Come abbassare il colesterolo da stress
Ultima modifica 20.11.2023
INDICE
  1. Colesterolo da stress
  2. Alcuni studi
  3. Come abbassare il colesterolo da stress

Colesterolo da stress

Il colesterolo è una sostanza cerosa presente nel sangue. Il corpo ha bisogno del colesterolo per costruire cellule sane, ma livelli elevati di colesterolo possono aumentare il rischio di malattie cardiache.

Sai quali sono i valori normali per fasce d'età?

Con un livello alto di colesterolo, possono svilupparsi depositi di grasso nei vasi sanguigni. Col tempo, questi depositi crescono, rendendo difficile il passaggio sufficiente di sangue attraverso le arterie. A volte, questi depositi possono rompersi improvvisamente e formare un coagulo che provoca un infarto o un ictus. Ma quando il colesterolo diventa alto?

L'alto colesterolo può essere ereditato, ma spesso è il risultato di scelte di vita poco salutari, rendendolo prevenibile e trattabile. Una dieta sana, l'esercizio regolare e talvolta farmaci possono aiutare a ridurre l'alto colesterolo.

Alcuni studi scientifici hanno ipotizzato che lo stress possa influenzare i livelli di colesterolo nel corpo in maniera indiretta. Uno dei meccanismi è legato al rilascio di cortisolo, l'ormone dello stress, che può aumentare i livelli di lipidi nel sangue.

Per approfondire: Sintomi fisici del colesterolo alto

Quando si è stressati, il corpo produce più cortisolo che può aumentare i livelli di zuccheri nel sangue e stimolare il rilascio di grassi e colesterolo dalle riserve di energia nel corpo, in particolare dal fegato.

Questo aumento del rilascio di grassi nel sangue può influenzare i livelli di lipidi circolanti, tra cui il colesterolo. Inoltre, lo stress può avere un impatto sulle abitudini alimentari e sullo stile di vita: alcune persone potrebbero ricorrere a cibi ad alto contenuto di grassi e zuccheri quando sono stressate, il che può influenzare i livelli di colesterolo.

Inoltre, lo stress cronico può contribuire a comportamenti che aumentano il rischio di colesterolo alto, come una dieta poco salutare, l'abuso di alcol o il fumo.

Ci sono evidenze che suggeriscono un'associazione tra alti livelli di stress e aumenti transitori dei livelli di colesterolo nel sangue. Tuttavia, è importante notare che la relazione tra stress e colesterolo è complessa e può essere influenzata da molti fattori individuali e ambientali.

Segui il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità.

Alcuni studi

Secondo una ricerca pubblicata su  Journal of Lipid Research,  "Chronic social defeat stress disrupts regulation of lipid synthesis" lo stress costante dovuto alla sensazione di fallimento sociale disturba il modo in cui il corpo crea grassi.

Alcuni problemi mentali come il disturbo da stress post-traumatico e la depressione aumentano il rischio di malattie del cuore. Anche se non si sa esattamente come avvenga questo collegamento, si sa che alcuni di questi disturbi fanno sì che il corpo produca più grassi.

E' stato studiato come lo stress e i problemi con i grassi nel corpo siano collegati utilizzando topi esposti a uno stress costante da fallimento sociale. Dopo questo periodo, alcuni topi hanno mangiato cibo normale mentre altri hanno mangiato cibo ricco di grassi e colesterolo.

E' stato scoperto che la combinazione di stress costante e il cibo ricco di grassi ha causato problemi nella gestione dei grassi nel corpo dei topi. Questo ha portato a un aumento del colesterolo nel sangue e a un accumulo di grasso nel fegato. Sono stati anche notati cambiamenti nei geni nel fegato che controllano la produzione di grassi.

In sostanza, lo stress sociale sembra influenzare la produzione di grassi nel corpo, e questo può portare a problemi di salute legati al cuore.

Uno studio del 2002 sul British Medical Journal ha suggerito che lo stress lavorativo elevato potrebbe essere correlato all'aumento dei livelli totali di colesterolo nel sangue. Un altro studio del 2005 su Health Psychology ha indicato che lo stress potrebbe anche influenzare l'aumento delle LDL (lipoproteine a bassa densità), conosciute come colesterolo "cattivo", che trasportano il colesterolo ai tessuti. 

Come abbassare il colesterolo da stress

Lo stress costante può impattare su molti aspetti della vita quotidiana, provocando una serie di problemi fisici, tra cui disturbi del sonno, malattie cardiache, disturbi gastrointestinali, aumento della pressione sanguigna, indebolimento del sistema immunitario, sia problemi mentali, condizionando le relazioni interpersonali, le prestazioni lavorative o scolastiche e persino la qualità del sonno, riducendo complessivamente la qualità della vita.

La prima strategia da mettere in atto è sicuramente cercare di ridurre lo stress.  L'attività fisica regolare è un ottimo modo per ridurre lo stress. Può essere qualsiasi cosa, dall'andare a camminare o correre, a praticare lo yoga o fare esercizi di respirazione. La meditazione e la pratica della consapevolezza possono aiutare a ridurre lo stress concentrandosi sul momento presente e praticando la respirazione consapevole.

Organizzare le attività e assegnare delle priorità può ridurre il senso di sovraccarico e stress da lavoro, così come condividere i pensieri e i sentimenti con amici o familiari può alleviare la tensione emotiva.

Farsi del bene dedicando del tempo a hobby o attività piacevoli, come leggere, fare arte o ascoltare musica, può essere un modo efficace per ridurre lo stress e in alcuni casi, cercare supporto da un terapeuta o consulente può essere di grande aiuto nel gestire lo stress e sviluppare strategie personalizzate per affrontarlo.

Naturalmente non è un processo semplice ed immediato, ma richiede impegno e attenzione. Se proprio non riusciamo ad eliminare lo stress, possiamo cercare di ridurre i livelli di colesterolo prodotto dallo stress prolungato attraverso il suo consumo.

Questo significa usare il colesterolo come energia extra, aumentando l'attività fisica. 

I rimedi naturali per abbassare il colesterolo

Per controllare il colesterolo alto, è fondamentale l'attività fisica regolare, specialmente l'aerobica ad alta intensità, che riduce significativamente il rischio cardiovascolare.

Altre opzioni sono i rimedi erboristici come il tarassaco, il carciofo, l'olivo e i policosanoli.

Gli integratori a base di oli prodotti da pesca come l'olio di fegato di merluzzo, l'olio di krill e l'olio di alghe offrono acidi grassi omega 3 e vitamine essenziali.

Il riso rosso fermentato è noto per le sue proprietà simili alle statine farmacologiche nel ridurre il colesterolo.

Gli integratori di oli derivati dai cereali, come il germe di grano, sono ricchi di acidi grassi essenziali e vitamina E. Integrare la dieta con fibre solubili, chitosano, lecitina di soia, antiossidanti vitaminici e polifenoli può contribuire a mantenere il colesterolo sotto controllo.

Strategie mirate per abbassare il colesterolo da stress

Il colesterolo, spesso legato a fattori genetici o alimentari, abbiamo visto che può essere altresì influenzato da variabili come lo stress. In questo contesto, adottare strategie mirate per abbassare il colesterolo da stress diventa fondamentale, per comprendere quali azioni intraprendere.

E' essenziale integrare strategie di gestione dello stress nella routine quotidiana. La meditazione, il tai chi o semplici tecniche di respirazione possono ridurre il livello di stress per mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

L'attività fisica è molto importante. Sia la camminata che l'uso della cyclette sono due opzioni efficaci perché l'esercizio aerobico aiuta a rilasciare endorfine, riducendo lo stress e favorendo il mantenimento dei livelli di colesterolo. Quanti passi fare al giorno per abbassare il colesterolo? Gli esperti suggeriscono di puntare a 7.000-10.000 passi al giorno per mantenere un equilibrio nella salute cardiovascolare e gestire i livelli di colesterolo. E quanti minuti camminare? E se si preferisce pedalare, quanti minuti di cyclette al giorno fare per abbassare il colesterolo?

Per coloro che preferiscono fare un allenamento a casa, ci sono molte risorse disponibili. Svolgere esercizi mirati, come lo yoga o sessioni di allenamento ad alta intensità, può ridurre lo stress e migliorare la gestione del colesterolo. L'allenamento a casa offre flessibilità e comodità, permettendo di integrare facilmente l'esercizio nella routine quotidiana.

Oltre all'attività fisica, la dieta di novembre per il colesterolo può essere un punto chiave. Includere alimenti ricchi di omega-3, come salmone, noci e semi di lino, può favorire la salute del cuore. Anche il consumo di alimenti ricchi di antiossidanti, come frutta e verdura colorate, sono efficaci per la salute delle arterie. Scopri quali sono i 10 cibi insospettabili che abbassano il colesterolo.

Anche se sappiamo quali abitudini possono prevenire l'aterosclerosi, la patologia legata a depositi di grassi sulle pareti delle arterie, non è sempre chiaro quali meccanismi specifici agiscano (come la riduzione del colesterolo totale o del 'cattivo', o l'aumento del 'buono').

Questo materiale fornisce consigli e suggerimenti generali ma è importante sottolineare che tali indicazioni non devono sostituire il parere di un medico o di altri professionisti sanitari.

Ecco la differenza fra stress acuto e cronico.

Fonti:

https://www.jlr.org/article/S0022-2275(20)41008-9/fulltext

https://www.mayoclinic.org/diseases- conditions/high-blood-cholesterol/symptoms-causes/syc-20350800.