Galantamina: Cos'è, Meccanismo d'Azione, Effetti Collaterali

Galantamina: Cos'è, Meccanismo d'Azione, Effetti Collaterali
Ultima modifica 13.07.2021
INDICE
  1. Generalità
  2. Quando si Usa?
  3. Avvertenze e Precauzioni
  4. Interazioni
  5. Effetti Collaterali
  6. Come Agisce
  7. Dosaggio e Modo d'uso
  8. Gravidanza e Allattamento
  9. Controindicazioni

Generalità

Che cos'è la Galantamina e Caratteristiche generali

La galantamina è un principio attivo appartenente al gruppo dei farmaci anticolinesterasici impiegato nella terapia del morbo di Alzheimer.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/07/13/galantamina---struttura-chimica-orig.jpeg Shutterstock
Galantamina - Struttura Chimica

Somministrata per via orale, al galantamina si trova in diversi medicinali che possono essere formulati come compresse, capsule rigide a rilascio prolungato e soluzione orale.

Tali medicinali, per essere venduti, necessitano di presentazione di ricetta medica ripetibile di tipo limitativo (RRL - farmaci vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti). Essendo classificati come farmaci di fascia A, il loro costo può essere rimborsato dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Esempi di Medicinali contenenti Galantamina

  • Galnora®
  • Reminyl®

Quando si Usa?

A cosa serve la Galantamina e quali sono le sue Indicazioni Terapeutiche?

Come già accennato, l'utilizzo della galantamina è indicato nell'ambito della terapia del morbo di Alzheimer, per alleviarne i sintomi tipici.

Avvertenze e Precauzioni

Cosa bisogna sapere prima di assumere la Galantamina

Prima di iniziare un trattamento con galantamina, il medico deve essere informato della presenza - attuale o pregressa - di una o più delle seguenti condizioni:

Inoltre, è necessario informare il medico se il paziente è stato recentemente sottoposto a un intervento allo stomaco, all'intestino o alla vescica.

Durante il trattamento con la galantamina il medico controllerà regolarmente il peso corporeo del paziente.

Infine, durante la terapia con galantamina è opportuno sapere che il principio attivo può causare gravi effetti collaterali, quali reazioni cutanee gravi, problemi cardiaci e convulsioni.

Nota bene

  • La galantamina non deve essere utilizzata in bambini e adolescenti.
  • La galantamina può causare capogiri e sonnolenza, soprattutto durante le prime settimane di trattamento. In caso di comparsa di simili effetti, evitare di guidare veicoli e usare macchinari. Ad ogni modo, il medico fornirà al paziente tutte le informazioni necessarie in merito alla possibilità di guidare o meno veicoli e utilizzare o meno macchinari con la malattia di Alzheimer.

Interazioni

Interazioni Farmacologiche fra la Galantamina e Altri Farmaci

La galantamina non deve essere assunta insieme ad altri farmaci che agiscono in maniera analoga, quali:

Inoltre, è opportuno sapere che alcuni medicinali possono causare effetti indesiderati con maggior probabilità nelle persone che stanno assumendo galantamina. Fra questi medicinali ritroviamo:

Inoltre, si segnala che la galantamina può influire sull'effetto di alcuni farmaci anestetici. Se si ha in programma un intervento che prevede l'anestesia generale, pertanto, è necessario informarne il medico. Anche il medico che eseguirà l'intervento e l'anestesista dovranno essere informati con largo anticipo dell'eventuale terapia in atto con galantamina.

Perciò, alla luce di quanto finora detto, qualora il paziente stia assumendo uno o più dei suddetti medicinali, è opportuno informarne il medico prima di iniziare il trattamento con galantamina. Questa figura sanitaria deciderà se modificare il dosaggio di principio attivo somministrato o se evitare l'inizio del trattamento.

In qualsiasi caso, prima di iniziare il trattamento con medicinali contenenti galantamina è opportuno informare il medico se si stanno assumendo, sono stati recentemente assunti o si potrebbero assumere farmaci o prodotti di qualsiasi tipo, inclusi i farmaci senz'obbligo di prescrizione medica (SOP), i farmaci da banco (OTC), i prodotti erboristici e fitoterapici, i prodotti omeopatici, ecc.

Effetti Collaterali

Quali Effetti Indesiderati può causare la Galantamina?

La galantamina, così come qualsiasi altro principio attivo, può causare diversi effetti indesiderati, anche se non tutti i pazienti li manifestano o li manifestano nello stesso modo. Infatti, ogni persona reagisce in maniera soggettiva alla somministrazione del farmaco, manifestando effetti indesiderati diversi per tipo ed intensità, oppure non manifestandone affatto.

Di seguito saranno riportati alcuni degli effetti collaterali che potrebbero manifestarsi nel corso del trattamento con galantamina. Per informazioni più specifiche, leggere il foglietto illustrativo del medicinale che si deve assumere.

Il trattamento con galantamina deve essere subito interrotto e il medico immediatamente contattato qualora compaiano:

Effetti Indesiderati Molto Comuni e Comuni

Effetti Indesiderati Non Comuni

Effetti Indesiderati Rari

Sovradosaggio da Galantamina

In caso di assunzione di dosi eccessive di galantamina possono manifestarsi:

In caso di sovradosaggio pertanto, è necessario contattare subito il medico o recarsi nel più vicino ospedale, avendo cura di portare con sé la confezione del medicinale assunto.

Come Agisce

Come Funziona la Galantamina e con quale Meccanismo d'Azione agisce?

La galantamina è un inibitore selettivo, competitivo e reversibile delle acetilcolinesterasi, gli enzimi responsabili della degradazione dell'acetilcolina che viene rilasciata dai neuroni colinergici.

Poiché nei pazienti affetti da morbo di Alzheimer si assiste alla morte di alcuni neuroni colinergici con conseguente riduzione dei livelli di acetilcolina, la galantamina può rivelarsi utile aumentandone i livelli. Difatti, con il blocco degli enzimi deputati alla degradazione del suddetto neurotrasmettitore, la galantamina è capace di rallentare l'inattivazione dell'acetilcolina rilasciata dai neuroni colinergici funzionalmente integri.

In aggiunta, la galantamina è anche in grado di aumentare l'azione intrinseca dell'acetilcolina sui recettori nicotinici, probabilmente legandosi ad un sito allosterico del recettore.

Dosaggio e Modo d'uso

Come si Somministra la Galantamina e in Quali Dosi?

Come accennato nel capitolo introduttivo, la galantamina può trovarsi in compresse, soluzione orale e capsule rigide a rilascio prolungato. Sarà il medico a stabilire quale forma farmaceutica è più indicata per ciascun paziente e in quale dosaggio il farmaco dovrà essere assunto. Di seguito riporteremo comunque a titolo puramente illustrativo i dosaggi abitualmente impiegati in terapia.

Compresse e soluzione orale

Nel caso in cui il medico prescriva l'uso delle compresse oppure l'utilizzo della soluzione orale, le dosi abitualmente impiegate in terapia sono le seguenti:

  • Dose iniziale abituale: 4 mg due volte al dì (per un totale di 8 mg di galantamina al giorno).
  • Se lo ritiene necessario, il medico può gradualmente aumentare la dose somministrata, ogni 4 settimane, fino al raggiungimento della dose ideale per il paziente.
  • Dose massima: 12 mg di galantamina due volte al dì (per un totale di 24 mg al giorno).

Le dosi vanno assunte una al mattino e una la sera. Per il corretto modo d'uso del medicinale, seguire le indicazioni del medico e le indicazioni riportate sul foglietto illustrativo del medicinale da esso prescritto.

Capsule rigide a rilascio prolungato

Se il medico prescrive le capsule a rilascio prolungato, i dosaggi abituali sono i seguenti:

  • Dose iniziale abituale: una capsula contenente 8 mg di galantamina una volta al giorno.
  • Se lo ritiene necessario, il medico può gradualmente aumentare la dose somministrata, ogni 4 settimane, fino al raggiungimento della dose ideale per il paziente.
  • Dose massima: 24 mg una volta al giorno.

NON assumere più di una capsula al giorno.

Passaggio dalle compresse o dalla soluzione orale alle capsule a rilascio prolungato

Se si stanno assumendo le compresse di galantamina o la soluzione orale e il medico decide di passare all'uso delle capsule a rilascio prolungato, è necessario:

  • Assumere l'ultima dose di galantamina in compresse o in soluzione orale in serata;
  • La mattina dopo, assumere la prima dose di galantamina in capsula a rilascio prolungato.

In caso di dubbi, rivolgersi al medico e leggere il foglietto illustrativo del medicinale che si deve assumere.

Gravidanza e Allattamento

La Galantamina può essere utilizzata durante la Gestazione e nelle Madri che Allattano al Seno?

Le donne in gravidanza e le madri che allattano al seno devono assolutamente informare il medico della loro condizione prima di iniziare un eventuale trattamento con galantamina.

Controindicazioni

Quando la Galantamina NON deve essere usata?

L'impiego della galantamina deve essere evitato in caso di:

  • Allergia nota alla stessa galantamina e/o ad uno o più degli eccipienti contenuti nel medicinale che si deve assumere;
  • Presenza di gravi patologie epatiche e/o renali.

NOTA BENE

In questo articolo si è cercato di riassumere le principali caratteristiche dei medicinali contenenti galantamina. Per maggiori e specifiche informazioni su indicazioni, avvertenze e precauzioni per l'uso, interazioni, modo d'uso e posologia, uso in gravidanza e allattamento, effetti indesiderati e controindicazioni, si rinnova ancora una volta l'invito all'attenta lettura del foglietto illustrativo del prodotto.

In caso di dubbi, rivolgersi al medico.

Autore

Dott.ssa Ilaria Randi

Dott.ssa Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista