Skincare

Pelle Secca Viso: cause, sintomi e come riconoscerla

Pelle Secca Viso: cause, sintomi e come riconoscerla
Ultima modifica 08.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Generalità
  2. Cos'è
  3. Cause
  4. Sintomi e Complicanze
  5. Diagnosi
  6. Terapia e Rimedi
  7. Prevenzione

Generalità

La pelle secca sul viso è un problema molto comune, che può risultare anche molto fastidioso, anche se spesso è transitorio.

La pelle secca sul viso riconosce numerose cause: può essere un disturbo stagionale dovuto al freddo, al vento o al clima secco; può essere dovuta ad abitudine sbagliate, come per esempio fare spesso bagni troppo caldi; può essere una conseguenza del fumo di sigaretta; può dipendere da patologie più serie, come per esempio il diabete, le malattie della tiroide, alcune malattie della pelle ecc.

Quando è secca, la pelle del viso risulta ruvida al tatto, screpolata, arrossata e, talvolta, anche accaldata.

Il trattamento varia in funzione della causa; molte volte, è sufficiente cambiare alcune abitudini per risolvere il problema.

Cos'è

La pelle secca sul viso è una condizione molto comune, che può interessare persone di ogni età.

È un disturbo fastidioso, che può creare qualche disagio quando si frequentano altre persone; tuttavia, nella maggior parte dei casi, non deve preoccupare eccessivamente in quanto spesso è passeggero o comunque facile da trattare.

Più raramente, può essere una conseguenza più seria, per quale bisogna rivolgersi a uno specialista (in genere, il medico dermatologo).

Il problema della secca potrebbe riguardare non soltanto il viso, ma anche parti del corpo, come per esempio le gambe.

Per approfondire: Pelle Secca Gambe: cause, sintomi e rimedi della nonna

Cosa si intende per Pelle Secca?

Una pelle secca è una pelle povera di acqua e sebo, che appare arida e disidrata e che al tatto risulta ruvida, poco elastica e fragile.

A differenza della pelle grassa, la cute secca è molto più soggetta all'invecchiamento cutaneo precoce; questo spiega perché, molto spesso, le persone con pelle secca presentano rughe d'espressione e zampe di gallina, soprattutto al volto.

Esistono diversi gradi di pelle secca: la secchezza, infatti, può variare da un semplice desquamazione a una xerosi intensa con ragadi anche molto fastidiose.

Per approfondire: Pelle Secca: cause, caratteristiche e sintomi associati

Cause

La pelle, compresa quella del viso, produce una sostanza oleosa chiamata sebo, che serve a mantenerla umida e idratata.

La pelle del viso diviene secca quando si riduce la quota di sebo.

Il freddo dell'inverno, il vento, il clima secco, la frequentazione di ambienti poco umidificati e l'eccessiva esposizione alla luce solare sono tra le principali cause di pelle secca sul viso.

Altre cause molto frequenti sono anche la scarsa idratazione (bere poco), l'abitudine a fare docce calde e di lunga durata, l'eccessivo lavaggio del viso, l'utilizzo di saponi aggressivi o inadatti al proprio tipo di pelle e il fumo di sigaretta.

Venendo alle cause meno frequenti, ma che hanno una maggiore rilevanza clinica (e richiedono anche un trattamento specifico), si segnalano:

Bagni e docce troppo caldi

Lavarsi con acqua molto calda e/o troppo spesso priva la pelle della componente oleosa che preserva dalla secchezza cutanea.
Inoltre, l'acqua calda danneggia la cheratina della cute, un altro fenomeno che favorisce la pelle secca.

Uso eccessivo o improprio di detergenti per la pelle

Esistono detergenti per la pelle che hanno una capacità spiccata di rimuovere il sebo (componente oleosa) della pelle; sono prodotti adatti per le pelli grasse.
Un uso eccessivo e/o improprio di questi detergenti può favorire lo sviluppo di pelle secca.

Età avanzata

Con l'avanzare dell'età, la capacità della pelle di trattenere l'umidità si riduce gradualmente, il che può sfociare in episodi più frequenti di pelle secca, anche a livello del viso.
Per contrastare questo fenomeno, è fortemente consigliato mantener un buon regime idratante.

Patologie della pelle

Tra le patologie della pelle che possono seccare la pelle del viso, figurano:

Patologie endocrine

Diverse patologie endocrini sono associate alla pelle secca, compresa quella del viso; in particolare, meritano una citazione l'ipertiroidismo, l'ipotiroidismo, il diabete mellito e l'iperparatiroidismo.

Carenze vitaminiche e di minerali

Le carenze di vitamina A, vitamina B e vitamina D sono associati alla comparsa di pelle secca.
Lo stesso vale per le carenze di ferro e zinco.

Farmaci

Tra i farmaci che possono causare pelle secca sul viso, si segnalano:

Inoltre, possono causare pelle secca sul viso anche le radiazioni impiegate per la radioterapia.

Fumo

Il fumo è un fattore di rischio per la pelle secca.
Attualmente, i motivi di ciò non sono ancora del tutto chiari; gli esperti, tuttavia, sospettano che, tra i loro effetti negativi del fumo, abbiano un ruolo relativamente alla pelle secca:

Smettere di fumare, quindi, fa bene anche alla pelle.

Sintomi e Complicanze

Pelle Secca Viso: come riconoscerla?

Quando è secca, la pelle del viso si presenta tipicamente ruvida al tatto.
Inoltre, a seconda delle cause, potrebbe apparire anche:

  • Desquamata;
  • Pruriginosa;
  • Screpolata;
  • Arrossata;
  • Accaldata.

Ancora, chi soffre di pelle secca sul viso potrebbe avvertire una sensazione di tensione o fastidio quando sorride o compie altri movimenti con la muscolatura del viso.

Complicanze della Pelle Secca sul Viso

Quando la pelle del viso è molto secca e il paziente non ha attuato alcun tipo di rimedio, potrebbero svilupparsi delle piccole lesioni superficiali della cute, chiamate ragadi, responsabili di dolore.

Queste lesioni potrebbero anche infettarsi, complicando ulteriormente il quadro clinico.

Sintomi e segni di infezione sono:

  • Pelle calda al tatto;
  • Arrossamento;
  • Perdita di pus dalle ferite;
  • Febbre (raro).

Quando rivolgersi al dermatologo?

Molte volte, è sufficiente adottare alcuni semplici accorgimenti per rimediare alla secchezza della pelle del viso.

Se tali accorgimenti, però, non dovessero bastare a risolvere il problema, significa che il problema richiede il consulto di un dermatologo, il quale svolgerà un'indagine approfondita delle cause (talvolta in collaborazione con altri specialisti) e pianificherà una terapia più specifica.

Diagnosi

Il problema della pelle secca sul viso è facile da riconoscere.

Il più delle volte, inoltre, è facile anche interpretarne correttamente le cause.

Ci sono dei casi, però, in cui l'origine del disturbo è più complessa e, per individuarla, serve una vera e propria indagine diagnostica, svolta da un medico.
In tali frangenti, sono senza dubbio fondamentali: anamnesi, esame obiettivo ed esami del sangue come, per esempio, il test della glicemia o l'esame degli ormoni tiroidei.

Eventuali altri test dipendono da quanto emerge dai controlli appena citati.

Terapia e Rimedi

Come curare la Pelle Secca del Viso?

Il trattamento della pelle secca sul viso varia in funzione della causa scatenanti.

Nella maggior parte dei casi, è sufficiente modificare alcune abitudini errate per risolvere il problema; più raramente, serve una cura specifica per il controllo della condizione che secca la pelle, compresa quella del viso.

Inoltre, sempre tenendo conto dell'importanza di rimediare al fattore causale, esistono una serie di pratiche di skincare che possono alleviare la sintomatologia e accelerare la risoluzione del problema.

Di seguito, l'articolo riporta una serie di precauzioni e trattamenti che aiutano a ripristinare il normale aspetto della pelle.

Fare docce più brevi e meno calde

Fare docce più brevi (di 5 e 10 minuti) e con acqua non eccessivamente calda può essere di notevole aiuto per chi soffre di pelle secca sul viso.
Anche il numero di docce/bagni giornalieri andrebbe controllato: 1 doccia/bagno al giorno è sufficiente per non seccare troppo la pelle del viso.

Evitare di lavare il viso più volte al giorno

Esattamente come la doccia, anche il lavaggio del viso andrebbe effettuato al massimo una volta al giorno, così da evitare di seccare troppo la pelle.

Lavare la pelle del viso con le dita

In presenza di pelle secca, per il lavaggio del viso, bisognerebbe usare le dita al posto di spugne o panni più abrasivi.

Usare creme idratanti per il viso

L'uso quotidiano di creme e unguenti idratanti adeguati al proprio tipo di pelle favorisce il ripristino del normale aspetto della pelle; si ricorda, infatti, che la pelle secca è una pelle disidratata e povera di sebo, che ha bisogno di idratazione.

Creme e unguenti idratanti per pelli secche contengono ingredienti quali:

Creme e unguenti idratanti funzionano più efficacemente se applicati dopo il bagno o il lavaggio del viso, in quanto trattengono l'umidità e l'acqua presente sul viso dopo il bagno/lavaggio.

Prima di acquistare questi prodotti, è consigliabile assicurarsi che siano adatti alla propria pelle.

Usare detergenti delicati

Chi soffre di pelle secca sul viso dovrebbe optare per detergenti delicati e per pelli sensibili, ed evitare, invece, quelli che contengono:

  • Alcol;
  • Alfaidrossiacidi;
  • Sodio-lauril-solfato;
  • Parabeni;
  • Dietanolammina;
  • Monoetanolammina;
  • Trietanolammina;
  • Olio di paraffina.

Prodotti potenzialmente idonei in caso di pelle secca sono quelli identificati con l'espressione "fragrance free".

Praticare l’esfoliazione una volta a settimana

L'esfoliazione è una pratica di skincare che aiuta a rinnovare gli strati superficiali della pelle (elimina le cellule morte) e a liberare i pori.
In caso di pelle secca, non bisogna abusare dell'esfoliazione, in quanto irriterebbe troppo la cute; secondo gli esperti, 1 volta a settimana è sufficiente.  
Si ricorda ai lettori che esistono due tipi di esfoliazione: meccanica e chimica; la tipologia da adottare dipende dal tipo di pelle e dalla problematica cutanea presente.

Proteggere il viso dal freddo e dal vento

Se il problema della pelle secca dipende dal freddo e/o dal vento, gli esperti consigliano l'impiego di indumenti, come per esempio le sciarpe, che proteggano parzialmente il viso dai fattori meteorologici sopra indicati.

È doveroso segnalare che occorre attenzione anche nella scelta degli indumenti e dei detergenti che con i quali lavarli: gli indumenti non devono graffiare (il cotone è da preferirsi alla lana), mentre i detersivi dovrebbero essere ipoallergenici.
La mancata adozione di queste precauzioni può peggiorare il problema della pelle secca.

Umidificare gli ambienti

Quando la pelle secca sul viso è dovuta alla scarsa umidificazione dell'aria degli ambienti, un vero toccasana è impiegare un dispositivo per umidificare l'aria oppure ricorrere ai tradizionali umidificatori in ceramica (da posizionare sui termosifoni).

Bere molta acqua

Bere giornalmente la quantità adeguata di acqua aiuta a mantenere idratata la pelle, compresa quella del viso.
Chiaramente, questo rimedio va combinato ad altre strategie.

Cosa fare quando la Pelle Secca sul Viso è dovuta a una patologia grave?

Quando la pelle secca sul viso dipende da una condizione clinica come per esempio il diabete, l'ipotiroidismo ecc., occorre che la persona segua una terapia specifica, che con il tempo permetterà anche di migliorare il problema della secchezza cutanea.

Prevenzione

Varie precauzioni possono aiutare a prevenire la pelle secca sul viso:

  • Umidificare l'aria dell'abitazione, per evitare che una ridotta umidità secchi troppo la pelle;
  • Bere molta acqua durante la giornata;
  • Usare la crema solare durante le esposizioni prolungate al sole;
  • Proteggere il viso dal freddo e dal vento quando si esce all'aria aperta;
  • Applicare creme o unguenti idratanti, adatti alla propria pelle, dopo il bagno o la doccia.
CONDIVIDI:

Autore

Dott. Antonio Griguolo
Laureato in Scienze Biomolecolari e Cellulari, ha conseguito un Master specialistico in Giornalismo e Comunicazione istituzionale della scienza