Pelle Luminosa e Pulita: detergenti viso e gesti per illuminare

Pelle Luminosa e Pulita: detergenti viso e gesti per illuminare
Ultima modifica 07.02.2024
INDICE
  1. A Cosa Serve la Detersione
  2. Detergenti Viso per Riequilibrare e Purificare
  3. Acqua, Gel o Latte?
  4. Esfolianti per Illuminare e Rigenerare
  5. Scrub, Gommage o Peeling?

A Cosa Serve la Detersione

Primo e fondamentale step di ogni routine di bellezza, la detersione della pelle assicura pulizia ed equilibrio. I detergenti viso devono eliminare perfettamente il make-up senza aggredire la pelle e, nello stesso tempo, apportare le sostanze funzionali in essi contenute.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/04/09/pelle-luminosa-e-pulita-orig.jpeg Shutterstock

Pelle Luminosa: Perché la Detersione è importante?

La detersione del viso è un gesto semplice che ripetiamo almeno una volta o due al giorno, come rituale per prenderci cura della pelle e rimuovere i residui di make-up, le impurità e le tossine che si accumulano. Questa semplice, ma preziosa operazione quotidiana lascia la pelle luminosa, morbida, fresca e pronta ad assorbire più facilmente i trattamenti successivi. Se il démaquillage e la detersione del viso non sono eseguite correttamente, i pori della pelle possono ostruirsi e la carnagione può apparire affaticata e spenta.

Detergenti Viso per Riequilibrare e Purificare

Il primo passo per far risaltare l'incarnato ed ottenere un "effetto glow" consiste nello scegliere un detergente su misura, che meglio si addice alle esigenze del proprio tipo di pelle. I prodotti possono avere diverse caratteristiche, per composizione e texture.

I detergenti viso possono essere arricchiti con ingredienti attivi, dotati di proprietà purificanti, adatti a pelli grasse; idratanti, lenitive e addolcenti, per le pelli secche. I detergenti possono anche contenere estratti vegetali, come la camomilla e l'amamelide, per le pelli arrossate e sensibili, o vitamine ed attivi anti-age, per contrastare la formazione delle rughe. Inoltre, un buon prodotto non dovrebbe contenere ingredienti comedogeni.

I detergenti adatti al viso possono comprendere gel, mousse, latte detergente, saponi e acque micellari. Questi vanno abbinati ad uno struccante idoneo per la zona del contorno occhi, che necessita di prodotti specifici.

Acqua, Gel o Latte?

Latte Detergente

Il latte detergente è un fluido cremoso ideale per rimuovere delicatamente il trucco e le impurità, senza seccare la pelle. Il prodotto rispetta lo strato protettivo della pelle, grazie a ingredienti lenitivi ed emollienti.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/04/09/detergenti-viso-pelle-luminosa-orig.jpeg Shutterstock

Il latte detergente deve essere applicato sul viso, quindi rimosso con un dischetto di cotone umido o asciutto. Un tipo di pelle normale-mista deve preferire una formula dalla consistenza leggera, da eliminare con acqua tiepida. In caso di cute secca, sensibile o reattiva è possibile optare per un prodotto senza risciacquo molto delicato, che contenga principi attivi idratanti, nutrienti ed emollienti. Dopo il latte detergente, un gesto tipico prevede l'uso del tonico, soluzione a base acquosa o idro-alcolica, con azione rinfrescante e purificante, che permette di eliminare le ultime tracce di trucco. L'evoluzione del latte detergente combina l'azione struccante del prodotto a quella del tonico, nelle lozioni detergenti "2 in 1". Queste formulazioni versatili sono adatte a tutti tipi di pelle.

Per approfondire: Latte Detergente - A Cosa Serve, Come Agisce e Come si Usa

Gel e Creme Detergenti

Gel struccanti e creme detergenti sono formulazioni a risciacquo, confortevoli e pratiche, che puliscono la pelle grassa/miste o sensibile in profondità lasciandola liscia e uniforme. Dopo aver prelevato una noce di prodotto, si addiziona un po' d'acqua sul palmo della mano, quindi si applica sul viso e si risciacqua.

Mousse Detergenti

Le mousse detergenti sono adatte a struccare la pelle quotidianamente, in quanto a base di tensioattivi schiumogeni delicati e non aggressivi. Il loro corretto utilizzo prevede di inumidire prima il viso, quindi massaggiare la schiuma con le mani bagnate, quindi sciacquare abbondantemente. Le mousse detergenti sono ideali per le pelli più giovani e grasse/miste.

Acqua Micellare

Le acque micellari sono soluzioni a base acquosa senza risciacquo, che permettono di struccare delicatamente viso, occhi e labbra, con un prodotto unico e molto delicato. Il prodotto si basa sulla tecnologia di specifici ingredienti in grado di formare aggregati di molecole di tensioattivi (cioè le micelle), che inglobano le impurità ed eliminano sia sostanze idrosolubili che liposolubili. Le acque micellari si applicano con un dischetto di cotone e sono capaci di struccare la pelle con un semplice e veloce gesto, senza sfregare ed irritare.

Per approfondire: Acqua Micellare - Cos'è? Come Funziona e Come Sceglierla

Lozioni Struccanti

Le lozioni struccanti, leggere e trasparenti, si applicano su tutto il viso e sono adatte a qualsiasi tipo di pelle, soprattutto sensibile e poco truccata. Il loro utilizzo è semplice ed efficace: basta inumidire un dischetto di cotone e passarlo delicatamente sul viso. Per togliere un trucco waterproof, è possibile scegliere una lozione struccante contenente una fase liposolubile, creato appositamente per rimuovere questo tipo di make-up. In alternativa, è possibile scegliere le formulazione bifasiche, costituite da una parte acquosa e una oleosa, da miscelare al momento dell'utilizzo.

Struccanti per Occhi

Il contorno occhi è una zona del viso particolarmente fragile e, di solito, truccata molto intensamente. Gli struccanti devono essere specifici per la delicata zona oculare, in cui lo spessore dello strato corneo è minimo. Il prodotto deve sciogliere facilmente il trucco, senza la necessità di strofinare l'area. Inoltre, deve avere un valore di pH vicino alla neutralità, per essere compatibile con la congiuntiva. I prodotti struccanti per gli occhi tendono a contenere un'alta percentuale di tensioattivi e/o grassi polari, spesso però poco tollerati da coloro che una pelle particolarmente reattiva.

Salviette Struccanti

Le salviette struccanti sono molto pratiche, efficaci e adatte a tutti i tipi di pelle, ma non consigliate per l'uso quotidiano. Queste sono inibite con soluzioni ad azione detergente senza risciacquo che, con un gesto rapido, struccano ed eliminano le impurità.

Double Cleansing: il Rituale Coreano per una Pelle Perfetta

Nella K-Beauty Skincare Routine, la doppia pulizia è un must per mantenere la pelle luminosa e fresca, tanto da non aver quasi bisogno del trucco. La detersione è probabilmente lo step più importante, poiché prepara la pelle al layering, ossia la sovrapposizione di cosmetici diversi a partire da lozioni o essenze dalla spiccata azione idratante. La double cleansing nella cosmetica coreana prevede l'utilizzo di due detergenti da usare in successione, sia la sera, che al mattino:

  • Il primo detergente a base oleosa rimuove il trucco e le impurità come lo smog e il sebo; le formule più apprezzate sono gli oli per struccare ed i balsami detergenti da massaggiare a lungo sul viso;
  • Il secondo detergente a base acquosa rifinisce lo step precedente e rimuove anche le ultime tracce di sporco.

Esfolianti per Illuminare e Rigenerare

Gli esfolianti sono cosmetici che svolgono la funzione di rigenerare l'epidermide, consentendo il corretto ricambio cellulare e permettendole alla pelle di "respirare". Questi prodotti stimolano il rinnovamento cutaneo, favorendo l'eliminazione di cellule devitalizzate, impurità ed ispessimenti. Dopo l'esfoliazione, la pelle riacquista la sua naturale luminosità ed è pronta a ricevere le sostanze attive dei trattamenti idratanti e nutrienti successivi.

Pelle Luminosa: A Cosa Serve un Esfoliante?

Anche nei suoi naturali processi di rigenerazione, la pelle può essere aiutata con trattamenti e cure specifiche. Il processo di rinnovamento cellulare, infatti, con il passare degli anni, rallenta. Soprattutto nelle donne di età superiore ai 30 anni, l'esfoliazione è consigliabile, perché favorisce l'eliminazione delle cellule morte e dovrebbe rispettare una cadenza regolare. L'azione purificante degli esfolianti accelera il rinnovamento cutaneo e lascia la pelle rivitalizzata e levigata.

Gli esfolianti specifici e formulati appositamente per il viso devono essere applicati sulla cute umida, con movimenti circolari e delicati, prestando sempre a attenzione ad evitare il contorno occhi. Al termine, si risciacqua accuratamente con acqua. Praticando questo semplice rituale, la pelle apparirà immediatamente più liscia, luminosa e morbida.

Una volta effettuato lo scrub sul volto, può risultare benefico vaporizzare sulla cute una nuvola di acqua termale lenitiva ed idratante. Dopo questi gesti, la pelle del viso sarà pronta a ricevere i principi attivi dei trattamenti che andranno applicati successivamente.

Scrub, Gommage o Peeling?

Scrub, gommage e peeling sono spesso usati come sinonimi. In realtà, identificano tre azioni distinte ed è utile saperle distinguere allo scopo di scegliere il cosmetico più adeguato alle proprie esigenze. La scelta del prodotto, la texture e l'applicazione, infatti, variano a seconda del tipo di pelle.

Scrub

Lo scrub svolge un'azione di tipo meccanico ed è limitata allo stato corneo più superficiale. Il trattamento è, quindi, indicato per rivitalizzare i tessuti ed esfoliare in modo dolce, ma energico.

Lo scrub stimola il naturale processo di rigenerazione cellulare rendendo la pelle compatta, idratata ed elastica. Le microsfere e i granuli del prodotto, applicati sulla cute e massaggiati con movimenti rotatori, rimuovono le impurità che si depositano in superficie per arrivare a stimolare in profondità i meccanismi di rigenerazione della pelle. Lo scrub ideale presenta una formula delicata, arricchita con sostanze nutrienti e idratanti, che trasformano il gesto dell'esfoliazione in un momento di cura. Il trattamento può essere eseguito una volta ogni 10-12 giorni, per non stressare eccessivamente la pelle.

Per approfondire: Scrub - Cos'è? Come si Usa? A Cosa Serve e Cosa Contiene

Gommage

Il gommage è il trattamento indicato se si desidera un'azione esfoliante più delicata. Questo, infatti, combina esfoliazione e nutrimento, grazie alla presenza di sostanze leggermente abrasive e ingredienti emollienti ed idratanti. Il prodotto stimola un rapido rinnovamento cellulare, purifica ed arricchisce la pelle, eliminando i segni di stanchezza e donandole tono. Il gommage può essere utilizzato una volta a settimana.

Peeling

A differenza di scrub e gommage, il peeling è un'esfoliazione dell'epidermide che si ottiene attraverso un'azione meccanica e chimica, grazie alle proprietà di alcune sostanze, che permettono di accelerare il naturale ricambio cellulare ed affinare visibilmente la grana della pelle, distendendo i tratti del viso. Il peeling non deve essere praticato troppo spesso: è sufficiente ricorrervi una volta al mese, salvo diversa indicazione del dermatologo. In caso contrario, si rischierebbe di distruggere la barriera cornea epidermica ed il film idrolipidico cutaneo che proteggono la pelle.

Idratare e Proteggere

 Dopo la pulizia, la Glowing Skin Routine è completata dall'applicazione di creme, sieri e oli che ricompattano le cellule cornee superficiali, favorendo la riflessione della luce. Il risultato è un viso radioso e un aspetto più tonico. Anche in questo caso la scelta del prodotto idratante dipende dalle caratteristiche della cute e dell'età.

Autore

Giulia Bertelli

Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici