Beauty wellness

Pantaloni Anticellulite: sono utili e come si usano?

Pantaloni Anticellulite: sono utili e come si usano?
Ultima modifica 19.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Pantaloni anticellulite
  2. Cos'è la cellulite
  3. Pantaloni anticellulite: cosa sono
  4. I vari tipi di pantaloni anticellulite
  5. Quanto dura l'effetto dei leggins anticellulite

Pantaloni anticellulite

L'ultima a raccontare di avere l'abitudine di indossare regolarmente i leggins anticellulite dopo il workout quotidiano è stata, qualche mese fa, Jennifer Aniston, che indubbiamente sfoggia un fisico davvero da urlo. Ma i pantaloni anticellulite servono davvero? E come dovremmo usarli? Faciamo chiarezza su cosa sappiamo e cosa dice la scienza.

Cos'è la cellulite

La cellulite è un inestetismo della pelle che si manifesta con una superficie cutanea irregolare, caratterizzata da piccoli avvallamenti e ondulazioni, soprattutto nelle zone dei glutei, delle cosce e dell'addome (la classica pelle a buccia d'arancia!). Si tratta di problema estetico causato dall'accumulo di tessuto adiposo che comprime i tessuti circostanti, conferendo alla pelle un aspetto non uniforme.

Le cause della cellulite possono essere molteplici: predisposizione genetica, uno stile di vita sedentario, una dieta poco equilibrata, scarsa idratazione e problemi circolatori. Ma non esiste una causa unica: possono intervenire anche fattori endocrini, ormonali e ambientali.

Per contrastare la cellulite e migliorare l'aspetto della pelle, è consigliabile adottare un'alimentazione sana ed equilibrata, ricca di cibi contenenti antiossidanti e sostanze benefiche per la salute della pelle. Accanto a una dieta sana è necessario combattere una vita sedentaria e fare regolare esercizio fisico in modo da migliorare la circolazione sanguigna, favorire il drenaggio dei liquidi e la riduzione della cellulite.

Sono utili anche prodotti cosmetici specifici come creme, fanghi, bende e oli mirati a migliorare l'aspetto della pelle: l'ideale è applicarli con regolarità facendo un massaggio circolare, eventualmente cn l'aiuto di massaggiatori anticellulite, che migliorano la circolazione sanguigna e combattono il ristagno dei liquidi.

Ma cosa c'entrano i pantaloncini

Pantaloni anticellulite: cosa sono

I pantaloni anticellulite sono un accessorio sempre più apprezzato dall'universo femminile. Si indossano e rilasciano gradualmente dei principi attivi benefici per combattere la cellulite. Alcune donne li indossano durante la notte, altre mentre svolgono attività fisica, altre ancora sotto a pantaloni e gonne nei loro outfit quotidiani.

Da qualche anno a questa parte anche le più note case di cosmetica hanno prodotto almeno un modello di questi pantaloni alleati delle donne, a prezzi convenienti e per questo molto amati.

Come funzionano?

I pantaloni anticellulite utilizzano generalmente una combinazione di tessuti compressivi e tecnologie avanzate per migliorare la circolazione sanguigna, ridurre il ristagno di liquidi e stimolare il drenaggio linfatico. Uno degli aspetti principali è la compressione graduata, che applica una pressione maggiore nelle zone in cui la cellulite è più evidente, come cosce e glutei. Questo meccanismo aiuta a migliorare il flusso sanguigno e a ridurre la pelle a buccia d'arancia.

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Cosmetic Dermatology, i pantaloni anticellulite possono anche favorire il rilascio di sostanze attive, come la caffeina o gli estratti di alghe, che contribuiscono a ridurre il grasso sottocutaneo e a migliorare l'elasticità della pelle.

Per approfondire: Crema anticellulite in allattamento: a cosa fare attenzione

I vari tipi di pantaloni anticellulite

In commercio troviamo diversi modelli di pantaloni anticellulite. I più usati sono:

  • Leggins;
  • Shorts (pantaloncini)
  • Collant
  • Pigiami.

Leggins anticellulite

I leggins sono certamente uno dei modelli più acquistati per efficacia e comfort: si indossano comodamente sotto ad una maxi-maglia, ad un vestitino, oppure si abbinano facilmente ad un top per fare sport.

Sono identici a qualsiasi modello di leggings in commercio, con la differenza che contengono all'interno del tessuto degli elementi dalle proprietà anticellulite, come vitamina E, caffeina, che la pelle assorbe a poco a poco traendone benefici.

Pantaloncini

Alternativa ai leggings anticellulite, sono i pantaloncini anticellulite. Pantaloncini fino al ginocchio, snellenti e massaggianti che agiscono sulla cellulite in maniera efficace e sono utilizzati soprattutto da chi pratica attività fisica.

Come nel caso dei leggings, anche questi pantaloncini sono identici ai più comuni modelli elastici per fare sport. Sono comodi, efficaci e apprezzati dalle donne.

Calze e collant anticellulite

Ideali per i mesi invernali, sono in commercio anche le calze anticellulite, dei veri e propri collant dal potere snellente, che abbracciano bene gambe e lato b, agendo contro gli inestetismi della pelle. Anche alcune delle principali aziende di collant hanno inserito nelle loro collezioni dei modelli anticellulite.

Pigiami anticellulite

E se le proprietà anticellulite venissero rilasciate durante la notte? Sono in commercio anche dei pigiami anticellulite, snellenti e tonificanti. Pantaloni confortevoli, da poter utilizzare anche di giorno in casa, ma pensati appositamente per agire durante il sonno.

Si presentano come leggings, spesso senza cuciture ed elastici fastidiosi, da poter abbinare con qualsiasi maglia e da poter utilizzare durante tutto il corso dell'anno.

Quanto dura l'effetto dei leggins anticellulite

L'effetto dei leggings anticellulite dipende anche dall'uso regolare e dalla qualità del prodotto. In generale, l'effetto è temporaneo e tende a scomparire dopo aver tolto i pantaloni. Tuttavia, indossarli regolarmente durante l'attività fisica o durante la giornata può aiutare a mantenere i risultati nel tempo, a patto di abbinarli a una dieta sana e all'esercizio fisico.

Fonti

CONDIVIDI:

Autore

Mi occupo di contenuti per il web da ormai 15 anni e proprio come la Rete sono in continua evoluzione. Cresco insieme ai miei bambini che sanno di me cose che io non so e amo giocare con loro, con un indice sempre sulla tastiera. Anche se a volte sogno il silenzio