Banane: Tutte le Proprietà

Banane: Tutte le Proprietà
Ultima modifica 08.04.2020
INDICE
  1. Premessa
  2. Proprietà Nutrizionali
  3. Altre Proprietà della Banana
  4. Cucina
  5. Curiosità

Guarda il video

Premessa

Ormai da mezzo secolo, la banana ha conquistato un ruolo prestigioso sulla tavola della popolazione mondiale.

proprietà banane Shutterstock

Non a caso, la banana sembra essere il frutto più consumato al mondo, grazie al suo sapore caratteristico e anche alle sue proprietà nutrizionali.

Proprietà Nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, la banana viene accorpata al VII gruppo fondamentale di alimentiortaggi e frutti ricchi di vitamina C.

Come già accennato nell'articolo generale "Banana", questa è costituita prevalentemente da acqua (75 %). Non è pertanto molto diversa dal resto degli altri frutti polposi, e anzi, sembra contenerne meno della maggior parte di quelli autoctoni come mela, pera, prugna, pesca, albicocca, ciliegia, fragola, anguria, melone ecc.

La banana ha proprietà energetiche considerevoli e, in un regime dietetico ipocalorico, andrebbe consumata con moderazione (porzione da 100 g).

Sempre in linea con quelle che sono le proprietà nutrizionali del gruppo di appartenenza, la maggior parte delle calorie della banana proviene dai glucidi solubili (fruttosio, glucosio, saccarosio), che occupano il 23 % del peso totale. La fibra rappresenta il 2,6 %, mentre proteine e grassi sono poco rilevanti, aggiudicandosi l'1 % e lo 0,3 %. Nota: questi valori nutrizionali possono presentare alcune variazioni in base alle diverse categorie, al differente stadio di maturazione, nonché alle tecniche ed ai luoghi di coltivazione.

La banana ha un contenuto vitaminico non particolarmente significativo se valutato in termini quantitativi, ma sicuramente variegato. Si possono osservare concentrazioni discrete di pro-vitamina A, alcune del gruppo B (soprattutto B1, B2 e PP) e, ovviamente, di vitamina C (acido ascorbico); della vitamina E sono presenti solo poche tracce.

Alla banana sono attribuite proprietà rimineralizzanti, ma trattasi di una vera e propria esagerazione. Tra gli oligoelementi della banana, esattamente come per gli altri frutti, il potassio è da considerare il minerale più importante – anche se, per qualche motivo, la banana viene considerata una vera e propria "miniera" di questo nutriente. È per questo motivo che viene soventemente consigliata nella dieta di chi suda molto – come gli sportivi, poiché il potassio e il sodio sono i due minerali maggiormente perduti con la sudorazione – e dell'iperteso – il potassio ha proprietà ipotensive. Seguono calcio, fosforo, rame e ferro. Il ferro contenuto nella banana non è particolarmente utile in caso di anemia, perché scarsamente biodisponibile.

Banana, cruda Valori per 100 g
Energia 89,0 kcal
Carboidrati TOT 22,84 g
di cui zuccheri solubili 12.23 g
Fibre 2,6 g
Grassi TOT 0,33 g
di cui acidi grassi saturi - g
di cui acidi grassi monoinsaturi - g
di cui acidi grassi polinsaturi - g
Proteine 1,09 g
Vitamine  
Tiamina (vit B1) 0,031 mg
Riboflavina (B2) 0,073 mg
Niacina (vit PP) 0,665 mg
Acido pantotenico (vit B5) 0,334 mg
Piridossina (vit B6) 0,40 mg
Folati, DFE 20,0 mcg
Colina 9,8 mg
Vitamina C (acido ascorbico) 8,7 mg
Vitamina E (alfa tocoferolo) - mg
Vitamina A - RAE - mcg
Minerali  
Ferro 0,26 mg
Magnesio 27,0 mg
Manganese 0,27 mg
Fosforo 22,0 mg
Potassio 358,0 mg
Zinco 0,15 mg
Sodio 1,0 mg
Acqua 74,91 g
Per approfondire: Valori Nutrizionali Banana 

Torta Fredda Banane e Cioccolato - Cheesecake

Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Altre Proprietà della Banana

A causa della presenza di alcune proteine racchiuse nella polpa (proteina Ba1, Ba2 e Mus XP 1), la banana potrebbe scatenare manifestazioni allergiche in soggetti particolarmente sensibili.

Quando mangiata fresca e a piccole porzioni, la banana può alleggerire i disturbi legati all'ulcera gastrica. Infatti, il frutto potrebbe neutralizzare parzialmente l'acidità creata dai succhi gastrici, stimolando la produzione di muco. Così facendo, viene facilitata la cicatrizzazione delle ferite create dall'ulcera. È tuttavia curioso notare che su diverse persone la banana è capace di aumentare l'acidità di stomaco.

Grazie alle sue proprietà energetiche e rimineralizzanti, e per la presenza di sostanze vasoattive, il consumo delle banane è consigliato agli sportivi.

La buccia della banana, spesso, si connota da piccole chiazze scure: è un normale processo di maturazione dovuto alla produzione di serotonina da parte del triptofano presente nella buccia del frutto. Da qui le supposizioni secondo le quali la banana possa vantare blande proprietà antidepressive naturali: in realtà non può propriamente considerarsi tale, poiché a livello gastrico la serotonina è digerita dagli enzimi.

Alla banana, quando fumata, vengono attribuite anche proprietà potenzialmente allucinogene; considerando, però, che il punto di fusione della serotonina è molto elevato, durante la combustione si producono ossidi di azoto e di carbonio tossici. Tuttavia, la serotonina non riesce a passare la barriera ematoencefalica, quindi non è percepita a livello cerebrale.

Proprietà "purificatrici" della banana

Particolare e curioso è stato lo studio seguito da una dottoressa di ricerca all'Università Federale di Sao Carlos (Brasile): le bucce della banana potrebbero essere d'aiuto nel processo di purificazione dell'acqua, essendo utili nell'estrazione d'inquinanti metallici quali piombo e rame. In questo processo, in primis devono essere essiccate le bucce di banana, poi queste vengono polverizzate e successivamente setacciate per ottenere particelle dello stesso diametro. Essendo le particelle cariche negativamente, queste riuscirebbero ad attirare i metalli (con carica negativa): il risultato è stato sorprendente, poiché l'inquinamento dell'acqua è stato notevolmente ridotto.

Per approfondire: Platano Frutto - Banane da Cottura

Cucina

Il frutto, quando consumato fresco, può essere sfruttato per la produzione di marmellate e di succhi.

Nonostante sia costituita da una cospicua quantità di acqua però, si riscontrano alcune difficoltà per trasformarla in succo: infatti, quando pressata, dà luogo a una purea. In India, per ovviare a questo problema, due scienziati della Bhabha Atomic Research Centre hanno studiato un modo per la produzione del succo, ponendo la banana ridotta in polpa in un contenitore appositamente studiato per creare una reazione da cui si otterrà il succo.

Un altro modo per consumare il frutto è l'essiccazione.

Nella cucina centro e sud americana, dalle banane (vari tipi) si possono ricavare innumerevoli ricette (frittura, pane ecc).

Guarda la nostra videoricetta sul Banana Bread!

 Per approfondire: Dieta delle Banane

Curiosità

Anticamente, alla banana venivano attribuite proprietà anti psoriasi ed anti-dermatite cronica non infiammatoria/ non contagiosa (responsabile di lesioni cutanee e placche eritematose).

Ancora, la buccia poteva fungere persino da lucido da scarpe. L'edera del Canada produce una fastidiosa irritazione: anticamente, la parte interna della buccia di banana era considerata un buon rimedio naturale per ovviare il fastidio provocato.

La raffigurazione di una persona che, camminando, scivola su una buccia di banana è stata oggetto delle commedie teatrali fin dai tempi più antichi, e lo è tuttora. Nella cultura cinese, associare una persona ad una banana rappresenta un segno di disprezzo: la metafora – che indica "giallo fuori e bianco dentro" – si attribuisce, solitamente, a coloro i quali hanno origini cinesi, ma non conoscono e non apprezzano la loro tradizione.

Guarda la nostra videoricetta sul Plumcake Integrale alla Banana!



Plumcake alla banana - plumcake vegano senza colesterolo

Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Autore

Riccardo Borgacci
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer