Skincare

Il balsamo per le labbra crea dipendenza?

Il balsamo per le labbra crea dipendenza?
Ultima modifica 31.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Troppo burrocacao fa male?
  2. Perché le labbra si seccano?
  3. Perché alcuni balsami seccano ancor di più le labbra?
  4. Quali ingredienti contano?
  5. Cosa fare

Troppo burrocacao fa male?

L'uso ripetitivo del burrocacao rende le labbra più secche?

Se si ha la tendenza ad avere le labbra secche e screpolate, probabilmente si ha sempre a portata di mano uno stick di burrocacao o un balsamo per le labbra da spalmare meticolosamente durante il giorno.

Il rovescio della medaglia è che se si applica un po' troppo spesso, il prezioso burrocacao potrebbe causare più danni che benefici. Si parla, in questi casi, di lip balm addiction, cioè una dipendenza da burrocacao: controintuitivamente, infatti, alcuni balsami per labbra possono peggiorare la secchezza delle labbra contribuendo a screpolarle.

Perché le labbra si seccano?

La pelle sottile delle labbra avverte una carenza di acqua disponibile nel suo ambiente, per ragioni sia interne (insufficiente assunzione di acqua) che esterne (temperature più fredde, aria più secca, eccessiva esposizione ai raggi UV o particelle inquinanti), quindi rallenta il suo ciclo di rinnovamento (in pratica, smette di eliminare le cellule morte). Queste cellule morte si accumulano e formano una barriera che tenta di impedire che tutta l'idratazione rimasta evapori nel nulla e quell'idratazione accumulata mantiene le cellule funzionanti.

Detto questo, le screpolature sulle labbra sono un segnale di attenzione. Lo stesso vale per arrossamenti, infiammazioni e qualunque sia l'aspetto delle proprie labbra secche.

La soluzione a questa reazione può arrivare in molte forme, ma la maggior parte delle persone usa uno o più tubetti di burrocacao o balsamo per le labbra.

Perché alcuni balsami seccano ancor di più le labbra?

I prodotti occlusivi per labbra come i burrocacao possono agire come una barriera protettiva, aiutando a mitigare la perdita di umidità sulle labbra, in particolare in condizioni secche. Questa finta barriera:

  1. prende il posto della propria barriera screpolata;
  2. sigilla l'idratazione esistente.

Di conseguenza, le labbra ricevono il segnale che è possibile rilasciare cellule vecchie e desquamate, quindi appaio di nuovo umide e carnose (anche se temporaneamente). Il problema è che il burrocacao non aggiunge vera idratazione alle labbra; ingredienti come il petrolato bloccano l'umidità, non la danno. Ciò impedisce alle labbra di assorbire l'umidità dall'ambiente.

In altre parole: le labbra sono ancora secche sotto lo strato di balsamo e questo diventa evidente non appena il prodotto svanisce. Poiché non ci s'idrata mai veramente, si finisce per usarne sempre di più: ecco spiegata la lip balm addiction o dipendenza da balsamo per le labbra.

Quali ingredienti contano?

Nonostante la promessa idratante di burrocacao e balsami per labbra, le aspettative non coincidono sempre con la resa. Alcuni balsami per labbra contengono solo umettanti (cioè umidità immediata), come l'acido ialuronico e la glicerina, che assorbono l'acqua dall'aria. Tuttavia, se non sono presenti occlusivi, come vaselina, cera d'api, burro di karitè, olio di cocco o squalene, l'umidità non verrà sigillata per proteggere la barriera idratante. Non appena l'umidità evapora, le labbra si sentiranno più secche e appariranno disidratate.

In breve, gli ingredienti umettanti devono essere compensati da ingredienti occlusivi per evitare il ciclo di riapplicazione. Gli occlusivi sono necessari per creare una barriera fisica per prevenire la perdita d'acqua. Questo è lo stesso motivo per cui leccarsi le labbra peggiora le labbra screpolate: la saliva evapora rapidamente, lasciando le labbra ancora più secche e ricominciando l'umettamento con la lingua delle labbra.

Quali ingredienti cercare nel burrocacao?

Le labbra secche e screpolate possono trarre sollievo con gli ingredienti giusti; questi hanno meno probabilità di causare irritazione:

Burrocacao per le labbra: quali ingredienti evitare?

