Skincare

Cosa fare per avere una pelle bella dopo i 50 anni: trucchi e segreti

Cosa fare per avere una pelle bella dopo i 50 anni: trucchi e segreti
Ultima modifica 14.02.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Pelle bella in menopausa, i segreti di skincare dopo i 50 anni
  2. Pulire il viso: importanza e frequenza
  3. Skincare reset e necessità della pelle
  4. Pelle in menopausa ed esfoliazione
  5. Pelle in menopausa e raggi UV
  6. Dieta e idratazione per avere la pelle bella dopo i 50 anni
  7. Pelle in menopausa e benefici del sonno
  8. Trattamenti anti età per la pelle in menopausa

Pelle bella in menopausa, i segreti di skincare dopo i 50 anni

Diciamoci la verità: tutte tendiamo a fare molta attenzione ai processi d'invecchiamento che caratterizzano il nostro corpo. È per questa ragione che facciamo ricerche su ricerche su come trattare la pelle in menopausa, per trovare trucchi e segreti che possano renderla giovane e tonica, specialmente dopo aver superato la soglia dei 50 anni.

Se da una parte è essenziale sapere che l'invecchiamento cutaneo è un processo irreversibile e naturale, che ci interessa tutte, dall'altra parte è altrettanto importante sapere che l'avanzare dell'età non implica il doversi rassegnare a una pelle duramente segnata, anzi avere un incarnato radioso e luminoso resta possibile.

Insieme esploreremo una serie di consigli e suggerimenti per mantenere la pelle bella e sana anche dopo i 50 anni, aiutandoti a preservare la tua bellezza e la tua fiducia in te stessa. Segui anche il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità!

Pulire il viso: importanza e frequenza

Un segreto di bellezza che non è poi così segreto? La pulizia del viso, che dopo i 50 anni non deve diventare meno attenta. Anzi, per converso, occorre che sia più accurata che mai. Ricordatevi che pulire il viso significa andare oltre alla semplice eliminazione dello sporco, perché consente di preservare le condizioni ottimali della pelle e prevenire il deposito di batteri, impurità e accumuli di sebo.

È necessario usare dei detergenti calibrati e delicati, che non siano troppo aggressivi e che tengano conto non solo della tipologia di pelle, ma anche dei segni dell'età, della fragilità della barriera cutanea dovuta all'invecchiamento e di eventuali secchezze. Consultare un dermatologo è sempre consigliato, così come è consigliato non affidarsi a saponi commerciali ma optare per prodotti specifici.

Attenzione anche alla frequenza: il viso andrà pulito sempre sia alla mattina che alla sera, ma dopo i 50 anni è buona prassi fare una pulizia anche dopo eventuali sessioni di sport o nel caso in cui si sia rimaste troppo a lungo in aree troppo cariche di smog. Sarebbe anche buona norma programmare una pulizia viso dall'estetista: una coccola per mano di una professionista è sempre un meraviglioso atto di cura.

Skincare reset e necessità della pelle

Anche la routine di cura della pelle (skincare) deve essere adattata all'età, il che implica un reset: ricominciare da capo, eliminando un po' dei nostri vecchi prodotti per integrarne di nuovi che contengano tutto ciò che ci serve. Il "trucco" per una skincare perfetta della pelle in menopausa sta proprio nella conoscenza di ciò che ci occorre. Ecco un piccolo elenco:

  • Acido ialuronico: questo potente idratante è in grado di trattenere grandi quantità d'acqua nella pelle, aiutando a mantenere l'idratazione e a ridurre l'aspetto delle rughe e delle linee sottili.
  • Vitamina E: conosciuta per le sue proprietà antiossidanti, la vitamina E aiuta a proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi e a mantenere un aspetto giovane e luminoso.
  • Peptidi: i peptidi sono catene di aminoacidi che aiutano a stimolare la produzione di collagene ed elastina nella pelle, contribuendo a migliorare la sua elasticità e tonicità.
  • Oli Nutrienti: gli oli naturali come l'olio di rosa mosqueta, l'olio di jojoba e l'olio di cocco sono ricchi di acidi grassi essenziali e antiossidanti che nutrono e idratano la pelle in profondità.
  • Retinoidi: retinoidi, derivati della vitamina A, sono noti per i loro benefici anti-invecchiamento, poiché aiutano a stimolare il turnover cellulare e a ridurre l'aspetto delle rughe e delle macchie scure.
  • Collagene: il collagene contribuisce a mantenere la compattezza, la tonicità e il turgore della pelle, minimizzando la presenza delle rughe. Con il passare del tempo il nostro corpo ne produce sempre meno, di conseguenza è fondamentale integrarlo.

Non cambia invece l'ordine in cui devono essere applicati i prodotti di skincare: dopo la pulizia si può procedere con una maschera e si deve massaggiare sul viso un siero adatto, per poi usare una crema o un gel ad hoc per il contorno occhi e, infine, procedere con l'applicazione della crema idratante.

Pelle in menopausa ed esfoliazione

Non sottovalutiamo le esfoliazioni regolari (non quotidiane!), perché sono fondamentali per rimuovere le cellule morte dalla superficie della pelle e favorire il rinnovamento cellulare. Dopo i 50 anni è essenziale optare per esfolianti delicati e non abrasivi e fare il trattamento una sola volta a settimana per mantenere la pelle morbida e luminosa.

Inoltre, considera l'opzione di utilizzare prodotti contenenti acidi esfolianti come l'acido glicolico o l'acido salicilico, che possono aiutare a migliorare la texture della pelle e a ridurre i segni dell'invecchiamento.

Per approfondire: Esfoliazione della pelle del viso: come farla velocemente

Pelle in menopausa e raggi UV

Proteggersi dal sole è sempre importante, ma dopo i 50 anni la pelle diventa ancora più fragile. Ciò significa che occorre indossare uno scudo che blocchi in qualche modo i raggi UV. Dunque, indossa sempre una protezione solare ad ampio spettro con un SPF di almeno 30 (meglio se 50), e riapplicala ogni due ore quando sei all'aperto.

Inoltre, cerca di evitare l'esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata e indossa un cappello a tesa larga e occhiali da sole per proteggere la pelle e gli occhi dai danni causati dal sole. Se hai fatto di recente trattamenti anti-età a base di retinolo o peeling chimici, evita per quanto possibile di esporti al sole nei giorni successivi.

Per approfondire: Luce Solare: Effetti della Luce Solare e dei Raggi UV sulla Pelle

Dieta e idratazione per avere la pelle bella dopo i 50 anni

Una dieta equilibrata ricca di frutta, verdura, proteine magre e grassi sani è essenziale per mantenere la pelle sana e luminosa dopo i 50 anni. Assicurati di includere alimenti ricchi di antiossidanti come mirtilli, carote e spinaci nella tua dieta, poiché possono aiutare a proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi e a ridurre i segni dell'invecchiamento.

L'acqua è essenziale per mantenere la pelle idratata e luminosa, quindi assicurati di bere abbastanza acqua durante il giorno. Cerca di bere almeno otto bicchieri di acqua al giorno, e considera l'opzione di integrare la tua idratazione con tisane o tè verde, che possono avere benefici aggiuntivi per la pelle, grazie al loro potere ossidante.

Pelle in menopausa e benefici del sonno

Un numero sufficiente di ore di sonno è fondamentale per favorire il recupero della pelle durante la notte. Cerca di dormire almeno 7-8 ore a notte per permettere alla pelle di rigenerarsi e ripararsi dai danni accumulati durante il giorno.

Inoltre, considera l'opzione di utilizzare una federa di seta per il cuscino, che può aiutare a ridurre le rughe e i classici segni sulla pelle del viso durante il sonno.

Trattamenti anti età per la pelle in menopausa

Infine, se desideri affrontare specifici problemi legati all'invecchiamento della pelle come rughe, macchie scure o perdita di tono, considera l'opzione di consultare un dermatologo per trattamenti anti-età personalizzati.

Il dermatologo può indicarti quali sono i migliori trattamenti e procedure per le tue esigenze specifiche, aiutandoti a raggiungere i tuoi obiettivi di bellezza e benessere. Seguendo questi consigli e suggerimenti, puoi mantenere la tua pelle in menopausa bella e luminosa, preservando la tua bellezza nel tempo.

 

CONDIVIDI: