Occhiaie: i rimedi di origine naturale che possono essere utili

Occhiaie: i rimedi di origine naturale che possono essere utili
Ultima modifica 25.01.2024
INDICE
  1. Introduzione
  2. Rusco
  3. Centella
  4. Camomilla
  5. Vite

Introduzione

I rimedi naturali per le occhiaie disponibili oggigiorno sono veramente molti e sempre più richiesti dai consumatori.

Difatti, indipendentemente dalle cause che le hanno originate, le occhiaie costituiscono per molti un vero e proprio inestetismo da combattere, in quanto ritengono che conferiscano al volto un aspetto spento, stanco e, talvolta, vecchio.

Per tale ragione, il vasto mondo dei cosmetici - inclusi quelli antiage - si è orientato sempre più nella creazione di formulazioni specifiche anti-occhiaie contenenti ingredienti di origine naturale di diverso tipo.

Nel corso di questo articolo vedremo, quindi, quali sono le principali fonti naturali da cui si ottengono sostanze che possono rivelarsi rimedi utili per attenuare le occhiaie e che possono essere incorporate nella formulazione di cosmetici specifici per l'area del contorno occhi.

Breve ripasso: cosa sono le occhiaie e quali sono le principali cause

Le occhiaie sono aree di colore scuro che si localizzano nella zona sottostante la palpebra inferiore. I fattori che ne possono determinare la comparsa possono essere molteplici; fra queste ricordiamo il poco riposo, lo stress, la fragilità capillare, l'alterazione della pigmentazione cutanea (con accumulo di melanina), una cattiva alimentazione, ecc.

Gli ingredienti di origine naturale impiegati per contrastare questa condizione, pertanto, mirano a favorire il riprisitno della normalità in quest'area cutanea.

Tuttavia, in alcuni casi, le occhiaie possono rappresentare il segno di una qualche condizione medica; in questo caso, è opportuno che questa venga individuata e trattata.

Per saperne di più, leggi anche: Occhiaie Nere: come vengono e cosa fare per eliminarle.

Rimedi occhiaie 1 Shutterstock

Rusco

Ruscus aculeatus

Il rusco è una pianta cespugliosa con foglie che terminano con aculei. Appartenente alla famiglia delle Liliaceae, la pianta è molto diffusa in Europa, soprattutto nelle coste del Mar Mediterraneo. Ciò che determina l'importanza della droga sono le sapogenine presenti, nonché saponine steroidee (ruscogenina e neoruscogenina), tannini, oli essenziali, fitosteroli, antrachinoni, flavonoidi e sali minerali tra cui potassio e calcio.

Dal punto di vista cosmetico, l'applicazione topica di una crema contenente rusco si configura particolarmente adatta per trattare disturbi venosi: conferisce infatti maggior resistenza ai capillari, diminuendo la permeabilità del plesso venoso. Da qui si può capire perché il rusco possa rappresentare un ottimo rimedio naturale per contrastare le occhiaie.

Il rusco potrebbe rivelarsi utile anche se alle occhiaie si associano le borse, inestetismi caratterizzati da un gonfiore nella zona perioculare.

Centella

Centella asiatica

La centella è una pianta appartenente alla famiglia delle Umbelliferae, i cui principi attivi più importanti sono, anche in questo caso, le saponine, più precisamente l'asiaticoside.

È un rimedio naturale considerato molto efficace nel contrastare fragilità capillare e insufficienza venosa. I suoi estratti possono essere quindi incorporati nella formulazione di cosmetici contro le occhiaie, ma non sorprenderà sapere che vengono anche utilizzati in creme per il miglioramento della funzionalità del circolo venoso sanguigno.

Camomilla

Matricaria recutita

La camomilla comune appartiene alla famiglia delle Asteraceae. In campo cosmetico la camomilla è importante per la presenza dei terpeni (sesquiterpeni ciclici eterei) e degli azuleni tra cui camazulene e bisabololo.

L'impiego dei suoi estratti sulla cute viene preso in considerazione per le sue proprietà lenitive e per il trattamento di pelli infiammate.

Vite

Vitis vinifera

La vite rossa è un arbusto appartenente alla famiglia delle Vitaceae. L'estratto che si ottiene dalle sue foglie è ricco di flavonoidi (come rutina e quercetina) e di antocianosidi, principi attivi dotati di attività antiossidante e antinfiammatoria e che svolgono, inoltre, un'azione protettiva nei confronti dei capillari e del microcircolo.

Nel dettaglio, i principi attivi estratti dalle foglie di vite possono essere utili nel contrastare la formazione di edemi e gonfiori.

Per tale ragione, l'estratto ottenuto da questa pianta è particolarmente utile all'interno di cosmetici anti-occhiaie e antiage.

Continua la lettura per scoprire: Altri rimedi naturali e rimedi fai da te contro le occhiaie