Unghie

Unghie fragili in inverno: trattamenti consigliati

Unghie fragili in inverno: trattamenti consigliati
Ultima modifica 19.02.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Unghie fragili in inverno: motivi e rimedi
  2. Perché le unghie diventano fragili in inverno?
  3. Come prevenire le unghie fragili in inverno?
  4. È utile usare i guanti?
  5. Come curare le unghie indebolite dal freddo?

Unghie fragili in inverno: motivi e rimedi

Vi siete mai chieste perché abbiamo le unghie fragili in inverno? Sfortunatamente la stagione più fredda significa anche che la nostra pelle è più secca, i nostri capelli sono crespi e le nostre labbra sono perennemente screpolate. Nonostante esistano numerosi prodotti per combattere questi problemi, riscontriamo qualche problema in più quando si tratta delle nostre unghie, che sono più fragili che mai.

Cosa fare, dunque per rimediare a questo problema? Prima di vederlo insieme, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità.

Per approfondire: Unghie fragili: vitamine per rinforzarle

Perché le unghie diventano fragili in inverno?

  • Perdono umidità
  • Lavaggio e asciugatura
  • Agenti atmosferici

Come ogni altra cosa in inverno, le nostre unghie perdono molta umidità quando la temperatura inizia a scendere. Le unghie secche e fragili sono più comunemente causate dal lavaggio e dall'asciugatura ripetuti, che può includere l'uso frequente di saponi per piatti e mani con ingredienti detergenti.

Inoltre, il cambiamento stagionale, il freddo, la secchezza e il vento possono avere un effetto negativo sui livelli di umidità delle unghie, allo stesso modo in cui livelli di umidità più bassi durante l'inverno possono disidratare gravemente la pelle. Solitamente essa è più elastica e nutrita nei mesi più caldi.

Aggiungete il fatto che tutti noi utilizziamo disinfettanti per le mani disidratanti durante il giorno: non c'è da meravigliarsi del fatto che le nostre unghie non crescono oltre una limitata misura.

Come prevenire le unghie fragili in inverno?

Come per la maggior parte delle cose nel campo della cura della pelle, dei capelli e delle unghie, la prevenzione è la strada da percorrere se si è soggetti a rotture frequenti o letti ungueali deboli, soprattutto in inverno. Il consiglio degli esperti è quello di utilizzare olio e lozioni per cuticole a seconda delle condizioni delle unghie, per aumentare i livelli di umidità. Prova a usare l'olio per cuticole ogni giorno e spalma una lozione per le mani ogni volta che ti lavi le mani o usi un disinfettante su di esse.

Tuttavia, gli esperti sottolineano che, se la tua dieta non ti nutre dall'interno, nessun olio o unguento per cuticole salverà le tue unghie dalla rottura. Il cambiamento di dieta è il modo più semplice per rendere le unghie più forti gradualmente ed è un modo più sostenibile dal punto di vista economico che puoi sicuramente seguire a casa. Assumere un integratore di biotina aiuterà a fornire alle tue unghie i nutrienti di cui hanno bisogno per prosperare, ma senza una dieta corretta e sana, una pillola di per sé non farà molto.

È consigliato mangiare cibi ricchi di biotina, come le uova, per mantenere le unghie forti. Se stai cercando opzioni vegane, considera l'aggiunta di arachidi, mandorle, avocado e patate dolci alla tua dieta. Inoltre, gli alimenti con alti livelli di acidi grassi omega-3, come noci e pesce, aiuteranno a mantenere le unghie lunghe e forti anche nel cuore dell'inverno.

Per approfondire: Come non rovinare le unghie con la ricostruzione

È utile usare i guanti?

I guanti sono il tuo nuovo migliore amico se le tue unghie sono fragili in inverno. Quando esci, gli esperti consigliano di indossare guanti di cotone per assicurarsi che le unghie possano respirare e trattenere l'umidità sulla pelle. Si suggerisce anche di evitare guanti impermeabili o di pelle durante l'inverno, poiché possono fungere da mini bagno turco per le tue dita. Le mani sudate dentro un guanto possono effettivamente indebolire le unghie: le unghie morbide e fragili sono causate da troppa umidità. E a casa? Dato che esse sono spesso il risultato di una sovraesposizione a detersivi e detergenti per la casa, assicurati di indossare guanti di gomma ogni volta che lavi i piatti o pulisci le superfici domestiche per salvaguardare la salute delle unghie.

Come curare le unghie indebolite dal freddo?

Se non abbiamo prevenuto le unghie fragili, dovremo intervenire dopo per rimediare e rinforzarle nei mesi freddi. Tra i rimedi più gettonati ci sono creme a base di acido ialuronico o burro di karitè, che possono mantenere l'idratazione (quella che manca con il freddo) più a lungo nella giornata, "riparando" le nostre unghie.

Così come per prevenire, anche per curare le unghie fragile è necessario l'utilizzo quotidiano di un olio per cuticole. In commercio le troviamo in varie fragranze, come gelsomino, menta e limone, il che ci permetterà di usarlo con un impatto piacevole anche sull'olfatto.

Eseguire uno scrub di mani e unghie almeno una volta a settimana è utile per rigenerare e favorire anche la crescita delle unghie, poiché l'indebolimento, oltre a farle screpolare e spezzare, impedisce anche una crescita sana. Solitamente in commercio travate creme per lo scrub delle mani con olio di mandorla e burro di karitè.

CONDIVIDI: