Capelli

Menopausa e caduta capelli: prevenzione e buone abitudini

Menopausa e caduta capelli: prevenzione e buone abitudini
Ultima modifica 29.03.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Menopausa e caduta capelli: rimedi
  2. Menopausa e caduta capelli: cosa succede al follicolo pilifero?
  3. Menopausa e caduta capelli: cosa influisce?
  4. Come gestire la caduta dei capelli in menopausa: la prevenzione
  5. Gli integratori alimentari contro la caduta capelli in menopausa

Menopausa e caduta capelli: rimedi

La menopausa è un periodo di forti cambiamenti ormonali che vanno a ripercuotersi su tutto il corpo, capelli inclusi. Non è raro che le donne sperimentino un aumento della caduta dei capelli, infatti.

Lo sfoltimento della chioma, simbolo della femminilità per antonomasia, è un tasto dolente per molte donne che attraversano questo delicato momento della vita. Se vuoi saperne di più su menopausa e caduta capelli, rimedi e possibili prevenzioni, continua a leggere. Prima però ti ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornata su tutte le novità di bellezza e benessere.

Menopausa e caduta capelli: cosa succede al follicolo pilifero?

Nello studio "The Menopausal Transition: Is the Hair Follicle "Going through Menopause"?" viene esplorata la relazione tra la menopausa e i cambiamenti che avvengono nel follicolo pilifero del capello. Durante la menopausa, infatti, le fluttuazioni ormonali e l'avanzare dell'età possono impattare la salute del follicolo, portando a fenomeni come assottigliamento, perdita di volume e, in alcuni casi, un indebolimento che può portare alla caduta dei capelli. Questi cambiamenti sono imputabili principalmente al calo del livello di estrogeni e progesterone.

Al tempo stesso, la ricerca sottolinea come non tutte le donne attraversano la menopausa allo stesso modo. Fattori come la genetica, lo stress e l'alimentazione possono portare a cambiamenti più o meno radicali nei capelli e per quanto riguarda l'invecchiamento generalizzato dei tessuti.

La menopausa tende a seguire il processo di invecchiamento, inficiando il metabolismo e rallentando il flusso sanguigno che raggiunge i follicoli piliferi, riducendo la disponibilità di sostanze nutrienti destinate ai capelli.

Per approfondire: Alopecia androgenetica: cos'è, cause, primi sintomi e soluzioni

Menopausa e caduta capelli: cosa influisce?

La radice dei capelli è collocata in profondità nei follicoli piliferi. All'interno di questi follicoli troverai varie cellule e, naturalmente, i recettori per gli ormoni. Se come affermano molti studi la caduta dei capelli è influenzata dalla riduzione dei livelli di estrogeni, così come l'assottigliamento degli stessi e la perdita di volume e consistenza, abbiamo già individuato un responsabile. Purtroppo, un responsabile difficile da combattere, perché la cosmeceutica non ha ancora sviluppato un modo per fermare il tempo.

Al contrario, però, esistono alcune abitudini che possono in qualche modo esacerbare i problemi ai capelli, andando a peggiorare un problema esistente o comunque a creare una situazione dove la chioma appare più danneggiata se messa a confronto con quella di altre donne in menopausa.

Eccone alcune:

  1. Stress
  2. Infiammazioni croniche provocate da patologie sottostanti
  3. Abitudine di portare i capelli raccolti in code alte o trecce molto strette
  4. Uso di prodotti chimici aggressivi
  5. Carenze di nutrienti come vitamina D o ferro

Combattere lo stress è più facile a dirsi che farsi, ma non impossibile. Introdurre pratiche di yoga o meditazione all'interno della tua routine, così come rivolgersi a un professionista della salute mentale, può aiutarti a ridurre il carico di stress.

La gestione di questo stato di costante allerta e affaticamento, infatti, dipende molto dal modo in cui la nostra mente processa il carico di lavoro, e rende prioritari solo i compiti che lo sono davvero. Lo stress è un nemico invisibile che agisce con forza brutale sull'invecchiamento dei capelli e della pelle: non sottovalutarlo o pensare di non poterci fare niente. Altrimenti avrà vinto lui!

Per approfondire: Perché molte donne hanno i capelli sfibrati in menopausa?

Come gestire la caduta dei capelli in menopausa: la prevenzione

Gli studi precisano che le condizioni dei capelli prima dell'entrata in menopausa giocano un ruolo importante nel modo in cui questa fase della vita andrà a impattare sulla tua chioma. La prevenzione, dunque, gioca un ruolo fondamentale nella salute del capello. Ecco qualche suggerimento:

  • Applica il latte solare anche sui capelli per proteggerli dai raggi UV
  • Evita shampoo troppo aggressivi, tinte o decolorazioni costanti
  • Evita acconciature troppo strette: lascia sciolti i tuoi capelli tutte le volte che puoi
  • Evita il lavaggio troppo frequente (es: quotidiano) dei capelli, salvo diversa indicazione del tuo medico di fiducia

Anche i capelli soffrono i danni del sole. Applicare prodotti specifici, che puoi richiedere al tuo parrucchiere o in farmacia, ti permetterà di ridurre gli effetti del sole diretto sulla chioma. Senza contare che quando sei al mare dovresti indossare un cappello o una bandana.

Fatti consigliare da uno specialista come il dermatologo lo shampoo più adatto alle esigenze della cute e del capello, e parla anche con il tuo parrucchiere per capire quali prodotti non aggrediscono il cuoio capelluto.

Ultima, ma non per importanza, è la necessità di rivolgersi al dermatologo e richiedere esami del sangue specifici per capire il modo in cui i cambiamenti ormonali stanno influenzando il tuo corpo. Una terapia ormonale, infatti, potrebbe fornirti tutto l'aiuto necessario a ridurre gli effetti del tempo sul capello e placare gli effetti sulla salute della menopausa.

Per approfondire: Quali sono i trattamenti anti age per capelli e quando farli?

Gli integratori alimentari contro la caduta capelli in menopausa

Nelle buone pratiche di prevenzione troviamo anche l'alimentazione sana, eventualmente supportata da appositi integratori. I capelli, per mantenersi sani, hanno bisogno di biotina, zinco e selenio, ma anche di rame, minerali, proteine e amminoacidi.

Sei in dubbio su quale scegliere? Chiedi consiglio al tuo medico di fiducia ed evita le soluzioni fai da te non supportate da evidenze scientifiche. Anche se sono 100% naturali.

Per approfondire: Caduta capelli menopausa: quali sono le cause? Quali i Rimedi?
CONDIVIDI: