Piaghe da decubito

Cosa sono le piaghe da decubito?

Le piaghe da decubito sono ferite di difficile guarigione, che possono progredire fino alla necrosi del tessuto e, in casi estremi, rappresentare un pericolo per la sopravvivenza del soggetto. Negli stadi più lievi, comunque, laddove i farmaci non sono indispensabili, i rimedi erboristici naturali sono molto efficaci per alleviare le piaghe ed attenuare irritazione, arrossamento e fastidio: ad ogni modo, il parere del medico risulta sempre indicato.

Rimedi naturali

Rimedi naturali piagheI prodotti erboristici per il trattamento delle piaghe da decubito non agiscono in modo sistemico, ma esplicano la propria azione a livello topico: a tal proposito, l'erboristeria offre rimedi naturali come oleoliti (concentrati oleosi ottenuti da sostanze vegetali  macerate in olio), paste protettive e polveri adsorbenti da applicare direttamente nella parte dolente. Ovviamente, un'igiene scrupolosa del corpo, associata ad un regime alimentare corretto, sono indispensabili per la guarigione delle piaghe e la rimarginazione delle ferite.  

Oleolito d'iperico

Un rimedio erboristico formulato solamente con oleolito d'iperico si configura un prodotto d'eccellenza per le piaghe di bassa e media entità: l'Hypericum perforatum, estratto in olio vegetale (per es. olio di girasole), è mirato a promuovere la cicatrizzazione delle piaghe e agisce come disinfettante locale (proprietà antisettica). Gli antrachinoni presenti nel fitocomplesso d'iperico, in particolare l'ipericina, agiscono diminuendo l'infiammazione, mentre l'iperforina è considerato un antibiotico naturale.
L'oleolito d'iperico è un ottimo prodotto di elevata efficacia: nonostante le controindicazioni siano poche, è opportuno ricordare che l'iperico potrebbe provocare fotosensibilizzazione (per la presenza dell'ipericina), di conseguenza è consigliato coprire con una garza la zona trattata poiché, se esposta alla luce, potrebbe pigmentare.

Pasta protettiva

Una pasta protettiva rappresenta un altro rimedio erboristico atto a limitare la suppurazione e favorire la cicatrizzazione. La pasta protettiva può essere costituita da: amido di mais, ossido di zinco, fitosteroli di colza, aloe vera gel, pantenolo, insaponificabile di avocado, burro di karitè.

  • Amido di mais e ossido di zinco: sono due sostanze adsorbenti, adatte a contrastare l'intertrigine (dermatite della pelle causata dallo sfregamento continuo di due zone del corpo, disturbo molto evidente in persone sovrappeso ed obese). La pelle appare screpolata e le piaghe faticano e rimarginare, solitamente a causa dell'aumento eccessivo del peso: la cute perde la sua naturale elasticità e il tessuto, meno irrorato, si apre e crea piaghe dolorose. L'amido di mais e l'ossido di zinco sono adatti per le ferite che suppurano; agiscono anche come astringenti, lenitivi ed anti-prurito.
  • Fitosteroli derivati dai semi di colza (Brassica napus): i fitosteroli stimolano la divisione cellulare e migliorano le funzionalità di membrana agendo come riepitelizzanti. Assicurano un effetto antinfimmatorio, riducono la desquamazione e l'arrossamento.
  • Aloe vera (aloe vera gel): si configura come una sostanza eudermica, con proprietà riepitelizzanti, antinfiammatorie e rinfrescanti, che assicurano al soggetto una sensazione di sollievo immediata. È ricco di polisaccaridi, vitamine, acidi organici che favoriscono l'attività cicatrizzante e pseudo-analgesica.
  • Pantenolo (provitamina B5): esercita attività idratanti per la cute, protettive e stimola il ricambio delle cellule danneggiate. Mantiene la pelle elastica e diminuisce l'infiammazione.
  • Insaponificabile di avocado (Persea americana): i flavonoidi presenti promuovono l'attività antiossidante. Inoltre conferisce idratazione ed emollienza.
  • Burro di karitè (Butyrospermum parkii) potrebbe essere sostituito anche dalla cera liquida jojoba: entrambi vantano proprietà eudermiche, riepitelizzanti, elasticizzanti, nutritive ed emollienti.

Il profumo in una formulazione erboristica contro le piaghe da decubito, non è quasi mai presente perché irritante e potenzialmente allergizzante: per questo motivo le paste protettive tendono ad essere inodore.

Polvere

Per le ferite umide che suppurano e per le piaghe in posizione statica la polvere rappresenta un rimedio adeguato se così formulato: riso, avena, tea tree oil, olivo (estratto secco), semi di pompelmo.

