Beauty wellness

I 6 esercizi più efficaci per tonificare la pelle del collo

I 6 esercizi più efficaci per tonificare la pelle del collo
Ultima modifica 05.03.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Pelle del collo: esercizi per tonificarla davvero
  2. Pelle del collo: gli esercizi sono importanti?
  3. Il platisma, il muscolo mimico da allenare
  4. Pelle del collo: 2 esercizi per il plastisma
  5. Pelle del collo: esercizi delle vocali
  6. Pelle del collo: torsioni allunganti
  7. Pelle del collo: esercizi di masticazione
  8. Pelle del collo: esercizi del sorriso al contrario

Pelle del collo: esercizi per tonificarla davvero

È più che naturale che con il passare del tempo la pelle del collo subisca gli effetti dell'invecchiamento cutaneo, andando a perdere tonicità ed elasticità. Il risultato è un lento ma costante cedimento dei tessuti, che tenderanno a perdere pienezza e turgidezza.

Essendo viso e collo una delle parti più esposte del nostro corpo, insieme alle mani, essi sono anche il nostro biglietto da visita quando ci muoviamo nella società. Gli effetti visibili del tempo che passa saranno dunque più esposti, arrivando ad aggiungere qualche anno al nostro aspetto generale.

Esistono però una serie di esercizi che, in combinazione con un'alimentazione sana e creme appropriate al collagene e all'acido ialuronico, ti permetteranno di mantenere il collo tonico e liscio più a lungo, rallentando i risultati del tempo che passa.

Prima di scoprire come prenderti cura della pelle del collo, ricordati di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità.

Pelle del collo: gli esercizi sono importanti?

Immagina la pelle del tuo collo come una superficie liscia sotto la quale si cela una fitta trama di muscoli, i quali sono pensati proprio per sostenere le espressioni e andare a plasmare il tuo decolleté. Trattandosi di muscolatura, così come avviene per il resto del corpo, non è così difficile pensare che mantenere in allenamento questa parte possa aiutarci a tonificarla e rassodarla, così come succede per esempio per la zona dell'addome o dei glutei.

L'allenamento costante della pelle del collo, esercizi pensati per creare nel tempo un effetto lifting, sono molto semplici e non richiedono una particolare preparazione fisica. Allenando i muscoli di questa zona, noterai col tempo un miglioramento anche del viso: la circolazione, migliorando, andrà a riattivare anche la produzione di sostanze anti-age non solo sul collo, ma anche sulla fronte e sulle palpebre. Allenare il collo ci permette dunque di mantenere giovane tutto il viso.

Per approfondire: Ginnastica facciale: cosa è e come farla

Il platisma, il muscolo mimico da allenare

La maggior parte degli inestetismi del collo e del décolleté sono provocati dal rilassamento, per così dire, del platisma. Il platisma è un muscolo ampio e laminare, pari e asimmetrico, che si estende per tutta l'area del collo e si inserisce da una parte nella pelle del mento, mentre dall'altra nei muscoli del gran pettorale a livello della seconda costola.

È un muscolo che mantiene la sua pienezza per circa 40 anni, ovvero il tempo che la pelle impiega a mostrare i primi veri segni dell'invecchiamento. A quel punto, essendo un muscolo mimico, si verifica un cedimento che può provocare una serie di conseguenze, come il doppio mento, le collane di venere e il cosiddetto turkey neck, ovvero il collo "da tacchino".

Pelle del collo: 2 esercizi per il plastisma

1) Tenendo la schiena dritta, da seduta e ben poggiata allo schienale, piega la testa all'indietro e lancia dei baci al soffitto. Se passi un dito sulle scapole e senti il muscolo ben teso, l'esercizio sta facendo effetto. Ripeti per dieci volte, 3 serie da 5 secondi ciascuna.

2) Puoi allenare il platisma anche mostrando la lingua. Mantenendo una posizione seduta e rilassata, dovrai spalancare la bocca e spingere la lingua più fuori possibile. Mantieni questa posizione contando fino a dieci, poi rilassa e ripeti altre dieci volte.

Pelle del collo: esercizi delle vocali

Questo ottimo esercizio per la pelle del collo è l'ideale per cominciare una sessione di allenamento. Puoi farlo quando vuoi, anche mentre sei in auto o sotto la doccia, magari comunque in un momento in cui ti trovi da sola.

Ripeti le cinque vocali della lingua italiana (AEIOU) in ordine alfabetico, muovendo la bocca in maniera esagerata per pronunciarle. Ripetete questo esercizio per qualche minuto, in maniera da avvertire un primo pizzicorino al viso.

Pelle del collo: torsioni allunganti

Siedi con la schiena dritta e le braccia distese lungo il corpo. A questo punto devi allungare il collo in avanti il più possibile senza piegare la schiena. Mantieni per qualche secondo, e infine ritorna alla posizione iniziale. Ripeti per dieci volte.

Pelle del collo: esercizi di masticazione

Rafforzare i muscoli del collo significa non solo ridurre gli effetti del tempo, ma anche combattere inestetismi come il doppio mento. Sempre seduta a schiena dritta, ben poggiata al sedile, piega la testa all'indietro e rivolgi il mento verso il soffitto. Tieni la bocca chiusa.

A questo punto comincia a muovere le labbra simulando la masticazione, così da far lavorare sia i muscoli del collo che quelli del viso. Ripeti l'esercizio due o tre volte al giorno quando ti trovi in un luogo dove hai la privacy che ti serve.

Pelle del collo: esercizi del sorriso al contrario

Un altro buon esercizio per il collo è quello che riguarda il sorriso al contrario: dovrai sorridere, ma invece di portare gli angoli delle labbra verso l'alto, dovrai sforzarti di farlo verso il basso. Mantieni una posizione rilassata e senti i muscoli del collo che si tendono, piano piano, per lo sforzo. La posizione va mantenuta per circa 10 secondi e va ripetuta almeno 3-6 volte di fila, con una piccola pausa tra una ripetizione e l'altra, se occorre.

CONDIVIDI: