Beauty wellness

Come scegliere la forma delle sopracciglia in base al viso?

Come scegliere la forma delle sopracciglia in base al viso?
Ultima modifica 22.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. La forma delle sopracciglia e la valorizzazione dello sguardo
  2. Quanto è importante la forma delle sopracciglia?
  3. Come scegliere la forma giusta?
  4. Le sopracciglia per il viso a cuore
  5. La forma migliore per il viso allungato
  6. Sopracciglia per il viso a rombo
  7. Forma delle sopracciglia per il viso ovale
  8. Le sopracciglia che valorizzano il viso tondo
  9. Sopracciglia per il viso a triangolo
  10. Sopracciglia per il viso quadrato
  11. Come fare le sopracciglia?

La forma delle sopracciglia e la valorizzazione dello sguardo

Da quella poco arcuata tanto amata da Coco Chanel negli anni Venti, quasi completamente dritta e disegnata con la matita, passando per quella più scolpita e angolata di Marilyn Monroe negli anni Cinquanta, fino ad arrivare a quelle sempre più personalizzate dei giorni nostri: la forma delle sopracciglia ha una lunga, lunghissima storia.

E, in realtà, non c'è da stupirsi: le sopracciglia definiscono il nostro stile e la loro forma è essenziale per valorizzare lo sguardo e armonizzare il volto. Naturalmente occorre imparare a sceglierla e a definirla e adesso ne parleremo meglio. Prima, però, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornate su tutte le novità su benessere, bellezza e salute.

Quanto è importante la forma delle sopracciglia?

La forma delle sopracciglia definisce in qualche modo la nostra personalità e, giocando su contrasti e concordanze, può farci apparire più espressive. Per fare la scelta giusta, però, bisogna ricordare che deve essere in sintonia con la forma del viso. Infatti, ogni volto beneficia delle sopracciglia giuste in modo specifico:

  • Viso a cuore: le sopracciglia della forma adatta ne addolciscono ulteriormente i lineamenti, dando però anche una certa geometricità;
  • Viso allungato: avere delle sopracciglia con una forma specifica dà al viso quell'ampiezza apparente che sembra mancargli per via della forma oblunga;
  • Viso a rombo: il viso a rombo o a forma di diamante può sembrare un po' carente in morbidezza, dunque è bene dargli un piccolo movimento per compensare e restituire armonia;
  • Viso ovale: il più versatile, può essere valorizzato tanto da sopracciglia a onda come quelle del viso ovale tanto da forme più morbide che conferiscono dolcezza;
  • Viso tondo: le sopracciglia ideali sono quelle che danno una forma leggermente più appuntita, per creare un contrasto valorizzante con la morbidezza del volto;
  • Viso a triangolo: che sia un triangolo normale o inverso, le sopracciglia vanno a compensare le mancanze della forma andando a proporzionare il volto;
  • Viso squadrato: la forma delle sopracciglia in questo caso restituisce tutta la morbidezza che manca, restituendo equilibrio.

Come vedremo più avanti, dunque, a ogni forma del viso corrisponde una (o più) forma di sopracciglia che valorizzano, enfatizzano o addolciscono alcuni tratti caratteristici.

Per approfondire: Sopracciglia Folte: come ottenerle con alcuni rimedi naturali

Come scegliere la forma giusta?

Anche se a seguire vi daremo delle indicazioni che corrispondono a ogni forma del viso, ricordate una cosa fondamentale: il modo migliore per scegliere delle sopracciglia perfette è fare un'analisi del vostro volto e capire quali sono le sue caratteristiche e i suoi punti di forza.

Farlo è molto semplice, perché basta mettersi di fronte allo specchio con una buona luce dividere idealmente il volto in tre sezioni:

  • Sezione 1: parte dall'attaccatura dei capelli e arriva alle sopracciglia;
  • Sezione 2: inizia dalle sopracciglia e termina all'altezza delle labbra;
  • Sezione 3: va dalle labbra sino al mento.

Valutando il rapporto fra queste tre zone potremo capire non solo quale forma ha il nostro viso, ma anche le sopracciglia migliori per valorizzarlo al meglio.

Le sopracciglia per il viso a cuore

Sopracciglia per il viso a forma di cuore Shutterstock

Nel viso a cuore la fronte è più ampia rispetto alla zona inferiore del viso e il mento è a leggermente a punta. In questo caso le sopracciglia perfette sono affusolate, arcuate e con una buona altezza.

Questa forma permette infatti di ammorbidire i lineamenti e renderli meno marcati, addolcendo zigomi e mento. Un'alternativa? Provare una forma più arrotondata e curva che consente di smussare gli angoli del viso ed enfatizza lo sguardo.

La forma migliore per il viso allungato

Sopracciglia per il viso allungato Shutterstock

Le sopracciglia dritte sono le migliori per chi ha il viso allungato, conferiscono infatti un senso di larghezza che, dal punto di vista ottico, consente di accorciare il volto.

Per rendere le nostre sopracciglia ancora più perfette disegniamole in linea perfetta con la punta delle nostre orecchie, in questo modo renderemo il viso ancora più proporzionato.

Sopracciglia per il viso a rombo

Sopracciglia per il viso a forma di rombo Shutterstock

Per valorizzare al meglio un viso a rombo è bene scegliere delle sopracciglia ad arco morbido, una forma che regala un aspetto naturale e non ha tratti troppo accentuati.

Se i nostri zigomi sono evidenti e il mento è leggermente appuntito, però, possiamo anche sperimentare la forma ad S che regala un maggiore movimento e un tocco di dinamicità.

Forma delle sopracciglia per il viso ovale

Sopracciglia perfette per il viso ovale Shutterstock

Il viso ovale è ben proporzionato, dunque consente di avere maggiore libertà non solo con i tagli di capelli, ma anche con le sopracciglia. Provate una forma morbida e angolata, con un arco che sia evidente e al tempo stesso poco spigoloso: l'ideale per seguire la forma del viso senza allungarla eccessivamente.

In alternativa si possono anche provare le sopracciglia dritte: basterà rendere meno pronunciata la parte finale.

Le sopracciglia che valorizzano il viso tondo

Sopracciglia per un viso tondo Shutterstock

Per donare equilibrio al viso tondo puntiamo su sopracciglia che possano sfinare e donare una sensazione di verticalità. Scegliamo dunque sopracciglia affusolate, più sottili verso la fine e più spesse al centro.

Ottime pure le sopracciglia con arcate ampie e delineate, che tendono verso l'alto. Per un tocco finale perfetto, pettiniamole verso l'alto e fissiamole con il gel.

Sopracciglia per il viso a triangolo

Sopracciglia per viso a triangolo in basso Shutterstock

Il viso a triangolo è molto particolare e, come tale, richiede uno studio ad hoc delle sopracciglia. Perché è particolare? Perché non esiste un solo triangolo: può infatti essere con la punta in giù, dunque con fronte più alta e ovale che tende ad "appuntirsi" verso il mento, o in su, che presenta una mascella più squadrata e va invece a restringersi verso la fronte.

Andando alle sopracciglia, se il nostro viso ha la forma di un triangolo a punta in giù dobbiamo scegliere sopracciglia con apici vicini all'inizio, in modo da riuscire a restringere otticamente la zona superiore del viso.

Sopracciglia per viso a triangolo in alto Shutterstock

In caso di viso a triangolo con la punta in su, invece, occorre distanziare gli apici, rendendo la corda più stretta rispetto a tutto il corpo del sopracciglio, in modo tale da restituire un effetto ottico che crea maggiore armonia.

L'aspetto deve anche essere leggermente arcuato, senza presentare spigoli evidenti, e la punta esterna può essere più lunga per dare alla parte della fronte una certa ampiezza.

Sopracciglia per il viso quadrato

Sopracciglia per viso a forma di quadrato Shutterstock

Il viso quadrato necessita di forme arrotondate e morbide. Le sopracciglia a S dunque sono quelle migliori perché donano dolcezza al volto.

Si possono creare rendendo la parte iniziale e quella centrale più spesse, disegnando la parte più alta leggermente angolata per tornare poi verso il basso.

Come fare le sopracciglia?

Per dare la forma desiderata e più adatta alle sopracciglia occorre fondamentalmente depilarle, andando a eliminare appunto i peli superflui che rendono meno armonica la loro linea. I metodi più consigliati per farlo è usare le pinzette, che sono di varie tipologie e di varie forme (alcune aiutano anche con i peli più duri, ostici o incarniti), ma c'è chi usa anche la ceretta o il filo.

Dopo aver depilato le sopracciglia ricordate sempre di applicare un olio lenitivo e nutriente, in modo tale che la parte non rimanga arrossata a lungo e che i peli siano nutriti e luminosi. Concludiamo dicendovi che anche se è vero che la cura delle sopracciglia si può fare tranquillamente da sole, se volete dei risultati definiti il consiglio è sempre quello di rivolgersi a un'esperta con anni di esperienza. 

CONDIVIDI: