Face taping: funziona davvero e quanto dura l'effetto?

Face taping: funziona davvero e quanto dura l'effetto?
Ultima modifica 07.02.2024
INDICE
  1. Face taping: funziona veramente questo trattamento non invasivo?
  2. Come funziona il taping estetico per il viso?
  3. Le strisce adesive del face taping
  4. Quanto dura l'effetto del tape?
  5. Il taping funziona veramente?
  6. Come togliere il face taping?
  7. Face taping: opinioni
  8. Taping per le rughe naso labiali
  9. Taping viso: le controindicazioni

Face taping: funziona veramente questo trattamento non invasivo?

È una pratica che sta suscitando molta curiosità e discussioni. Ma cosa si intende esattamente quando si parla di taping estetico per il viso? E soprattutto, domanda più importante: il face taping funziona davvero?

Cercheremo di darvi tutte le risposte che vi servono, esplorando le caratteristiche di questo trattamento e parlandovi della durata dell'effetto, della sua efficacia reale e del processo di rimozione, non senza passare dalle opinioni degli esperti e da quelle che sono le potenziali controindicazioni. Prima di scendere nel dettaglio, però, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornati su tutte le novità di benessere e bellezza.

Come funziona il taping estetico per il viso?

Per capire se il face taping funziona bisogna partire dalla conoscenza del processo. Per chi non lo sapesse, il taping estetico per il viso è un trattamento che mira a ritardare i segni del tempo, dando alla pelle un aspetto più giovane e tonico. Questa pratica innovativa coinvolge l'applicazione strategica di strisce adesive sulla pelle del viso, con l'obiettivo di creare un effetto di lifting temporaneo e migliorare la tensione cutanea. Gli step sono i seguenti:

  • Vengono posizionate delle strisce adesive su aree specifiche del viso (come la fronte, le guance e il contorno degli occhi);
  • Le strisce, realizzate con materiali sicuri per la pelle, agiscono come veri e propri sostegni;
  • Ogni striscia solleva delicatamente la pelle quando viene applicata. 

L'idea alla base del trattamento è quella di contrastare la forza di gravità, che nel tempo può causare la perdita di elasticità cutanea e la formazione di rughe.

Le strisce adesive del face taping

Tutte le strisce adesive sono realizzata con il nastro kinesiologico, che in realtà è un dispositivo studiato per trattare disturbi muscolo scheletrici, infiammazioni e lesioni. Ogni striscia pertanto si adattata senza sforzo alle curve naturali del viso, garantendo che l'applicazione sia confortevole e che l'effetto finale sia armonioso.

La tensione creata dal taping crea una sorta di supporto strutturale temporaneo, modellando la pelle per ridurre l'aspetto di linee sottili e rughe. La scienza dietro il taping estetico coinvolge anche la stimolazione della microcircolazione cutanea. L'atto di applicare le strisce e la leggera trazione esercitata possono aumentare il flusso sanguigno, portando più ossigeno e nutrienti alle cellule della pelle.

Questo effetto può contribuire a una temporanea luminosità e vitalità cutanea, offrendo un aspetto fresco e rinvigorito, e può aiutare a combattere o a levigare (ma ribadiamolo, temporaneamente) le rughe.

Per approfondire: Rimedi per le rughe: cosa fare?

Quanto dura l'effetto del tape?

L'effetto del face taping è temporaneo e varia da persona a persona.

Mentre alcuni individui possono sperimentare un notevole sollevamento e tonificazione per diverse ore, altri potrebbero notare una diminuzione dell'effetto nel corso della giornata. La durata dipende anche dalla qualità del materiale delle strisce adesive e dalla corretta applicazione.

Il taping funziona veramente?

La domanda centrale rimane: il face taping funziona veramente? Gli esperti si dividono su questa questione. Mentre alcuni professionisti del settore ritengono che il taping possa offrire benefici temporanei, altri sono scettici sull'efficacia a lungo termine.

La pratica è stata promossa come alternativa non invasiva ai trattamenti di lifting, ma la sua efficacia dipende da vari fattori, compresa la corretta applicazione e la tipologia di pelle.

Come togliere il face taping?

La rimozione del face taping richiede attenzione per evitare eventuali danni alla pelle. È consigliabile rimuovere delicatamente le strisce seguendo la direzione naturale della pelle.

L'uso di oli o creme idratanti può aiutare a sciogliere l'adesivo in modo delicato. Dopo la rimozione, è consigliabile pulire delicatamente la pelle per eliminare eventuali residui di colla.

Face taping: opinioni

Le opinioni sul face taping sono decisamente varie: diversi magazine internazionali specializzati in salute hanno esplorato i vantaggi del face taping, sostenendo che il trattamento può contribuire potenzialmente a migliorare la struttura della pelle e ridurre le linee sottili e altri segni dell'invecchiamento, ma non è davvero da considerare una valida alternativa a interventi più invasivi.

Tuttavia, molti esperti sostengono anche che l'applicazione del nastro kinesiologico, mantenendo i muscoli facciali in posizione, rallenti il formarsi delle rughe e tonifichi il viso. Il momento migliore per l'applicazione sarebbe la notte, prima di andare a dormire, in modo tale che i muscoli restino ben rilassati. Ancora, c'è anche chi ribadisce che l'efficacia non è solo soggettiva ma anche limitata nel tempo e non va considerato un trattamento definitivo.

Mentre alcuni lodano l'effetto lifting immediato e la sensazione di una pelle più tonica, molti professionisti del settore mettono invece in guardia contro l'uso eccessivo e sottolineano l'importanza di trattamenti per combattere l'invecchiamento cutaneo più consolidati e basati su evidenze scientifiche.

Per approfondire: Quando inizia l'invecchiamento cutaneo e cosa fare per rallentare il processo

Taping per le rughe naso labiali

Il taping delle rughe naso labiali è una delle applicazioni più comuni del face taping, oltre che una delle aree più problematiche e cui spesso si fa più ricorso a trattamenti estetici anche invasivi.

Per il trattamento di questa area, le strisce adesive vengono posizionate per sollevare e distendere la zona delle rughe naso labiali, promettendo un aspetto più giovane e una riduzione temporanea delle linee sottili, oltre che un aspetto generale più radioso e fresco.

Taping viso: le controindicazioni

Come con qualsiasi pratica estetica, il taping viso presenta alcune controindicazioni, soprattutto nei soggetti con una pelle particolarmente sensibile:

  • L'uso prolungato delle strisce adesive può causare irritazioni cutanee o iper-sensibilità
  • L'effetto non è definitivo e rimane limitato nel tempo
  • Non è una soluzione per il lungo periodo e non contrasta l'invecchiamento cutaneo
  • pelli particolarmente sensibili o soggette a allergie potrebbero reagire negativamente agli adesivi utilizzati nel taping

In conclusione, il face taping è una tendenza estetica che ha catturato l'attenzione di molti, ma la sua efficacia è ancora oggetto di dibattito. Prima di sperimentare il taping estetico per il viso, è consigliabile consultare un professionista qualificato per ricevere consigli personalizzati sulla migliore strategia di trattamento anti-invecchiamento.