Costipazione: Massaggi Addominali contro la Stitichezza

Costipazione: Massaggi Addominali contro la Stitichezza
Ultima modifica 13.04.2021
INDICE
  1. I massaggi possono alleviare i fastidi
  2. Massaggio addominale
  3. Massaggio al colon
  4. Benefici
  5. Altri suggerimenti per alleviare la costipazione

La costipazione, detta anche stitichezza o stipsi, è un fastidio che riguarda molte persone e che si verifica quando i movimenti intestinali diventano meno frequenti della norma (inferiori a tre volte a settimana) o sono particolarmente dolorosi.

Spesso si tratta di una situazione piuttosto fastidiosa, che genera malessere generale. Può essere temporanea o cronica e per alleviarla esistono molti metodi.

Tra essi, anche i massaggi possono fare la loro parte.

I massaggi possono alleviare i fastidi

I massaggi regolari possono attenuare la costipazione sia in modo diretto, aiutando a rilasciare gas e prodotti di scarto, sia indiretto, riducendo lo stress e di conseguenza diminuendo il dolore associato alla sindrome dell'intestino irritabile.

I massaggi più indicati allo scopo sono quelli addominali ma non solo.

Quando rivolgersi a un medico

Trascorrere più di tre giorni senza un movimento intestinale, se pur non sia considerato salutare, non è motivo di preoccupazione se accade sporadicamente.

Meglio, invece, rivolgersi a un medico se la situazione diventa cronica, si protrae per più di due settimane, è accompagnata da forte dolore allo stomaco o da un'improvvisa perdita di peso.

Massaggio addominale

Secondo diversi studi, il massaggio addominale avrebbe il merito di aumentare la frequenza dei movimenti intestinali, diminuire il tempo di transito nel colon, alleviare il dolore e il disagio generale.

Inoltre, stimolerebbe le contrazioni muscolari che aiutano a ripristinare il movimento intestinale nelle persone con ileo post chirurgico.

Come farlo

  • Sdraiarsi sulla schiena e usare entrambe le mani per esercitare una leggera pressione sull'addome.
  • Iniziare dal lato inferiore destro dell'addome, facendo lentamente dei cerchi in senso orario ed esercitando una leggera pressione.
  • Quindi, usare il palmo della mano destra per applicare una leggera pressione all'interno dell'osso dell'anca.
  • Rilasciare e applicare pressione sul lato destro, sotto il centro delle costole e sul lato sinistro.
  • Passare alla mano sinistra per esercitare pressione all'interno dell'osso iliaco sinistro.
  • Usare i polpastrelli di entrambe le mani per premere sull'addome verso l'alto.
  • Iniziare in basso a destra e muoversi in senso orario.
  • Ripetere i passaggi per il tempo desiderato.

Massaggio al colon

I massaggi per il colon sarebbero utili per rimuovere gas e blocchi, ridurre il liquido addominale e migliorare la salute generale dell'apparato digerente.

Come farlo

  • Sedersi o sdraiarsi con le ginocchia piegate in modo che il busto sia dritto e rilassato e la pancia morbida.
  • Usare la punta delle dita, le nocche o il palmo della mano per accarezzare o esercitare pressione sulla pancia.
  • Massaggiare con movimenti a ferro di cavallo l'area corrispondente al colon, iniziando nell'angolo in basso a destra.

Altri tipi di massaggi per alleviare la stitichezza

Oltre ai massaggi da compiere direttamente nella zona interessata, ne esisterebbero ulteriori che, se pur svolti su altre parti del corpo, interferirebbero positivamente con il fenomeno della costipazione.

Pur non essendoci ancora evidenze scientifiche di questa correlazione, sembrerebbero particolarmente indicati i massaggi ai piedi, soprattutto nei bambini.

Porterebbero a conseguenze positive anche i messaggi perineali. Uno studio del 2015 ha rilevato, infatti, che l'auto-digitopressione perineale associata alla cura standard contro la stitichezza migliorerebbe l'efficacia della cura base.

Benefici

Effetti dei massaggi sui neonati

Sui neonati, i massaggi alla pancia possono essere utilizzati per trattare costipazione o stitichezza, promuovere il rilassamento, ridurre lo stress e rafforzare il legame tra genitori e bambino.

Per farli, massaggiare delicatamente lo stomaco e il basso addome del neonato in senso orario, un paio di volte durante la giornata.

Meglio aspettare almeno 45 minuti dopo la poppata prima di procedere con il massaggio.

Questo metodo può alleviare un problema momentaneo ma è necessario rivolgersi al pediatra in caso il bambino abbia dolore allo stomaco o al retto che duri da più di un'ora, stia sanguinando dall'ano, abbia la stitichezza da più di una settimana o presenti sintomi associati come vomito e debolezza.

Effetti dei massaggi in gravidanza

I massaggi, soprattutto quello addominale, possono rivelarsi preziosi anche per combattere la costipazione in gravidanza, un fenomeno piuttosto comune soprattutto durante il secondo e il terzo trimestre.

In questo caso, assicurarsi di compiere movimenti morbidi. Meglio evitare il massaggio addominale durante il primo trimestre di gravidanza.

Altri suggerimenti per alleviare la costipazione

Oltre ai massaggi esistono alcune buone azioni che, compiute quotidianamente, possono prevenire la stitichezza futura. Eccone alcune.

  • Bere molta acqua e liquidi senza caffeina durante il giorno.
  • Bere un bicchiere d'acqua come prima cosa al mattino.
  • Includere cibi ricchi di fibre nella dieta, come frutta e verdura fresca, cereali integrali, fagioli e ceci.
  • Condurre uno stile di vita attivo ed esercitarsi regolarmente, anche solo camminando, andando in bicicletta o nuotando un paio di volte a settimana.
  • Prendersi del tempo per attività che riducano lo stress, come la meditazione o lo yoga.

Per tenere sotto controllo la propria regolarità si può scrivere un diario alimentare in modo da capire come la dieta che si sta portando avanti influisca o meno sui movimenti intestinali.

 

Per migliorare la funzionalità intestinale possono essere utili anche gli integratori all'Aloe.