Occhiaie: cosa sono e a cosa sono dovute?

Occhiaie: cosa sono e a cosa sono dovute?
Ultima modifica 29.01.2024
INDICE
  1. Che cosa sono le Occhiaie?
  2. Chi può avere le Occhiaie?
  3. Possibili cause e fattori predisponenti
  4. Trattamenti e rimedi contro le Occhiaie
  5. Prevenzione
  6. Quando preoccuparsi?

Che cosa sono le Occhiaie?

Si parla di occhiaie per indicare una condizione caratterizzata dallo scurimento della pelle nell'area localizzata sotto gli occhi. Le occhiaie possono assumere differenti sfumature di colori - come blu, violaceo, marrone o nero - variabili in funzione del colore della pelle e della causa che la ha originate.

Generalmente, le occhiaie non rappresentano un problema medico in sé, ma vengono ritenute da molti come un vero e proprio difetto estetico, o disguido d'apparenza, poiché la loro presenza tende a conferire al volto un aspetto stanco e invecchiato.

Le cause alla base della comparsa delle occhiaie possono essere molteplici e avere differente natura; inoltre, spesso, vi è il coinvolgimento di più fattori che concorrono l'un con l'altro nel determinare il problema.

Occhiaie 1 Shutterstock

Chi può avere le Occhiaie?

Le occhiaie possono manifestarsi in qualsiasi persona, indipendentemente da età, sesso ed etnia di appartenenza. Nonostante ciò, l'iscurimento dell'area sottostante gli occhi tende ad essere più comune in persone anziane, persone con una storia familiare di occhiaie e persone con colore della pelle scuro.

Possibili cause e fattori predisponenti

Quali sono le possibili cause responsabili della comparsa delle occhiaie?

Le cause che possono determinare o favorire le occhiaie sono molteplici e di diversa natura, così come sono molteplici i fattori che possono predisporre alla loro comparsa o che possono contribuire a determinarne un peggioramento.

Senz'ombra di dubbio, fra le cause ritenute fra le principali responsabili delle occhiaie vi è la mancanza di sonno o il riposo inadeguato; nonostante ciò, sono molti altri i fattori che possono essere colpevoli della comparsa di questi aloni scuri sotto agli occhi. Fra questi ritroviamo:

  • Invecchiamento: insieme a rughe e altri inestetismi cutanei, le occhiaie rappresentano uno dei segni dell'invecchiamento. Con l'avanzare dell'età, infatti, la pelle tende ad assottigliarsi e i vasi sanguigno sottostanti diventano più visibili. Ciò può determinare l'iscurimento della zona sotto agli occhi.
  • Fattori genetici e storia familiare: alcuni studi hanno dimostrato che nella comparsa delle occhiaie può esservi il coinvolgimento di fattori genetici e che il problema possa essere più comune in persone aventi una storia familiare di occhiaie.
  • Iperpigmentazione: l'accumulo di melanina (il pigmento responsabile del colore della pelle) nell'area sottostante gli occhi può determinare la comparsa di occhiaie.
  • Fragilità capillare: anche problemi a livello di vasi sanguigni e circolazione possono favorire la comparsa di occhiaie scure sotto gli occhi.
  • Strofinamento degli occhi: lo strofinamento continuo degli occhi può determinare la rottura dei piccoli vasi sanguigni superficiali e causare gonfiore, favorendo la comparsa di aloni scuri.
  • Affaticamento oculare: affaticare molto gli occhi - ad esempio, trascorrendo molto tempo davanti al monitor di un computer o di altri dispositivi - può determinare una dilatazione dei vasi sanguigni nell'area oculare, favorendo potenzialmente la comparsa delle occhiaie.
  • Disidratazione: la pelle sotto agli occhi può assumere un aspetto scuro e opaco quando non sono garantiti i corretti livelli di idratazione.
  • Fattori legati allo stile di vita: le abitudini scorrette e i vizi - come, ad esempio, il consumo eccessivo di alcol e il fumo - possono essere causa di occhiaie. Anche lo stress può essere un fattore che concorre nello sviluppo del problema.

In alcuni casi, invece, le occhiaie possono essere correlate alla presenza di patologie - come, ad esempio, l'anemia o alcuni disturbi della tiroide - o essere provocate da stati infiammatori localizzati nell'area intorno agli occhi, come avviene, per esempio, in caso di dermatite allergica da contatto o di eccessiva esposizione solare (in questi casi, si è soliti parlare di iperpigmentazione post-infiammatoria).

Per approfondire: Cause delle Occhiaie: perché compaiono?

Trattamenti e rimedi contro le Occhiaie

Come abbiamo detto, la maggior parte delle persone percepisce le occhiaie come un difetto estetico che, in quanto tale, deve essere eliminato. I trattamenti e i rimedi cui si può ricorrere per ridurle o nasconderle sono davvero molti. Di seguito, verranno brevemente descritti i principali.

Chiaramente, l'utilizzo di un prodotto o di un trattamento specifico rispetto ad un altro dovrebbe essere fatto solo dopo aver valutato qual è la causa e quali sono i fattori predisponenti che hanno portato alla comparsa delle proprie occhiaie.

Se ciò dovesse risultare difficile, è bene valutare di richiedere un consulto con il proprio dermatologo.

Trattamenti cosmetici contro le occhiaie

Per rispondere all'esigenza di minimizzare le occhiaie, il mondo della cosmetica ha messo a punto numerosi prodotti specifici per la cura della delicata area di pelle che si trova sotto agli occhi.

Ad oggi infatti, è disponibile una grandissima varietà di creme contorno occhi, maschere, sieri e altri trattamenti mirati da utilizzare nell'area sottostante gli occhi al fine di ridurre la visibilità delle occhiaie e far apparire il volto non più stanco, affaticato e invecchiato, ma luminoso e radioso.

Nel dettaglio, i prodotti cosmetici specifici per il trattamento delle occhiaie possono contenere al loro interno diversi tipi di ingredienti utili per contrastare i diversi fattori che sono in grado di provocare o favorire la comparsa degli aloni scuri sotto agli occhi. Fra questi, ricordiamo:

  • Ingredienti dall'azione idratante;
  • Ingredienti ad azione anti-age;
  • Ingredienti dall'azione antiossidante;
  • Ingredienti che possono aiutare nel contrastare la fragilità capillare;
  • Ingredienti ad azione depigmentante.

In funzione del prodotto preso in considerazione e dello scopo per il quale è stato creato, può essere diverso l'ingrediente o la miscela di ingredienti utilizzati.

Stile di vita

Oltre ai trattamenti cosmetici, lo stile di vita riveste un ruolo fondamentale. In questo senso è opportuno:

  • Evitare il vizio del fumo;
  • Limitare il consumo di alcol;
  • Assicurarsi di mantenere il giusto grado di idratazione;
  • Adottare un'alimentazione sana;
  • Eliminare o quantomeno cercare di ridurre i livelli di stress;
  • Assicurarsi di riposare a sufficienza;
  • Svolgere una regolare attività fisica.

Make-up contro le occhiaie

Le occhiaie possono essere abilmente nascoste attraverso l'utilizzo di prodotti per il make-up. In questo caso, correttori e fondotinta - chiaramente adatti alla tonalità della propria pelle - sono certamente fra i prodotti più utili.

Trattamenti di medicina estetica

Anche la medicina estetica offre alcune soluzioni per il trattamento delle occhiaie. Ad esempio, per eliminare questi aloni scuri sotto gli occhi è possibile ricorrere a trattamenti quali:

Naturalmente, qualora si decidesse di ricorrere a simili interventi, è indispensabile rivolgersi a medici specializzati.

Potrebbe interessarti anche: Eliminare le Occhiaie: come fare?

Prevenzione

È possibile prevenire la formazione delle Occhiaie?

Vista la componente genetica e la possibile presenza di più fattori che concorrono nell'originare le occhiaie, prevenire la loro comparsa potrebbe essere difficile. Nonostante ciò, anche se vi sono aspetti su cui non è possibile intervenire (ad esempio, la componente familiare), ve ne sono altri nei confronti dei quali, invece, è possibile agire. Nel dettaglio, è utile:

  • Evitare fattori di rischio predisponenti, come vizio del fumo ed eccesso nel consumo di alcolici;
  • Assicurarsi un riposo qualitativamente e quantitativamente adeguato;
  • Applicare la protezione solare;
  • Cercare, per quanto possibile, di ridurre lo stress.

L'adozione di simili accorgimenti, per altro, non è solo utile nel prevenire l'eventuale formazione di occhiaie, ma è altresì utile per favorire il benessere dell'intero organismo.

Quando preoccuparsi?

Quando le occhiaie devono preoccupare e spingere al consulto con il medico?

Come abbiamo detto, generalmente, le occhiaie non costituiscono un problema medico e, nella maggior parte dei casi, la loro presenza è da ricondurre a fattori come il poco o inadeguato sonno, il fisiologico invecchiamento cutaneo, ecc. 

Tuttavia, se l'alone scuro sotto agli occhi si associa ad altre manifestazioni - locali o sistemiche (ad esempio, gonfiore, dolore, ecc.) - e/o si manifesta in uno solo degli occhi, è bene rivolgersi prontamente al medico, poiché potrebbero esservi condizioni di salute sottostanti, non ancora identificate, ma che necessitano di un trattamento specifico.

Può interessarti anche: Occhiaie Nere: come vengono e cosa fare per eliminarle

Autore

Ilaria Randi

Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista