Beauty wellness

Rughe attiniche: cosa sono? Prevenzione e rimedi

Rughe attiniche: cosa sono? Prevenzione e rimedi
Ultima modifica 10.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Cosa sono le rughe attiniche?
  2. Cause
  3. Trattamenti e rimedi
  4. Come prevenire le rughe attiniche?

Cosa sono le rughe attiniche?

Le rughe attiniche sono una particolare tipologia di rughe che seguono la trama della pelle, manifestandosi dapprima come sottili linee che, con il trascorrere del tempo, divengono sempre più marcate conferendo alla pelle un aspetto sciupato o sgualcito, spesso definito "a pergamena".

Generalmente, le rughe attiniche fanno il loro esordio dopo i 30 anni di età, ma in alcune persone - in particolare, con fototipi molto chiari (I o II) - questi inestetismi del tempo possono manifestarsi anche prima.

Le rughe attiniche interessano soprattutto il volto, il collo, il decolleté, ma possono potenzialmente interessare tutte le aree maggiormente esposte al sole. Quest'ultimo, infatti, gioca un ruolo fondamentale nella comparsa di questo tipo di rughe.

Cause

Quali fattori favoriscono al comparsa delle rughe attiniche?

Le rughe attiniche si manifestano in seguito a una grave perdita di elasticità della pelle e rappresentano la conseguenza di un'esposizione solare inadeguata, scorretta e/o eccessiva.

Questa esposizione al sole e ai raggi UV priva di controllo e avvenuta nel corso degli anni in maniera sbagliata determina un danneggiamento della matrice cellulare, delle fibre elastiche e del collagene. Oltre a provocare un'accelerazione nei fisiologici processi di invecchiamento e favorire il photoaging, questa esposizione a sole e raggi UV inadeguata, prolungata ed eccessiva può danneggiare le cellule dermiche, ostacolando la produzione di nuove fibre elastiche, collagene e glicosaminoglicani; produzione che, lo ricordiamo, già subisce un rallentamento per opera del naturale invecchiamento cui tutti andiamo incontro.

Trattamenti e rimedi

Trattare le rughe attiniche può essere molto difficile, in quanto rappresentano la conseguenza di un'esposizione continua ed eccessiva alla luce del sole e ai raggi UV, ossia sono espressione di comportamenti sbagliati adottati nel corso della propria vita.

L'uso di cosmetici ad azione antietà ricchi di sostanze ad azione antiossidante (utili per combattere l'azione esercitata dai radicali liberi generati dalle radiazioni UV), di ingredienti ad azione idratante e di ingredienti ad azione rimpolpante potrebbe rivelarsi utile per attenuare questi segni del tempo, ma non per farli scomparire.

Tralasciando l'eventuale ricorso a trattamenti medici e chirurgi, il miglior rimedio per combattere le rughe attiniche è rappresentato dalla prevenzione.

Come prevenire le rughe attiniche?

In quanto diretta conseguenza di un'esposizione inadeguata a raggi solari e radiazioni ultraviolette, il primo passo fondamentale nella prevenzione delle rughe attiniche consiste proprio nel controllare questo aspetto. Per tale ragione, è fondamentale:

  • Proteggere la pelle ogniqualvolta ci si espone al sole o ai raggi UV mediante l'applicazione di protezioni solari con elevato indice di protezione e/o utilizzando appositi indumenti protettivi;
  • Evitare di esporsi al sole in maniera prolungata e nelle ore più calde della giornata;
  • Assicurarsi di proteggere la pelle dal sole non solo quando ci si espone direttamente ad esso, ma anche durante lo svolgimento delle attività quotidiane, in città o in qualsiasi altro posto in cui ci si trovi a trascorrere molto tempo all'aperto e, di conseguenza, ci si trovi ad essere esposti al sole.

Oltre a ciò, per prevenire la formazione di rughe attiniche, così come di altre tipologie di rughe ed inestetismi del tempo, è fondamentale adottare una corretta ed equilibrata alimentazione, ricca di sostanze antiossidanti e vitamine, e adottare uno stile di vita sano, privo di vizi pericolosi come l'eccessivo consumo di alcolici e il fumo, noto per accelerare l'invecchiamento cutaneo. Per altro, oltre a contribuire al benessere della pelle, simili comportamenti sono fondamentali per il mantenimento del benessere dell'intero organismo.

CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Ilaria Randi

Dott.ssa Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista