Maschere LED per il viso: cosa sono, a cosa servono e qual è la loro reale efficacia

Maschere LED per il viso: cosa sono, a cosa servono e qual è la loro reale efficacia
Ultima modifica 09.02.2024
INDICE
  1. Maschere LED per il viso, i dispositivi per la skincare
  2. Cosa sono le maschere LED
  3. A cosa servono le maschere LED per il viso?
  4. Le maschere LED per il viso funzionano?
  5. Quali sono i benefici?
  6. Come usare una maschera LED sul viso?
  7. Quanto costa una maschera LED?
  8. Quanto dura l'effetto di una maschera LED sul viso?
  9. Controindicazioni sul viso

Maschere LED per il viso, i dispositivi per la skincare

Le maschere LED per il viso sono dei trattamenti di bellezza che agiscono sulla pelle tramite diodi capaci di propagare delle luci differenti. I benefici variano a seconda del colore che viene emanato.

In generale le maschere LED permettono di contrastare le rughe e i segni del tempo, curano l'acne e regalano un colorito migliore. Sono l'ideale per integrare la skincare routine, ottenendo ottimi risultati grazie a un utilizzo costante del dispositivo. Prima di scoprire le indicazioni giuste sulle maschere LED, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornati su tutte le novità di bellezza e benessere.

Cosa sono le maschere LED

Le maschere LED utilizzano la tecnologia LED (acronimo di Light Emitting Diode) per attivare dei processi cellulari nella pelle. L'energia luminosa non sviluppa calore, ma stimola il ringiovanimento epidermico e favorisce un generale miglioramento della pelle. A seconda del dispositivo è possibile trattare anche varie patologie come eczemi, dermatiti e acne.

Rispetto alle maschere classiche in cotone oppure in crema, le maschere LED contengono 2.200 diodi che operano tramite la terapia fotobiologica, agendo al livello cellulare. In base alla lunghezza d'onda della luce (e al colore) viene stimolato il metabolismo di diverse cellule cutanee.

Per approfondire: Tipi di maschere viso: quali sono e ingredienti

A cosa servono le maschere LED per il viso?

Le maschere LED sfruttano la fototerapia LED. Si tratta di un trattamento che sfrutta l'energia luminosa a banda stretta con lo scopo di attivare dei processi cellulari che permettono contrastare l'invecchiamento cutaneo.

Il dispositivo applicato sul viso induce il ringiovanimento della pelle, ripristina la luminosità naturale e favorisce la sua riparazione. Inoltre consente di trattare numerose condizioni come l'acne, la rosacea e le dermatiti.

Le maschere LED per il viso funzionano?

I differenti colori della luce corrispondono a diverse lunghezze d'onda dello spettro della luce visibile. Ogni colore penetra nella pelle a varie profondità, stimolando differenti tipologie di cellule. Le luci rosse e quelle blu vengono maggiormente usate per favorire il ringiovanimento della pelle e trattarne alcune patologie cutanee.

Quali sono i benefici?

I benefici delle maschere LED sono innanzitutto anti-aging. La luce rossa infatti agisce sui fibroblasti, le cellule della pelle che favoriscono la produzione di collagene ed elastina. Come già anticipato la luce rossa svolge un effetto elasticizzante e antiossidante, consentendo di rallentare l'invecchiamento cutaneo.

Viene inoltre consigliata in caso di pelle secca e poco tonica. La luce bianca invece è ad alta penetrazione, agisce sulle rughe marcate e sui segni d'espressione, mentre la luce gialla regala alla pelle una sferzata d'energia, donando un incarnato sano e naturale.

Le maschere LED agiscono inoltre come trattamento anti-imperfezioni e anti-acne. La luce blu permette di contrastare l'acne, agendo direttamente sulle ghiandole sebacee e sul Cutibacterium acnes, il batterio responsabile dell'acne. Infine la luce verde permette di regolarizzare la produzione di sebo, drenando gli edemi e regalando estremo sollievo alla pelle stressata.

Come usare una maschera LED sul viso?

La maschera LED va applicata sul viso deterso e pulito. In base alla tipologia di maschera e alle sue opzioni si dovrà poi selezionare il tipo di trattamento. Il dispositivo va indossato per circa dieci minuti, usandola una volta a settimana.

La luce rossa agisce sui fibroblasti, le cellule che favoriscono la produzione del collagene, proteina che costituisce il tessuto connettivo, rigenerando la pelle. La luce blu invece può rivelarsi utile per contrastare l'acne, agendo direttamente sull'attività delle ghiandole sebacee. La luce rossa e quella blu si possono inoltre usare in combinazione per ridurre la produzione di sebo e l'infiammazione della pelle.

Quanto costa una maschera LED?

Il costo di una maschera LED varia moltissimo in base al dispositivo scelto. In media una buona maschera LED può costare fra i 60 e i 100 euro. Ma se si scelgono apparecchi più sofisticati il costo può arrivare anche a 500 euro.

Quanto dura l'effetto di una maschera LED sul viso?

I primissimi benefici della maschera LED si iniziano a vedere già dopo due mesi, a patto che il trattamento venga seguito con costanza. La durata degli effetti varia in base alla tipologia di pelle, dunque da persona a persone, ed è essenziale, realizzare delle sessioni regolari.

Controindicazioni sul viso

La maschera LED non è dolorosa o invasiva, durante l'uso si avverte solamente un leggero rossore. Si consiglia di evitare l'esposizione solare dopo la seduta e di applicare sul viso una crema con alto SPF. In caso di rossore inoltre è possibile applicare impacchi freddi sul viso.

Il trattamento però andrebbe evitato in presenza di patologie cutanee che causano fotosensibilizzazione e nel caso di assunzione di farmaci fotosensibilizzanti, ad esempio l'isotretinoina.