Retinolo per contorno occhi: a cosa serve e benefici

Retinolo per contorno occhi: a cosa serve e benefici
Ultima modifica 30.01.2024
INDICE
  1. Retinolo per contorno occhi: a cosa serve?
  2. Che cos’è il retinolo?
  3. Retinolo per il contorno occhi: si può?
  4. I benefici del retinolo per contorno occhi
  5. Dove si trova il retinolo?
  6. Come applicare il retinolo al contorno occhi?
  7. Quanto spesso usare il retinolo per il contorno occhi?

Retinolo per contorno occhi: a cosa serve?

Molte persone si domandano se il retinolo sia un prodotto adatto a una zona delicata come quella del contorno occhi. In realtà non si tratta nemmeno di una formula, ma di un altro modo di definire la vitamina A.

Il retinolo è perfetto per il contorno occhi: basta applicarlo con la giusta consapevolezza. Nelle prossime righe cercheremo di spiegarti nel dettaglio tutti i motivi per cui sceglierlo e come utilizzarlo al meglio per ridurre le tracce del tempo e mantenere uno sguardo illuminato e disteso a lungo.

Che cos’è il retinolo?

Il retinolo è un derivato della vitamina A conosciuta ormai in tutto il mondo, anche grazie alla grande divulgazione mediatica, come uno dei complessi antietà più famosi. È disponibile in commercio in tantissimi formati e in quasi tutti i prodotti dedicati non solo alle pelli mature, ma anche alle pelli bisognose di idratazione.

Il retinolo contribuisce al rinnovamento cellulare agendo come antiossidante e riduce la formazione delle rughe, oltre a svolgere una funzione riequilibrante del pH. Lo si trova naturalmente sulla nostra pelle, ma con l'età viene lentamente a mancare. Possiamo però rintegrarlo con le giuste routine anti-age.

Una volta applicato, il retinolo si assorbe e viene trasformato in acido retinoico, il quale genera tutti i benefici che abbiamo elencato e che elencheremo anche nei prossimi paragrafi.

Per utilizzare consapevolmente il retinolo è importante essere a conoscenza del suo effetto fotosensibilizzante. Quando lo si applica prima di uscire, durante il giorno, è dunque importante integrare alla propria routine anche l'applicazione di un fattore di protezione solare 50 SPF.

Per approfondire: Vitamina A: tutto quello che devi sapere

Retinolo per il contorno occhi: si può?

Il retinolo è molto utile per prendersi cura dei primi segni dell'invecchiamento nell'area del contorno occhi. Come già probabilmente sai, la pelle di questa zona è delicatissima e richiede una particolare attenzione. Il retinolo agisce sulle linee sottili e spesso viene consigliato alle pelli mature. Tuttavia, anche i contorno occhi delle ragazze giovani possono giovare di questo derivato, poiché aiuta a prevenire i segni del tempo.

Il retinolo è dunque perfetto per il contorno occhi, a patto che si scelga un prodotto specifico per quell'area del viso. Spesso le creme idratanti per il viso sono troppo potenti per una pelle delicata come quella che si trova in quest'area.

I benefici del retinolo per contorno occhi

  • Favorisce il rinnovamento cellulare
  • Riduce i danni provocati dal sole come le macchie solari
  • Riduce e attenua le zampe di gallina o le rughe d'espressione
  • Rallenta l'invecchiamento cutaneo
  • Nelle pelli giovani, ferma l'insorgenza delle rughe d'espressione
  • Contrasta il gonfiore
  • Riduce le occhiaie

Per vedere i primi effetti del retinolo sulla tua pelle potresti aver bisogno di almeno tre settimane di applicazione costante. Naturalmente, il segreto è la costanza. Interrompere il trattamento ridurrà inevitabilmente tutti i benefici ottenuti.

Per approfondire: Retinolo: con quali prodotti non va usato?

Dove si trova il retinolo?

Innanzitutto, è possibile reperire il retinolo in moltissimi prodotti skincare da banco, disponibili al pubblico. Lo si trova anche nei trattamenti di bellezza professionali, come quelli praticati dalle estetiste, e in altri formati che possono essere somministrati solo previa prescrizione medica (in questo caso però si parla soprattutto di acido retinoico). Nell'ultimo caso, la concentrazione di retinolo tende ad essere molto alta e, pur portando benefici maggiori, può causare con più facilità arrossamenti o irritazioni della pelle.

Come applicare il retinolo al contorno occhi?

Sul mercato esistono tantissimi prodotti contorno occhi a base di retinolo, e la scelta può non essere facile. Innanzitutto è importantissimo essere certi che il dosaggio sulla confezione non ci causi arrossamenti o irritazioni: pelli molto sensibili o predisposte possono soffrire di queste problematiche.

Una volta che si è certi di poterlo applicare, è sufficiente utilizzare il prodotto, meglio se la sera, durante la propria skincare routine. Su una pelle detersa e umida, applichiamo il prodotto secondo le quantità previste dall'etichetta.

Tutti i prodotti contorno occhi vanno applicati a piccole dosi, massaggiando dapprima con l'anulare il affinché la crema possa raggiungere tutta la superficie esterna dell'osso orbitale. Per l'assorbimento, è necessario picchiettare dolcemente col polpastrello il prodotto, verso l'alto e verso l'esterno.

Quando il prodotto è quasi assorbito, si può massaggiare delicatamente intorno agli occhi per ottenere un effetto rinfrescante e tonificante.

Non applicare i prodotti al retinolo sulle palpebre.

Quanto spesso usare il retinolo per il contorno occhi?

Le prime volte che si sperimenta con il retinolo è importante capire che effetto può fare sulla nostra pelle. In linea generale i prodotti sul mercato sono molto sicuri, ma è sempre meglio non gettarsi a capofitto in una routine completamente nuova, a base di prodotti che non abbiamo mai sperimentato. Meglio cambiarne uno per volta, e iniziare con il contorno occhi da applicare a giorni alterni. In questo modo la pelle ha tutto il tempo di assorbire il derivato della vitamina A e abituarsi al cambiamento.

Se dovessi sperimentare desquamazioni, eruzioni cutanee, rossori o sensibilità dovresti subito interrompere l'utilizzo del retinolo.