Se il balsamo per le labbra o il burrocacao contiene sia umettanti che occlusivi e si soffre ancora secchezza protratta, potrebbe essere necessario esaminare più attentamente l'elenco degli ingredienti. Alcuni balsami per labbra contengono anche allergeni, come lanolina, parabeni, fenoli o acido salicilico, che spesso possono essere irritanti per la pelle di alcune persone. Pertanto, è necessario fare un po' di tentativi ed errori per trovare il balsamo labbra adatto alle proprie labbra. Inoltre, è possibile diventare dipendenti dai balsami medicati, poiché alcuni ingredienti attivi possono rendere le labbra più sensibili e soggette a screpolature.

Per sicurezza, si consiglia di evitare del tutto parabeni, fenoli, ftalati, fragranze e lanolina se si ha la pelle sensibile. Un buon approccio è cambiare balsamo se ci si sente come se si dovesse costantemente applicare quello che si sta già utilizzando o se si avverte una sensazione di formicolio quando lo si applica. Inoltre, fare attenzione all'eccessiva o troppo aggressiva esfoliazione, che può depauperare gli strati esterni della pelle e rendere più suscettibili agli elementi ambientali.

Cosa NON usare sulle labbra

Alcuni ingredienti del balsamo per le labbra e del burrocacao possono seccare o irritare leggermente la pelle delle labbra. Questa reazione al prodotto può spingere verso uno schema di utilizzo sempre maggiore. Se le labbra sono secche o screpolate nonostante l'uso regolare del balsamo, evitare prodotti con:

Cosa fare

Come evitare la “dipendenza da burrocacao”?

Quanto evidenziato non significa che si dovrebbe evitare del tutto i balsami per labbra o gli umettanti con i quali sono formulati.

Non c'è da preoccuparsi: la convinzione che l'applicazione del balsamo per le labbra faccia sì che il corpo smetta di produrre umidità naturale è solo un mito.

Innanzitutto, per contrastare la dipendenza da burrocacao, assicurarsi di bere abbastanza acqua: la pelle delle labbra è più sottile di quella del viso, quindi sono uno dei primi punti in cui cominciamo a vedere segni di disidratazione. Altrettanto importante è assumere abbastanza elettroliti (minerali che aiutano le cellule ad assorbire l'acqua) e antiossidanti (composti che contrastano le particelle inquinanti) attraverso frutta e verdura.

Un altro motivo per cui le labbra sono più suscettibili alla secchezza è perché non producono sebo. Invece, fanno affidamento su tracce di acidi grassi essenziali per trattenere l'umidità. Il corpo non è in grado di produrre da solo gli acidi grassi essenziali; è necessario ottenerli tramite la dieta. Mangiare cibi con grassi sani, come salmone e avocado può aiutare a prevenire e curare le labbra screpolate.

Inoltre, evirare di leccarsi costantemente le labbra! La saliva evapora rapidamente e può esacerbare quella sensazione di secchezza e tensione.

Detto questo, si può usare il balsamo per le labbra per un sollievo temporaneo, prestando attenzione ai seguenti accorgimenti:

  • Mantenere le labbra ben idratate con un balsamo o un burrocacao che lenisca e protegga la barriera cutanea, sia con un umettante, che un occlusivo.
  • Anche i sieri labbra antietà contribuiscono a nutrire e idratare le labbra, in modo che appaiano più piene e giovani.
  • Le labbra non contengono melanociti e sono molto sensibili al sole, assicurarsi di applicare almeno un burrocacao o balsamo SPF 30 tutto l'anno.
  • Evitare i prodotti con canfora o mentolo, poiché possono creare irritazione o addirittura dermatiti.

La considerazione da fare per migliorare l'approccio a questo prodotto cosmetico è questa: applicare un burrocacao o un balsamo per le labbra scadente è come bere soda per dissetarsi; è ottimo per il breve termine, ma non aiuta a guarire le labbra screpolate.

Se la secchezza non risponde al cambiamento del balsamo per le labbra e si avverte ancora discomfort o addirittura dolore dopo una settimana, meglio consultare un dermatologo che può determinare se si soffre di condizioni mediche di base o allergie che predispongono al problema. Dopo la visita, lo specialista potrà consigliare il miglior balsamo per labbra per il proprio specifico tipo di pelle.

Prosegui con la lettura di: Perché usare una protezione solare sulle labbra?
CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici