
  7. Controllo della sigillatura del dente. Nel caso si verificasse un sovra-riempimento, è necessario eliminare gli eccessi di resina

La corretta applicazione della resina sigillante rende le superfici dei denti inaccessibili ad attacco e attecchimento di batteri, responsabili dell'insorgenza delle carie

Risposte a domande frequenti

Qual è l'efficacia dei sigillanti?


Se correttamente eseguita, la sigillatura totale di solchi e fessure dei denti offre una completa protezione dallo sviluppo di carie (nei denti in cui è stata eseguita).


Qual è la durata della sigillatura di un dente?


Una sigillatura benfatta garantisce un'efficace protezione dalle carie per decine di anni. Qualora la resina sigillante si rovinasse, è possibile ripetere l'intervento.


Quali rischi sono associati alla sigillatura dei denti?


Anche se si tratta di un intervento piuttosto semplice, la sigillatura dei denti dev'essere eseguita sempre da personale esperto e competente. Difatti, nel caso (remoto) in cui vengano sigillate carie preesistenti, il processo infettivo cariogeno potrebbe inesorabilmente proseguire, fino a lesionare in modo irreversibile anche la polpa (pulpite). In simili circostanze, il dente può essere salvato mediante devitalizzazione; se non s'interviene prontamente, invece, può essere necessaria un'estrazione.
Nonostante quanto detto, alcuni Autori sono convinti che un'eventuale sigillatura di processi cariogeni in atto possa talvolta favorire una regressione della stessa lesione cariosa.


Le sostanze utilizzate per la sigillatura del dente sono tossiche?


In passato, la presunta tossicità delle resine sigillanti è stata oggetto di accesi dibattiti. Oggi, questa ipotesi è stata completamente smentita. Le resine utilizzate per la sigillatura dei denti NON sono tossiche, né rilasciano sostanze nocive nel lungo termine.


La sigillatura dentale altera il naturale colore dei denti?


La sigillatura dentale non causa macchie dei denti, né tantomeno altera o ingiallisce i denti. La resina applicata sul dente per proteggere dalle carie è biancastra e passa pressoché inosservata.


La sigillatura dei denti è costosa?


Il costo è sempre stabilito dal dentista e, generalmente, varia dai 30 ai 70 € per dente. Considerati gli straordinari vantaggi che offre, la sigillatura dei denti non è un intervento dispendioso.


La sigillatura dei denti è una procedura dentistica raccomandata per prevenire la formazione di carie, da eseguire non appena i denti da latte lasciano il posto a quelli permanenti. La sigillatura dei denti è consigliata, in particolare, per prevenire lo sviluppo di processi cariogeni nei molari. Difatti, questi denti sono più esposti al rischio di carie dato che presentano numerosi e profondi solchi, al cui interno la placca e i batteri possono facilmente annidarsi e creare danno.
Come vedremo in seguito, l'intervento consiste nell'applicazione, sulla superficie masticatoria dei molari, di una speciale resina in grado di proteggere lo smalto dentale da eventuali processi cariogeni futuri.

  • La sigillatura dei molari (permanenti) per i bambini è una garanzia per la salute dei loro denti

ARTICOLI CORRELATI

Spazzolino - Come e perché utilizzarlo Spazzolino Elettrico Pulizia dentale Filo interdentale Rimedi per il Mal di Denti Dentifrici: analisi degli ingredienti del dentifricio Dentifricio al fluoro Scovolino Carie e igiene orale Filo Interdentale - Come si usa? Scelta dello Spazzolino - Setole Morbide e Dure Tipi di Filo interdentale - Le Alternative al filo tradizionale Prendersi cura dei denti da latte Primi Dentini Acqua Ossigenata Dieta e Salute dei Denti Lingua gialla - Cause e Sintomi Salute Orale in Gravidanza Scovolino: modo d'uso, vantaggi, svantaggi Spazzolino elettrico: descrizione, vantaggi e svantaggi Spazzolino - Testa in Argento, Sbiancante, Antiplacca Collutorio Collutorio, guida all'uso e alla scelta del Collutorio Dentifrici: guida alla scelta del dentifricio Dentifricio Gargarismi Igiene orale - Denti bianchi Patina bianca sulla lingua - Cause e Sintomi igiene orale su Wikipedia italiano Oral hygiene su Wikipedia inglese Carie dentale Devitalizzazione Ascesso Dentale: Cause e Sintomi Capsula Dentale Carie: cause e fattori di rischio Otturazione dei denti Carie: sintomi, complicanze e cura Pulpite Carie dei denti da latte Tipi di Carie Devitalizzazione: Esecuzione, Dolore e Rischi Ascesso Dentale: Diagnosi, Terapia e Prognosi Elmex - Foglietto Illustrativo Rimedi per l'Ascesso Dentale Smalto dentale - Cura dello Smalto dei Denti Carie - Erboristeria Carie e alimentazione Carie e salute dei denti Carie, Parodontite, Alitosi - Flora Batterica Orale e Probiotici Sintomi Carie Zymafluor - Foglietto Illustrativo Carie su Wikipedia italiano Dental caries su Wikipedia inglese