Capelli

Lo stress fa venire i capelli bianchi?

Lo stress fa venire i capelli bianchi?
Ultima modifica 27.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. I capelli bianchi possono derivare dallo stress?
  2. Come capire se sono capelli bianchi da stress?
  3. Cosa favorisce i capelli bianchi?
  4. Cosa succede ai capelli con lo stress?
  5. Come far tornare la melanina nei capelli?

I capelli bianchi possono derivare dallo stress?

I capelli bianchi possono derivare dallo stress. Il cortisolo – ossia l'ormone che viene prodotto dall'organismo quando siamo stressati – ha infatti la capacità di influenzare la produzione della melanina. Per fortuna questo processo si può invertire mettendo in atto alcuni validi rimedi, utili per bloccare il progressivo ingrigimento della chioma.

Come capire se sono capelli bianchi da stress?

  • Prendi in considerazione il ciclo di crescita naturale dei tuoi capelli;
  • Monitora la quantità di capelli depigmentati;
  • Valuta il tuo stato emotivo generale;
  • Consulta uno specialista.

Se da una parte il processo di invecchiamento cutaneo inizia dopo i 25 anni e, di conseguenza, dopo questa età è naturale vedere comparire i primi fili d'argento, dall'altra parte è vero che esistono dei modi per capire se l'ingrigimento è causato da un forte stress.

Il primo è considerare il ciclo di crescita dei capelli: sotto stress tende a rallentare e, a ben guardare, i capelli risultano anche sottili o sfibrati. Il secondo è la quantità di capelli bianchi che compare in breve tempo.

Infatti, se sono molti e coincidono con un periodo difficile e con uno stato emotivo generale caratterizzato da ansia, stanchezza e agitazione, è quasi certo che il livello di cortisolo stia alterando la produzione di melanina. Come? Per via del cortisolo i neuroni rilasciano la norepinefrina, un neurotrasmettitore che viene assorbito dalle cellule che si trovano nel follicolo.

La colorazione del pelo è causata proprio dall'azione di queste cellule che, stimolate in modo eccessivo, mutano la produzione della melanina, portando alla crescita di capelli di colore bianco. Un ulteriore prova che potresti fare per capire se i tuoi sono capelli bianchi da stress è proprio ridurre l'ansia che stai sperimentando, cambiando stile di vita e valutando le conseguenze sulla chioma (in particolare sulla ricrescita).

Per approfondire: Capelli bianchi da stress: rimedi

Cosa favorisce i capelli bianchi?

  • Stress;
  • Invecchiamento;
  • Ereditarietà;
  • Carenze nutrizionali;
  • Squilibri ormonali.

Andiamo ora ai fattori generali che provocano la comparsa di capelli bianchi. Oltre allo stress e all'invecchiamento, di cui abbiamo già parlato, a fare la differenza può essere anche la predisposizione genetica: se nonni e genitori hanno visto la loro chioma ingrigirsi precocemente, probabilmente capiterà anche a noi.

Un'altra ragione sono le carenze nutrizionali: un'alimentazione priva di nutrienti essenziali come ferro, zinco e vitamine del gruppo B, infatti, può portare i capelli a perdere colore. Infine, anche gli squilibri ormonali che possono influenzare negativamente la produzione della melanina, motivo per cui spesso i capelli diventano bianchi in gravidanza e soprattutto in menopausa.

Per approfondire: Capelli bianchi: perché vengono e cosa fare?

Cosa succede ai capelli con lo stress?

Lo stress provoca – come ben sappiamo – dei danni che coinvolgono tutto il corpo, compresa la chioma. A dimostrare gli effetti del cortisolo sui capelli è stato uno studio danese apparso sulla rivista Plos Global Public Health che ha dimostrato come la chioma subisca conseguenze così gravi da durare per ben tre mesi.

Lo studio ha evidenziato come il cortisolo, ossia l'ormone dello stress, sia in grado di agire anche sulla chioma. Nel dettaglio è stato rilevato che i primi tre centimetri del fusto, ovvero la zona di ricrescita di tre mesi, presentano un alto contenuto di cortisolo, pari al 24,3%.

Il risultato è una chioma sottile, priva di volume e spenta, con una caduta abbondante dei capelli durante il giorno. In media lo stress comporta una perdita di capelli che arriva sino a cento, in particolare durante il lavaggio e la spazzolatura, oltre ad una diminuzione della quantità di melanina, con la conseguente perdita di colore.

Come far tornare la melanina nei capelli?

  • Cambiando stile di vita;
  • Riducendo lo stress;
  • Curando l'alimentazione.

Ma i capelli bianchi possono tornare colorati? La risposta è sì! Riattivare la melanina nella chioma è possibile. Prima di tutto cambiando stile di vita e contrastando l'azione dei radicali liberi, favoriti dallo stress. Limitando tensioni e ansie riuscirai anche a fermare la formazione dei capelli bianchi.

Un ruolo chiave viene poi giocato dall'alimentazione che consente di mutare la pigmentazione dei capelli, partendo dalla radice. Porta a tavola alimenti ricchi di rame, una sostanza in grado di stimolare la produzione di melanina, come fegato, frutta secca, cacao, semi di girasole e molluschi.

Favorisci anche un'integrazione di Omega 3, vitamine C, A ed E, e selenio. Nutrienti che si possono trovare nelle verdure a foglia verde, nelle noci, nel pesce azzurro, nella frutta di colore arancione, nei pomodori e nel salmone.

Apportano enormi benefici inoltre la niacina, che aiuta a migliorare la circolazione nel cuoio capelluto, e la piridossina, ottima per favorire la produzione della melanina. La vitamina B5, infine, consente di combattere la comparsa di capelli bianchi e si può trovare nei cereali integrali, nelle uova, nel latte e nei legumi.  

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: