Capelli

Shampoo antigiallo: come usarlo e a cosa serve?

Shampoo antigiallo: come usarlo e a cosa serve?
Ultima modifica 13.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve lo shampoo antigiallo?
  3. Perché i capelli ingialliscono?
  4. Come funziona lo shampoo antigiallo?
  5. Come usarlo?
  6. Quante volte si usa lo shampoo antigiallo?

Che cos'è?

Cos'è lo shampoo antigiallo?

Lo shampoo antigiallo è un prodotto cosmetico pensato per essere utilizzato sui capelli chiari al fine di eliminare l'effetto ingiallito che può manifestarsi negli individui con questa colorazione di capelli.

A cosa serve lo shampoo antigiallo?

Lo shampoo antigiallo è utile per contrastare i riflessi giallognoli o arancioni che si possono manifestare in capelli tinti o decolorati, così come per eliminare la colorazione gialla che può comparire su capelli bianchi, grigi o biondo chiaro.

I capelli sottoposti a decolorazione, a colorazioni molto chiare o che per natura sono biondo chiaro, bianchi o grigi, infatti, possono andare incontro ad un fenomeno di ingiallimento - con formazione di riflessi giallo-arancio - che conferisce alla chioma un aspetto opaco e spento.

Perché i capelli ingialliscono?

Le cause che possono portare all'ingiallimento dei capelli chiari, bianchi o decolorati sono molteplici e possono concorrere l'una con l'altra nel dare origine al problema.

Secondo la teoria maggiormente accreditata, la minor quantità, o l'assenza totale, del pigmento melanico all'interno dei capelli chiari o bianchi, espone le proteine dei capelli e gli amminoacidi che le costituiscono a fenomeni di ossidazione, fra le cui conseguenza ritroviamo la formazione di pigmenti gialli. A ciò si può aggiungere l'azione di agenti esterni e atmosferici che possono favorire o esacerbare il problema, quali:

  • Lunga esposizione al sole;
  • Contatto prolungato nel tempo con il cloro contento nelle piscine;
  • Inquinamento;
  • Utilizzo improprio di phon, piastra, ferro per capelli, ecc.;
  • Residui di trattamenti ai capelli precedenti;
  • Mal esecuzione di colorazione o altri trattamenti per capelli.

Come funziona lo shampoo antigiallo?

Lo shampoo antigiallo sfrutta il principio della complementarietà dei colori. Due colori si definiscono complementari quando, sommati l'uno all'altro, si annullano a vicenda.

Analizzando quindi la ruota dei colori complementari, o ruota cromatica, si può facilmente determinare come il colore complementare del giallo sia il viola.

È proprio su questa complementarietà che l'azione dello shampoo antigiallo si basa: esso, infatti, è formulato con pigmenti di colore viola che, una volta applicati sui capelli caratterizzati da ingiallimento, lo contrastano, annullandolo e favorendo il ritorno della colorazione originale.

Lo sapevi che…

Per via della colorazione che gli shampoo antigiallo abitualmente possiedono a causa del contenuto di pigmenti viola, questi prodotti sono comunemente noti anche come "shampoo viola".

Va precisato, tuttavia, che non tutti gli shampoo antigiallo sono di colore viola; difatti, a seconda della formulazione è possibile avere anche shampoo antigiallo con colorazione tendente al blu o con altri tipi di colori. Ciò dipende dal tipo di prodotto preso in considerazione, dagli ingredienti contenuti e dall'obiettivo che si prefigge il prodotto finale oltre alla neutralizzazione dei riflessi giallo-arancioni indesiderati.

Come usarlo?

Come lavare i capelli con lo shampoo antigiallo?

L'uso dello shampoo antigiallo è piuttosto semplice; difatti, è sufficiente:

  • Bagnare i capelli;
  • Indossare dei guanti monouso per prevenire eventuali macchie su mani e unghie;
  • Applicare lo shampoo su tutti i capelli massaggiando delicatamente ed emulsionando con i polpastrelli;
  • Lasciare in posa per il periodo di tempo riportato sulla confezione del prodotto (generalmente, gli shampoo antigiallo vanno lasciati in posa per un intervallo di tempo variabile da 1 a 6 minuti);
  • Risciacquare abbondantemente con acqua;
  • Asciugare i capelli.

Alcuni shampoo antigiallo possono prevedere anche un doppio passaggio.

Ad ogni modo, poiché i prodotti cosmetici di questo tipo presenti in commercio sono davvero molti, si raccomanda di seguire sempre con attenzione le istruzioni per la corretta modalità d'impiego riportate sulla confezione o sull'etichetta del prodotto, avendo cura di rispettare il tempo di posa indicato.

Lo sapevi che…

In commercio esistono anche maschere per capelli ad azione anti-giallo, anch'esse pensate per contrastare i fastidiosi riflessi giallognoli/arancioni che possono comparire su capelli chiari, decolorati, bianchi o grigi.

Quante volte si usa lo shampoo antigiallo?

Lo shampoo antigiallo va utilizzato una volta a settimana o al massimo due volte a settimana, ma solo se esplicitato sulle istruzioni per la corretta modalità d'impiego del prodotto che si vuole impiegare.

Pertanto, non è un prodotto adatto all'uso quotidiano.

Se non si vuole utilizzare lo shampoo antigiallo tutte le settimane, è possibile ricorrervi al bisogno.

CONDIVIDI: