Giornata mondiale dell'igiene orale: i benefici del chewing gum con xilitolo

Giornata mondiale dell'igiene orale: i benefici del chewing gum con xilitolo
Ultima modifica 19.03.2024
INDICE
  1. Giornata mondiale dell'igiene orale: i benefici del chewing gum con xilitolo
  2. 1. Inibisce la carica dei batteri responsabili della carie
  3. 2. Favorisce la rimozione dei detriti alimentari e la mineralizzazione dello smalto
  4. 3. Dona un alito fresco
  5. 4. Previene o rallenta la comparsa di macchie dentali

Giornata mondiale dell'igiene orale: i benefici del chewing gum con xilitolo

Sapete che il chewing gum senza zucchero, se usato correttamente, può essere un valido alleato per la salute dentale e un sorriso splendente, insieme all'uso del dentifricio e dello spazzolino?

La Prof.ssa Maria Grazia Cagetti, Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Biomediche, Chirurgiche e Odontoiatriche, Università degli Studi di Milano e Direttrice Scuola di Specializzazione in Odontoiatria Pediatrica, afferma:

 "Per la cura della nostra salute orale la regola d'oro è lavarsi i denti sempre dopo ogni pasto, possibilmente con spazzolino elettrico e dentifricio al fluoro, e usare filo interdentale o scovolino una volta al giorno. Quando siamo fuori casa e non è possibile lavarsi i denti nell'immediato, è utile masticare chewing gum senza zucchero con xilitolo. Lo xilitolo è un dolcificante derivato da fonti vegetali, che limita la crescita dei batteri responsabili della carie e aiuta a controllare il pH della placca che danneggia lo smalto. Lo xilitolo è un ingrediente studiato clinicamente da tanti anni: il primo studio che ne ha valutato il potere preventivo è stato condotto a Turku, in Finlandia, alla fine degli anni '60. In Italia, insieme al gruppo di ricercatori con cui collaboro, abbiamo realizzato studi clinici eseguiti sia su bambini che adulti che hanno confermato la sua azione benefica, riducendo lo sviluppo di carie più di quanto non faccia l'utilizzo di chewing gum sugar-free privo di xilitolo. La dose giornaliera raccomandata è di almeno 5-7 grammi. In generale, è bene ricordare di non assumere troppi zuccheri semplici, poiché mettono a rischio sia la salute orale, in quanto con essi si alimentando i batteri produttori di acidi, sia la salute generale, in quanto si favoriscono inutili rialzi della glicemia e si favorisce l'aumento del peso corporeo"

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Orale, il 20 marzo, vi daremo 4 motivi, supportati da studi scientifici, per cui la gomma da masticare può favorire un'igiene orale adeguata e una salute dentale ottimale.

1. Inibisce la carica dei batteri responsabili della carie

In un mondo sempre più frenetico, spesso non è possibile dedicare il tempo necessario per una corretta igiene orale dopo i pasti, aumentando così il rischio di sviluppare carie nel lungo termine.

La carie dentale è un problema diffuso sia tra adulti che tra bambini: secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 60% dei bambini e ragazzi sotto i 16 anni ne sono affetti, mentre nel complesso, circa la metà delle 3,5 miliardi di persone colpite da malattie orali nel mondo ha carie non trattate.

Una soluzione per proteggersi da questo rischio è l'uso di chewing gum contenenti xilitolo. Questo dolcificante, derivato da fonti vegetali, è un sostituto dello zucchero con un piacevole sapore fresco. Appartenente alla famiglia dei polioli, lo xilitolo è stato oggetto di studi clinici che hanno dimostrato la sua capacità di inibire la crescita dei batteri che causano la demineralizzazione dello smalto e della dentina, avviando così il processo di carie.

Ricerche condotte dagli anni '60 ad oggi hanno confermato che l'uso regolare di chewing gum contenenti xilitolo può ridurre significativamente la concentrazione di batteri cariogeni nella bocca nel corso del tempo.

2. Favorisce la rimozione dei detriti alimentari e la mineralizzazione dello smalto

Masticare chewing gum stimola la produzione di saliva, che aiuta a neutralizzare il pH acido della placca, favorendo così una buona mineralizzazione dello smalto.

Inoltre, il movimento meccanico della masticazione può contribuire alla rimozione dei residui alimentari dalle superfici dentali, eliminando approssimativamente la metà dei detriti in soli 3 minuti, rispetto a quanto avverrebbe in assenza di chewing gum.

3. Dona un alito fresco

Lo xilitolo svolge un ruolo significativo nel mantenere un alito fresco e piacevole. Durante la masticazione, i cristalli di xilitolo presenti nel chewing gum si sciolgono nella saliva, assorbendo calore e temporaneamente abbassando la temperatura della bocca.

Il mentolo, invece, contribuisce ulteriormente a questa sensazione di freschezza, stimolando i recettori del freddo e intensificando la percezione di frescura durante la respirazione.

4. Previene o rallenta la comparsa di macchie dentali

Infine, per chi desidera un sorriso bianco e luminoso, il chewing gum può essere di aiuto!

Quando il chewing gum contiene ingredienti funzionali come calcio carbonato, tripolifosfati o esametafosfato di sodio, può contribuire a mantenere la bianchezza dei denti, prevenendo la formazione di nuove macchie o rallentandone l'accumulo.

Un concentrato di benessere per la tua bocca racchiuso in un piccolo confetto.

Ma come utilizzarlo al meglio?

Basta masticare 1-2 chewing gum per almeno 20 minuti, da 3 a 4 volte al giorno dopo i pasti e gli spuntini, per godere di numerosi benefici.