  • Riso (Oryza sativa) e avena (Avena sativa) appartengono alla famiglia delle Graminiceae: sono inserite nella formulazione di una polvere erboristica per il loro spiccato potere adsorbente. Sono  molto utilizzate nella cosmesi e in dermatologia grazie al contenuto di amido; l'avena è utilizzata per malattie cutanee di tipo infiammatorio e pruriginoso e nelle piaghe da decubito, essendo ricca di sostanze azotate, silice, solfato di potassio, solfato di magnesio e solfato di calcio, cellulosa, vitamina A e avenina. Anche il riso vanta proprietà emollienti ed antinfiammatorie; ha un elevato potere adsorbente.
  • Tea tree oil (olio di Memaleuca alternifolia): si attribuiscono importanti proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie. Il tea tree oil, solitamente, è complessato con le ciclodestrine ottenute  da amido di patata: le ciclodestrine rappresentano un prodotto di derivazione biotecnologica che permette alla formulazione erboristica di agire più a lungo, perché i principi attivi presenti  vengono incapsulati e in questo modo riescono ad esplicare la loro azione nel tempo, essendo liberati gradualmente dalle ciclodestrine.
  • Olivo (estratto secco di Olea europea): dalle foglie della pianta di olivo vengono estratti flavonoidi e fenoli semplici che promuovono l'attività antinfiammatoria ed antisettica. Nelle piaghe si possono annidare batteri che potenziano l'infiammazione della zona.
  • Estratto di semi di pompelmo (Citrus × paradisi) i bioflavonoidi e i terpeni presenti agiscono come potenti disinfettanti ed antisettici contro funghi, batteri e parassiti.

Prevenzione

Considerando che il disturbo in questione è molto delicato, l'utilizzo dei prodotti erboristici sopra descritti dev'essere sempre accompagnato da alcune regole di prevenzione: girare il malato per evitare il ristagno di sangue, usare calze e scarpe che favoriscono la traspirazione dei piedi poiché un aumento della sudorazione può provocare la proliferazione batterica. Anche la fisioterapia e il rinforzo muscolare risultano molto efficaci per ristabilire il malato affetto da piaghe da decubito, associando sempre una dieta equilibrata e priva di eccessi.


« 1 2 3


ARTICOLI CORRELATI

Farmaci per la cura delle Piaghe da Decubito Fitostimoline - Foglietto Illustrativo FITOSTIMOLINE ® Triticum vulgare + Fenossietanolo Iruxol - Foglietto Illustrativo IRUXOL ® Collagenasi + Cloramfenicolo Noruxol - Foglietto Illustrativo NORUXOL ® Collagenasi + Proteasi Piaghe da decubito Piaghe da Decubito - Cause e Sintomi Placentex - Foglietto Illustrativo PLACENTEX ® Polidesossiribonucleotide Trofodermin - Foglietto Illustrativo Piaghe da Decubito su Wikipedia italiano Bedsore su Wikipedia inglese Cistite: rimedi naturali Rimedi naturali contro il raffreddore Rimedi naturali contro la gastrite Cellulite, rimedi e attività fisica Cure e rimedi per i dolori mestruali Fitoterapia: i rischi del naturale Occhiaie: rimedi naturali Sindrome ansiosa: rimedi naturali Ragadi anali: un rimedio naturale Sbornia, postumi della sbornia e rimedi per farla passare Tosse: rimedi naturali contro la tosse Cellulite: rimedi naturali Menopausa: un approccio naturale Gastrite: Alimentazione e Rimedi Naturali Sbiancamento naturale dei denti Alopecia: rimedi naturali Capelli grassi: rimedi naturali Cattiva digestione: rimedi naturali Colesterolo alto: rimedi erboristici Dermatite Seborroica: Terapie e rimedi naturali Efelidi - Trattamenti e Rimedi naturali Emorroidi: rimedi naturali Herpes: rimedi naturali Psoriasi: rimedi naturali Ridurre il Colesterolo con Rimedi Naturali Rimedi naturali contro il meteorismo Rimedi naturali contro l'alitosi Rimedi naturali e tisane per il diabete Rimedi naturali per stipsi e dispepsia Rimedio erboristico contro la stipsi e le disfunzioni intestinali Miele di Manuka Rimedi Naturali contro la Ritenzione Idrica Acqua di Sirmione Piante Carnivore Abbassare la Pressione in Modo Naturale Occhiaie: rimedi naturali anti-occhiaie Acne: rimedi naturali Insonnia, disturbi emozionali e rimedi dalla natura Intertrigine: prevenzione e rimedi naturali Rimedi naturali su Wikipedia italiano Alternative medicine su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 26/06/2018