Unghie

Unghie estive: meglio corte o lunghe?

Unghie estive: meglio corte o lunghe?
Ultima modifica 28.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come fare le unghie in estate?
  2. Quali sono i vantaggi delle unghie corte in estate?
  3. Quali sono i vantaggi delle unghie lunghe d'estate?
  4. Come scegliere tra unghie corte e lunghe d'estate?
  5. Quale forma dell'unghia scegliere in estate?
  6. Quali sono i colori estivi per le unghie?
  7. Come curare mani e unghie in estate quando fa caldo?

Come fare le unghie in estate?

I dilemma è annoso e la verità è che non esiste una vera risposta: scegliere fra unghia lunghe e unghia corte durante l'estate è un fatto personale che dovrebbe tenere conto di diversi fattori, dallo stile di vita al tempo a disposizione. Infatti, se è vero che con le vacanze le unghie corte sono più pratiche, è anche vero che con più tempo libero abbiamo modo di dedicarci di più alle mani e corriamo meno il rischio di rovinarle.

Quali sono i vantaggi delle unghie corte in estate?

  • Meno manutenzione;
  • Maggiore resistenza;
  • Maggiore praticità.

Esaminiamo, dunque, i vantaggi per entrambe le varianti. Di certo le unghie corte richiedono meno manutenzione e sono ideali se per alcune settimane non possiamo andare dall'estetista per la nostra consueta manicure o non abbiamo tutti i nostri strumenti sottomano. 

Sono inoltre più resistenti, dunque sono un'ottima opzione se abbiamo in mente delle vacanze avventurose o se il nostro stile di vita è molto attivo. C'è poi da precisare che, in generale, sono meno inclini alla rottura e allo sfaldamento.

Possono essere la scelta migliore per chi ha delle unghie più sottili o delicate, perché in estate con il sole, la salsedine e il cloro delle piscine sono meno soggette a indebolimento. Infine, sono più pratiche: se in estate cambiamo abitudini, e facciamo più sport o stiamo tanto tempo con bambini e animali, le unghie corte sono più pratiche da gestire.

Per approfondire: Cosa rende le unghie deboli?

Quali sono i vantaggi delle unghie lunghe d'estate?

  • Resa estetica;
  • Ottime per chi ha in mente vacanze rilassanti.

Sono un po' meno cospicui i vantaggi per le unghie lunghe, perché generalizzando si riducono alla resa estetica: scegliendole possiamo sicuramente provare nuovi stili, sperimentando con colori sgargianti, nail art originali e forme diverse dal solito.

Di certo sono perfette per chi ha in mente vacanze rilassanti e non sportive, perché non sottoponendole a stress meccanici non si corre il rischio della rottura. Per altro, chi vuole prendersi delle settimane libere di puro relax ha più tempo libero per fare una manicure anche fai da te.

Ancora, se si hanno in mente vacanze senza troppa adrenalina o senza troppi sforzi, di sicuro ci si sottopone a meno stress e lo stress è uno di quei fattori che contribuiscono a indebolire le unghie.

Come scegliere tra unghie corte e lunghe d'estate?

  • Stile di vita;
  • Tipologia di vacanza in programma;
  • Stato di salute delle unghie.

Mostrati i vantaggi delle unghie corte e delle unghie lunghe, come si fa a scegliere davvero? Semplice, tenendo conto di tutte le variabili che abbiamo elencato.

Se il nostro stile di vita è molto attivo o se abbiamo in mente delle settimane di vacanza che ci vedono impegnate in attività sportive, esplorative o semplicemente in compagnia di bambini e animali, le unghie corte sono l'opzione migliore.

Le unghie lunghe possono infatti essere bellissime, ma tendono a spezzarsi con maggiore facilità, specie se abbiamo in mente lunghezze vertiginose.

A fare la differenza è anche lo stato di salute dell'unghia: una manicure corta è indicato in particolare per chi ha unghie fragili, che tendono a sfaldarsi e rompersi, che sono indebolite o che stanno invecchiando.

Quale forma dell'unghia scegliere in estate?

  • Ovale;
  • Rotonda.

Quando scegliamo la forma delle unghie per l'estate, al di là della moda del momento o della stagione, le cose più importanti da considerare sono la forma della mano, delle dita e (anche in questo caso) lo stile di vita e gli impegni che ci attendono.

Anche se generalmente è l'onicotecnica a indirizzarci, le forme migliori durante questa stagione sono quella ovale e quella rotonda, che seguono la curva naturale dell'unghia e non hanno bordi troppo spigolosi o smussati, specie se abbiamo in mente delle settimane di attività elevata.

Proprio per via dell'assenza di angoli e "punte" (presenti per esempio nelle unghie quadrate o a stiletto), le unghie tenderanno a sbeccarsi o rompersi di meno.

Per approfondire: Quale forma dell'unghia fare alle mani per apparire giovani?

Quali sono i colori estivi per le unghie?

Se durante l'anno tendiamo a optare per colori più neutri come il nude, il rosso o il nero per preferenze di stile o esigenze lavorative, l'estate è il momento ideale per sbizzarrirsi con colori più audaci e giocosi.

Dai colori pastello ai neon più accesi i colori estivi per le unghie sono tutto tranne che noiosi, anche se il consiglio spassionato è quello di sfruttare l'armocromia unghie per evitare di scegliere cromie che "spengano" le nostre mani o che addirittura le invecchino.

Anche la nostraabbronzatura gioca un ruolo fondamentale. Qualsiasi colore che la accentui e valorizzi è ideale per la stagione estiva, a seconda della tonalità della pelle.

Per esempio, se ci abbronziamo facilmente, via libera a colori sgargianti come arancio, fucsia, rosa shocking, giallo, verde lime e bianco, mentre dobbiamo evitare colori freddi e troppo scuri come il blu o il nero.

Se invece tendiamo più alla tintarella di luna, lo smalto può aiutare. Un nude più scuro della nostra tonalità di pelle - come tutte le sfumature del terracotta - esalta al massimo ogni abbronzatura.

Come curare mani e unghie in estate quando fa caldo?

  • Usare la protezione solare;
  • Utilizzare un prodotto rinforzante;
  • Consumare cibi freschi di stagione.

Curare mani e unghie durante l'estate richiede alcune attenzioni particolari. Innanzitutto la pelle della mani, anche se meno sensibile di quella del viso, dovrebbe sempre essere protetta con una protezione solare, preferibilmente arricchita con ingredienti come aloe vera o burro di karité, che aiutano a mantenerla morbida e idratata senza ungere. Inoltre il filtro solare può prevenire i danni causati dal sole, come macchie scure e invecchiamento precoce.

Dal punto di vista delle unghie invece, è bene ricordare che durante l'estate, le unghie possono diventare più fragili a causa dell'esposizione all'acqua salata e al cloro delle piscine. Per questo motivo, è consigliabile utilizzare un prodotto rinforzante (come uno smalto apposito) e limitare l'uso di prodotti chimici aggressivi, come solventi con acetone.

Infine, c'è un aiuto che l'estate ci regala per la salute delle nostre unghie: la ricca varietà di frutta e verdura che possiamo trovare in questo periodo. Due esempi fra tutti? Le fragole, ricche di vitamina C, B16 e biotina, e i mirtilli, che hanno un ricco apporto di antiossidanti, tutti elementi essenziali per la crescita e il rafforzamento delle unghie.

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: