Modafinil: Cos'è, A Cosa Serve e Come Funziona

Modafinil: Cos'è, A Cosa Serve e Come Funziona
Ultima modifica 23.08.2021
INDICE
  1. Generalità
  2. A Cosa Serve
  3. Avvertenze e Precauzioni
  4. Interazioni
  5. Effetti Collaterali
  6. Come Agisce
  7. Dosaggio e Modo d'uso
  8. Gravidanza e Allattamento
  9. Controindicazioni

Generalità

Che cos'è il Modafinil e Caratteristiche generali

Il modafinil è un principio attivo appartenente al gruppo dei simpaticomimetici ad azione centrale che trova impiego nel trattamento della narcolessia.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/08/23/modafinil---struttura-chimica-orig.jpeg Shutterstock
Modafinil - Struttura Chimica

Somministrato per via orale, in Italia il modafinil è disponibile all'interno di una sola specialità medicinale avente nome commerciale Provigil®. Tale medicinale può essere acquistato solo ed esclusivamente in farmacia in seguito a presentazione di apposita ricetta medica ripetibile di tipo limitativo (RRL - farmaci vendibili al pubblico solo su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti). Essendo classificato come farmaco di fascia A, il costo del medicinale contenente modafinil può essere rimborsato dal Servizio sanitario Nazionale (SSN).

A Cosa Serve

Quando si Usa il Modafinil e quali sono le sue Indicazioni Terapeutiche?

Come accennato, il modafinil trova impiego nell'ambito del trattamento della narcolessia. Più precisamente, esso viene impiegato nei pazienti adulti narcolettici per aiutarli a restare svegli. Il modafinil, infatti, può diminuire la probabilità di avere attacchi di sonno in questi pazienti.

Avvertenze e Precauzioni

Cosa bisogna sapere prima di utilizzare il Modafinil?

Prima di iniziare la terapia a base di modafinil, si deve informare il medico se:

Durante il trattamento con modafinil, invece, è necessario sapere che:

  • Alcuni pazienti hanno manifestato pensieri e/o comportamenti suicidari o aggressivi durante l'assunzione del principio attivo. Pertanto, qualora si notasse la comparsa di sintomi depressivi, aggressività od ostilità verso altre persone, di pensieri suicidi o altre alterazioni del comportamento, è necessario informarne subito il medico. In questo senso, può essere utile per il paziente informare anche amici e famigliari dell'assunzione di modafinil e dei possibili effetti che potrebbe causare, di modo da essere aiutato nell'identificare tempestivamente eventuali cambiamenti nel proprio umore e nel proprio comportamento.
  • Il modafinil può causare dipendenza, perciò, se sono necessari trattamenti a lungo termine, il medico terrà sotto controllo il paziente.

NOTA BENE

  • Il modafinil NON deve essere assunto da individui con meno di 18 anni di età.
  • L'assunzione di modafinil può causare effetti indesiderati - come capogiri o visione offuscata - capaci di influire sulla capacità di guidare veicoli o utilizzare macchinari. Se simili sintomi dovessero manifestarsi o se si avverte una grande sonnolenza, è necessario evitare lo svolgimento delle suddette attività. Ad ogni modo, il medico fornirà tutte le indicazioni necessarie in merito alla possibilità di guidare veicoli o utilizzare macchinari in presenza di narcolessia.

Interazioni

Interazioni Farmacologiche fra il Modafinil e Altri Farmaci

A causa delle possibili interazioni farmacologiche, prima di iniziare ad assumere il modafinil, è necessario informare il medico se si stanno assumendo, si sono recentemente assunti o si potrebbe iniziare ad assumere uno o più dei seguenti farmaci:

In qualsiasi caso, prima di iniziare il trattamento con modafinil è necessario informare il medico se si stanno assumendo, sono stati recentemente assunti o si potrebbero assumere farmaci o prodotti di qualsiasi tipo, inclusi i farmaci senz'obbligo di prescrizione medica (SOP), i farmaci da banco (OTC), i prodotti erboristici e fitoterapici, i prodotti omeopatici, ecc.

Effetti Collaterali

Quali Effetti Indesiderati può causare il Modafinil?

Il modafinil, così come qualsiasi altro principio attivo, può causare diversi effetti indesiderati, anche se non tutti i pazienti li manifestano o li manifestano nello stesso modo. Infatti, ogni persona reagisce in maniera soggettiva alla somministrazione del farmaco, manifestando effetti indesiderati diversi per tipo ed intensità, oppure non manifestandone affatto.

Di seguito saranno riportati solamente alcuni degli effetti indesiderati che potrebbero manifestarsi con l'utilizzo dei diversi medicinali a base di modafinil. Per informazioni più specifiche, leggere il foglietto illustrativo del medicinale che si deve assumere.

L'assunzione del medicinale a base di modafinil deve essere immediatamente sospesa e il medico subito contattato se:

  • Insorge un'improvvisa difficoltà a respirare, compare respiro affannoso e/o si manifesta gonfiore di viso, bocca e gola.
  • Si nota la comparsa di un'eruzione cutanea o si avverte prurito, si formano vesciche o ulcere o qualsiasi altra reazione cutanea, più o meno grave.
  • Si percepiscono alterazioni del proprio stato mentale e del proprio benessere. I segni possono includere:
    • Alterazioni dell'umore;
    • Pensieri anormali;
    • Aggressività ed ostilità;
    • Sensazione di estrema felicità;
    • Euforia o sovreccitazione;
    • Nervosismo o ansia;
    • Depressione;
    • Pensieri e comportamenti suicidari;
    • Agitazione o psicosi.

Effetti Indesiderati Molto Comuni e Comuni

Effetti Indesiderati Non Comuni

Sovradosaggio da Modafinil

In caso di assunzione di dosi eccessive di modafinil possono manifestarsi:

Pertanto, in caso di sovradosaggio da modafinil - accertato o sospetto - è opportuno contattare immediatamente il medico o recarsi nel più vicino pronto soccorso, avendo cura di portare con sé la confezione di medicinale assunto.

Come Agisce

Come Funziona il Modafinil e con quale Meccanismo d'Azione agisce?

Il modafinil risulta utile nei pazienti con narcolessia in quanto è capace di favorire la veglia e la vigilanza diurna. L'esatto meccanismo d'azione non è ancora del tutto chiaro, tuttavia, dati in vitro e in vivo dimostrano che il principio attivo è in grado di legarsi al trasportatore della dopamina e che inibisce la ricaptazione di questo neurotrasmettitore. Poiché gli effetti favorenti la veglia esercitati dal modafinil sono contrastati dagli antagonisti dei recettori per la dopamina D1 e D2, ciò indica che il principio attivo ha un'azione agonista indiretta (si ritiene che questo possa essere uno dei meccanismi attraverso il quale il farmaco espleta la sua azione).

Dosaggio e Modo d'uso

Come si Somministra il Modafinil e in Quali Dosi?

Il modafinil è disponibile in forma di compresse per uso orale che devono essere deglutite intere con acqua.

La dose abitualmente impiegata nei pazienti adulti è di 200 mg di modafinil al giorno da assumersi in un'unica somministrazione al mattino, oppure in due somministrazioni frazionate (100 mg al mattino e 100 mg a mezzogiorno).

Talvolta, se il medico lo ritiene necessario, può aumentare la dose giornaliera di modafinil fino a 400 mg al giorno.

Per i pazienti anziani con più di 65 anni di età e per i pazienti con problemi epatici e/o renali, la dose solitamente raccomandata è di 100 mg al dì.

Ad ogni modo, si raccomanda di seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dal medico e le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo del medicinale.

Dimenticanza di una dose di Modafinil

Qualora ci si dimentichi di assumere una dose di modafinil, assumere la dose successiva all'orario prestabilito.

NON assumere una dose doppia per compensare la dimenticanza.

In caso di dubbi, rivolgersi al medico o al farmacista.

Gravidanza e Allattamento

Il Modafinil può essere utilizzato durante la Gestazione e nelle Madri che Allattano al Seno?

Il modafinil non deve essere assunto dalle donne in gravidanza e dalle madri che allattano al seno.

È opportuno chiedere al medico quale metodo di controllo delle nascite è più adatto per ciascuna paziente. Il metodo di controllo delle nascite, per altro, dovrà essere adottato anche per altri due mesi dopo la sospensione dell'assunzione di modafinil.

Per maggiori informazioni, consultare il medico e il proprio ginecologo.

Controindicazioni

Quando il Modafinil NON deve essere usato?

L'impiego del modafinil è controindicato in tutti i seguenti casi:

  • Allergia nota allo stesso modafinil e/o ad uno o più degli eccipienti presenti nel medicinale che si deve assumere;
  • In pazienti con battito cardiaco irregolare;
  • Nei pazienti con pressione sanguigna alta di severità da moderata a grave non controllata.

NOTA BENE

In questo articolo si è cercato di fornire una panoramica generale sulle principali caratteristiche dei medicinali contenenti modafinil. Per ottenere maggiori e specifiche informazioni si rinnova ancora una volta l'invito all'attenta lettura del foglietto illustrativo del farmaco che si deve impiegare.

In caso di dubbi, rivolgersi al farmacista o consultare il medico.

Autore

Dott.ssa Ilaria Randi

Dott.ssa Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista