Dormire sulla schiena migliora il sonno?

Dormire sulla schiena migliora il sonno?
Ultima modifica 29.10.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Dormire sulla schiena: benefici
  3. Benessere per la colonna vertebrale
  4. Migliora la respirazione
  5. Benessere della pelle e Posizione nel Sonno
  6. Consigli per dormire bene e in posizione corretta

Introduzione

La posizione in cui si dorme ha notevoli effetti sulla salute mentale e fisica. Il sonno sulla schiena, ad esempio, aiuta a ridurre la pressione sulla colonna vertebrale, perchè la posizione imita la postura eretta. Dormire sullo stomaco, invece, con la testa di lato è come avere la testa girata in una direzione per ore mentre si è seduti o in piedi, e ciò può causare dolore anche se, all'apparenza, sembra essere maggiormente distensiva e rilassante. Comprime anche la colonna vertebrale perché il collo è inclinato all'indietro.

È molto più facile far riposare la colonna vertebrale sdraiandosi sulla schiena, usando cuscini adatti e confortevoli mantenendo la curva naturale della colonna vertebrale. 

Dormire sulla schiena: benefici

Domire sulla schiena, ossia il sonno supino, vanta una serie di benefici per la salute forse poco considerati, come:

Nel caso dei neonati e dei bambini, inoltre, dormire supini, evita una serie di disturbi che, invece, dormendo proni (a pancia in giù) potrebbero comparire, come: aumento della catterica nasale, difficoltà respiratorie e secrezioni delle vie aeree superiori.

Sebbene il sonno supino possa avere benefici, non è sicuramente la posizione più popolare, infatti la maggior parte delle persone preferisce dormire su un fianco o proni (con la classica posizione delle braccia sotto il cuscino) in età adulta.

In generale dormire le ore sufficienti è fondamentale per la salute e per questo è importante combattere il jet leg sociale.

Non tutti inoltre hanno bisogno di dormire agli stessi orari. Le persone infatti, si dividono in allodole o gufi.

Spesso quando si ha il raffreddore è difficile dormire bene, ecco qualche dritta per riuscirci.

Benessere per la colonna vertebrale

Il sonno sulla schiena aiuta a ridurre la pressione sulla colonna vertebrale e sulla cervicale. Dimunendo il carico sul collo e sulla testa. Il mal di testa cervicogenico , o mal di testa radicato nel rachide cervicale, inizia nel collo e viene spesso scambiato per emicrania. I sintomi possono includere:

Migliora la respirazione

Dormire proni, quindi a pancia in giù, potrebbe congestionare la respirazione e renderla difficoltosa. Ciò si verifica perché il diaframma, il muscolo responsabile della respirazione, viene compresso. Diverse ricerche scientifiche hanno messo in relazione la respirazione diaframmatica profonda durante la veglia con la riduzione dello stress, migliore capacità di attenzione e memoria e miglioramento dell'umore. Una corretta respirazione lenta e profonda favorisce il rilassamento, induce il sonno e aumenta l' attività del sistema nervoso parasimpatico. Non solo, dormire supini aiuta ad alleviare la congestione e prevenire l'ostruzione dei passaggi nasali. Quando la testa è abbassata sul cuscino, e si appoggiano fronte o guance, il muco si accumula nei seni. Se sollevi la testa, la gravità farà la sua parte per aiutare a drenare il muco e mantenere libere le vie respiratorie. Dormire sulla schiena è una posizione ideale in caso di soggetti che soffrono di reflusso gastroesofageo.

Benessere della pelle e Posizione nel Sonno

Anche se prima di dormire si esegue una corretta pulizia e detersione della pelle di viso, collo e decolletè, durante la notte le federe dei cuscini assorbono il sebo prodotto dalla pelle e dal cuoio, nonché i residui di creme e sieri applicati prima di coricarsi. Questi vengono facilmente trasferiti sul viso durante il sonno, causando eruzioni cutanee, punti neri, brufoli, ed irritazione. Sebbene un accorgimento possa essere quello di utilizzare tessuti come raso o seta, dormire sulla schiena consente di mantenere il viso lontano dal cuscino e, di conseguenza, dallo sporco e dagli oli che possono irritarlo. Dormire sul viso può pizzicare, tirare e irritare la pelle, causando anche la comparsa di rughe . Quando il tuo viso è direttamente sul cuscino, l'attrito risultante può causare rughe e linee. Lo stesso vale per il collo, che può essere accartocciato e pizzicato mentre si dorme a pancia in giù. Il sonno sulla schiena aiuta anche a mantenere i prodotti per la cura della pelle sul viso, senza trasferirli in parte su federe e lenzuola. 

Lo sapevi che...

Dormire proni o di lato, quindi appoggiando il viso, o parte di esso, sul cuscino, causa gonfiore. Questo perché i liquidi tendono ad accumularsi nella zona appoggiata e compressa. Il classico gonfiore del contorno occhi, del viso in generale, o del doppio mento più pronunciato, può essere una conseguenza della posizione nel sonno. Sdraiarsi sulla schiena, consente di ridurre il gonfiore, e ad evitare così borse ed occhiaie

Consigli per dormire bene e in posizione corretta

Dormire in posizione corretta, aiuta a prevenire dolori articolari e muscolari, e a ridurre i sintomi di alcuni disturbi. Avere più cuscini e un asciugamano arrotolato da posizionare sotto le ginocchia o un asciugamano arrotolato sotto la zona lombare. Ciò contribuirà a sostenere il corpo nelle aree con curve naturali e a spostare la pressione dalla schiena. Prima di coricarsi a letto, è comunque utile:

  • bere una bevanda calda, dalle proprietà rilassanti
  • stare in ambienti con scarsa illuminazione nelle ore prima di coricarsi
  • fare yoga o meditazione
  • usare oli essenziali con profumi rilassanti, come la lavanda
  • ridurre l'utilizzo di devices elettronici, come telefonino, i pad, computer e televisore.