La pressoterapia fa dimagrire?
Ultima modifica 01.07.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Cos'è la pressoterapia?
  2. Dove fare pressoterapia?
  3. A cosa serve fare la pressoterapia?
  4. Che risultati si hanno con la pressoterapia?
  5. Quanti chili si possono perdere con la pressoterapia?
  6. Quante sedute di pressoterapia per vedere risultati?
  7. Quante volte posso fare la pressoterapia alla settimana?
  8. Quanto costano 10 sedute di pressoterapia?

Cos'è la pressoterapia?

La pressoterapia non è un trattamento dimagrante ma è un trattamento medico-estetico, finalizzato a migliorare il rendimento del sistema circolatorio e del sistema linfatico. Per questa ragione può ridefinire alcune parti del corpo e favorirne lo snellimento, ma solo se combinata a una sana alimentazione e a un'adeguata attività fisica.

Dove fare pressoterapia?

La pressoterapia è un trattamento che si può effettuare sia nei centri estetici che negli ambulatori di medicina estetica, chirurgia estetica e chirurgia plastica. Non è invasivo, perché si basa solo sul principio della compressione, ma è comunque fondamentale essere certe di poterlo fare.

Per questa ragione sarebbe bene consultare il proprio medico di medicina generale, perché per esempio è da evitare in caso di diabete, insufficienza renale o epatica, trombosi, flebite, vene varicose e in gravidanza. È inoltre importante sapere cosa aspettarsi: chi è in severo soprappeso o obeso può riscontrare benefici circolatori ma non può certo aspettarsi un sensibile dimagrimento.

Rivolgiti a professionisti qualificati!

Attenzione, tutte le informazioni che seguono sono di carattere editoriale. La pressoterapia è un trattamento gettonato, ma è essenziale rivolgersi a un professionista, possibilmente un medico, prima di sottoporvisi.

A cosa serve fare la pressoterapia?

Una delle principali applicazioni della pressoterapia riguarda la ritenzione idrica. Questo trattamento medico infatti favorisce il flusso della linfa all'interno dei vasi: ciò vuol dire contrastare il fenomeno del ristagno in determinate aree del corpo.

Attraverso la stimolazione del sistema linfatico, la pressoterapia contribuisce al processo di liberazione dalle tossine. Qualcosa che il nostro corpo effettua naturalmente, certo, ma che in questo modo risulta accelerato.

Per questo motivo il trattamento è un ottimo complemento a programmi di dimagrimento e detox. Il generale miglioramento del sistema circolatorio e linfatico, inoltre, garantisce anche un altro vantaggio: alla riduzione dei ristagni del flusso venoso e linfatico si aggiunge una evidente diminuzione del gonfiore dato da edema.

A lungo andare, la conseguenza è un evidente perdita dei liquidi in eccesso, cosa che porta a un rimodellamento della silhouette. È proprio per questa perdita di liquidi ristagnanti che si ha la sensazione (sia fisica che ottica) di essere più magre.

Per approfondire: Ritenzione idrica: cause e come eliminarla

Che risultati si hanno con la pressoterapia?

  • Riduzione degli inestetismi della cellulite;
  • Riduzione di gonfiore ed edemi;
  • Miglioramento del tono della pelle;
  • Miglioramento della circolazione;
  • Miglioramento dell'ossigenazione cutanea;
  • Riduzione dello stress.

Sottoporsi a pressoterapia consente di contrastare quelli che sono gli inestetismi della cellulite, legati al ristagno di sostanze di scarto e liquidi sotto la pelle. Inoltre, le aree colpite dalla buccia d'arancia, perdendo liquidi e distendendosi, sembrano otticamente più definite.

II miglioramento della circolazione garantito rappresenta il focus intorno al quale ruota tutto il resto, come un'evidente riduzione del gonfiore connesso alla formazione di edemi, ma non solo. Migliora il tono della pelle e, in generale, l'integrità dell'epidermide.

Viene inoltre favorita la naturale ossigenazione cutanea. In alcuni soggetti, inoltre, è stato evidenziato anche un generale rilassamento: un aiuto cruciale anche per chi fatica a gestire periodi di forte stress.

Per approfondire: Rimedi per la cellulite: come eliminarla?

Quanti chili si possono perdere con la pressoterapia?

Con la pressoterapia non si perde peso in senso stretto. Non è un metodo di dimagrimento, anche se può effettivamente contribuire a ridefinire le misure corporee tramite la succitata azione di drenaggio e la conseguente riduzione di gonfiori e ristagni di liquidi. 

Lo snellimento conseguente a più sedute di pressoterapia, dunque, non ha nulla a che fare con la perdita tessuto adiposo. Ciò che questo trattamento può offrire, dunque, altro non è che un valido aiuto al mantenimento di una forma fisica ideale, da inserire in un più ampio sistema di dieta, allenamento e, in generale, stile di vita sano.

 

Quante sedute di pressoterapia per vedere risultati?

Generalmente, per notare una significativa riduzione del gonfiore, servono almeno 10 sedute. Generalmente è questa la cifra indicata per iniziare a godere dei primi benefici.

Raggiunta tale soglia, si consiglia di proseguire per almeno un altro ciclo, per poi decidere se dare seguito o meno. Al di sotto di questo numero minimo, si farà fatica a rendersi conto di effettivi benefici esteriori.

Quante volte posso fare la pressoterapia alla settimana?

Gli specialisti generalmente consigliano di iniziare con due sedute settimanali. E il massimo è di tre sessioni in 7 giorni, valutando gli effetti per poi decidere se diminuire la frequenza.

In caso di inserimento della terapia in un generale programma di dimagrimento, sessioni regolari possono davvero fare la differenza. In nessun caso, però, si proporranno sedute quotidiane, perché occorre garantire al corpo il tempo necessario per elaborare gli stimoli ricevuti. Procedere con estrema rapidità semplicemente renderebbe vane alcune sedute.

 

Quanto costano 10 sedute di pressoterapia?

Il prezzo medio nazionale è di circa 50 euro a seduta di pressoterapia. Ciò vuol dire che 10 sedute hanno un costo di 500 euro. In alcune strutture, però, la cifra può salire fino a 700 euro.

Il costo delle terapie, infatti, cambia  generalmente da città a città. Ciò vale per la pressoterapia ma non solo. Le tariffe si legano infatti al costo della vita in ambito locale. Un piccolo centro abitato avrà dunque cifre differenti, in minima parte, rispetto a Milano, ad esempio.

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: