Psoriasi delle Unghie - Psoriasi Ungueale

Psoriasi delle Unghie - Psoriasi Ungueale
Ultima modifica 23.06.2020
INDICE
  1. Generalità
  2. Cause
  3. Diagnosi
  4. Manifestazioni e Sintomi
  5. Trattamento
  6. Cura delle Unghie

Generalità

Che Cos'è la Psoriasi delle Unghie?

La psoriasi delle unghie - o psoriasi ungueale, che dir si voglia - è un particolare tipo di psoriasi che colpisce le unghie, modificandone e alterandone la struttura.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2020/06/23/psoriasi-delle-unghie-orig.jpeg Shutterstock

Spesso e volentieri, la psoriasi ungueale è associata ad altre forme di psoriasi; più in particolare, si manifesta soprattutto in associazione all'artrite psoriasica e alla psoriasi volgare, altrimenti definita psoriasi a placche o a chiazze.

Date le marcate alterazioni che provoca a livello delle unghie, questo disturbo può influenzare negativamente la sfera sociale del paziente che ne soffre, soprattutto quando le unghie colpite dalla patologia sono quelle delle mani.

Cause

Cosa provoca la Psoriasi delle Unghie?

Come per le altre forme di psoriasi, anche le cause scatenanti la psoriasi delle unghie non sono ancora state individuate con esattezza.

Ad ogni modo, si ritiene che la psoriasi delle unghie - alla stregua degli altri tipi di psoriasi - sia provocata da un insieme di fattori che concorrono l'uno con l'altro nello sviluppo della patologia; fra questi elementi, spicca sicuramente la predisposizione genetica. Anche lo stress psicofisico - in associazione alla predisposizione genetica - sembra rivestire un ruolo importante nella comprsa della malattia.

Altri fattori che possono potenzialmente favorire lo sviluppo della malattia o la ricomprsa dei sintomi, sono:

  • Traumi e ferite accidentali;
  • Ferite chirurgiche;
  • Vizio del fumo;
  • Abuso di alcol;
  • Infezioni di vario tipo;
  • Assunzione di alcuni tipi di farmaci.

Diagnosi

Come si Diagnostica la Psoriasi delle Unghie?

La diagnosi della psoriasi ungueale dev'essere effettuata in maniera molto accurata, in modo tale da poter garantire ai pazienti che ne sono affetti il trattamento che meglio si addice al singolo caso.

Non appena si notano alterazioni dell'unghia, pertanto, è molto importante rivolgersi allo specialista (dermatologo) affinché possa eseguire una diagnosi il più tempestiva possibile e indicare al paziente quale strategia terapeutica è meglio adottare. Una volta diagnosticata la psoriasi ungueale, il medico può valutarne la gravità attraverso l'utilizzo di un apposito indice definito NAPSI (dall'inglese "Nail Psoriasis Severity Index"). Attraverso il NAPSI, il medico può valutare la gravità di diverse manifestazioni cliniche della psoriasi ungueale, assegnando loro un valore numerico in funzione della severità con cui si presentano.

Nell'ambito della diagnosi, inoltre, è molto importante escludere la presenza di altre malattie che possono causare sintomi simili o analoghi a quelli causati dalal psoriasi delle unghie, come ad esempio, l'onicomicosi. Per fare ciò, solitamente, si esegue un esame istopatologico dell'unghia prelevando del tessuto subungueale.

Manifestazioni e Sintomi

Come si Manifesta la Psoriasi delle Unghie?

Quando la psoriasi delle unghie interessa la matrice ungueale, essa può manifestarsi con:

  • Comparsa di depressioni puntiformi nella lamina ungueale (questo segno clinico, solitamente, viene chiamato pitting);
  • Leuconichia;
  • Fragilità della lamina ungueale;
  • Dilatazione dei vasi sanguigni della matrice ungueale che porta alla comprsa di lunule rosse.

Quado la psoriasi interessa il letto ungueale, invece, possono manifestarsi:

  • Ipercheratosi subungueale che si presenta con formazione di squame di colore bianco-giallastro;
  • Ispessimento della lamina ungueale dovuto all'iperchiratosi e all'accumulo di squame;
  • Perdita di integrità dell'unghia;
  • Onicolisi, totale o parziale.

La psoriasi delle unghie, pertanto, altera fortemente la struttura ungueale, rendendo in questo modo le unghie più fragili e permeabili agli agenti esterni, come acqua e detergenti, ma anche sporcizia e microorganismi. Va da sé che l'aumento della permeabilità dell'unghia ad agenti aggressivi e potenzialmente patogeni può portare anche a serie conseguenze.

Trattamento

Come si Cura la Psoriasi delle Unghie?

Il trattamento della psoriasi delle unghie varia in funzione della gravità della patologia stessa e in funzione del fatto che si manifesti singolarmente o in associazione ad altre forme di psoriasi.

Nel caso in cui la psoriasi delle unghie sia l'unica forma di cui il paziente soffre, e nel caso si presenti in forma lieve, solitamente, s'intraprende un trattamento topico. Tale trattamento prevede l'impiego di formulazioni farmaceutiche adatte all'applicazione sulle unghie che possono contenere principi attivi cheratolitici, vitamina D e suoi derivati o corticosteroidi. Sarà il medico a stabilire, caso per caso, quale tipo di farmaco è meglio utilizzare e la sua posologia.

Per il trattamento delle forme più gravi di psoriasi delle unghie e/o nel caso in cui quest'ultima si presenti in associazione ad altre forme di psoriasi, il medico può decidere di prescrivere una terapia per via orale.

La terapia farmacologica per via orale prevede la somministrazione di farmaci immunosoppressori come il metotrexato e la ciclosporina e/o la somministrazione di farmaci biologici, come, ad esempio, l'infliximab, l'adalimumab, l'etanercept e il secukinumab. Ad ogni modo, anche in questo caso, sarà il medico a stabilire - su base strettamente individuale per ciascun paziente - quale tipo di terapia intraprendere per il trattamento della psoriasi ungueale.

Cura delle Unghie

Consigli Utili per la Cura delle Unghie in presenza di Psoriasi Ungueale

In presenza di psoriasi delle unghie, la cura di questi annessi cutanei riveste un ruolo molto importante. Di seguito alcuni consigli utili.

  • Mantenere le unghie corte e pulite, avendo cura di effettuare una pulizia delicata allo scopo di evitare ulteriori traumi;
  • Dopo il lavaggio delle mani, asciugare bene le unghie ma con attenzione e delicatezza;
  • Utilizzare saponi delicati per la detersione;
  • Proteggere le unghie da traumi quando si eseguono attività manuali;
  • Non indossare guanti o scarpe eccessivamente stretti.

Se ci si trova in difficoltà nella cura delle unghie affette da psoriasi, può essere utile rivolgersi a professionisti - anche sanitari - al fine di evitare di causare ulteriori traumi e di evitare di indebolire ulteriormente questi annessi cutanei già messi a dura prova dalla psoriasi stessa.

 

Autore

Ilaria Randi
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista