Beauty wellness

Esosomi: cosa sono, a cosa servono, i benefici e gli effetti collaterali

Esosomi: cosa sono, a cosa servono, i benefici e gli effetti collaterali
Ultima modifica 26.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Esosomi: cosa sono?
  2. Come vengono utilizzati?
  3. Quali sono le indicazioni?
  4. Quali sono i benefici del trattamento con esosomi?
  5. Quali sono le proprietà degli esosomi?
  6. Quali sono gli effetti collaterali

Esosomi: cosa sono?

Gli esosomi sono delle vescicole extracellulari piccolissime, di grandezza compresa tra 30 e 200 nanometri, che sarebbero equivalenti a circa 1/100 della grandezza di una cellula. Quando furono notati più di 50 anni fa, non si comprese subito il loro potenziale, al punto che si ipotizzò potessero essere degli "scarti cellulari". Dopo decadi di studi scientifici e approfondimenti, si è riuscito a comprendere la fondamentale importanza di queste particelle che hanno dei ruoli chiave sullo scambio di informazioni intercellulari.
Ad oggi queste molecole sono state selezionate e create per avere un forte impatto sulla rigenerazione cellulare.

Come vengono utilizzati?

Cominciamo con il dire che gli esosomi, in Italia, devono essere veicolati attraverso degli strumenti capaci di farli penetrare nel tessuto.
Non è possibile, ad oggi, iniettarli nei tessuti, come avviene in altri paesi.
In Italia, così come negli Stati Uniti e in molte altre nazioni, si possono utilizzare dei medical device che riescono a creare le condizioni ottimali per far penetrare gli esosomi all'interno della cute.
Tra questi troviamo degli strumenti a forma di penna capaci di fare del microneedling, così da creare moltissimi microcanali per permettere agli esosomi di essere veicolati all'interno del derma.
Esistono poi anche delle radiofrequenze con microneedling, degli ultrasuoni e dei laser capaci che si utilizzano sempre con lo scopo di creare una via di penetrazione ottimale per gli esosomi.

Quali sono le indicazioni?

Ad oggi esistono diverse preparazioni a base di esosomi che si possono utilizzare per la rigenerazione cellulare.
All'interno di questi prodotti si hanno delle altissime concentrazioni di esosomi, fattori di crescita, coenzimi, vitamine, minerali, antiossidanti ed amminoacidi.
Esistono formulazioni per trattare la pelle in generale e delle preparazioni specifiche per il cuoio capelluto.


La formulazione per l'uso cutaneo è quindi indicata per:

L'utilizzo della formulazione contenente esosomi per il cuoio capelluto è indicata:

  • Chi ha problemi di caduta di capelli
  • Chi ha un cuoio capelluto con infiammazione
  • Chi vuole preservare e sostenere il fisiologico invecchiamento del cuoio capelluto con conseguente perdita del numero delle unità follicolari.

 

 

Quali sono i benefici del trattamento con esosomi?

Ad oggi esistono solo dei protocolli combinati perché c'è sempre l'associazione di un trattamento che prepara il tessuto alla penetrazione degli esosomi i quali vengono in una fase successiva spalmati sulla zona da trattare.
I benefici sono quindi assimilabili in parte al trattamento con il medical device ed in parte al forte input rigenerativo che gli esosomi hanno sui tessuti.

Per approfondire: Segni d'invecchiamento sul viso: come nasconderli

Quali sono le proprietà degli esosomi?

  • Azione anti-age: sono capaci di raggiungere il nucleo cellulare per trasmettere dei segnali positivi sulla produzione di fattori di crescita, collagene, elastina, acido ialuronico.
  • Hanno un potere antinfiammatorio per inibizione di alcune interleuchine coinvolte nei processi infiammatori, come la IL-6 e la IL-4.
  • Aiutano a ricostruire la barriera cutanea in tutti quelle alterazioni patologiche che ne alterano la struttura.

Dagli studi che sono stati portati avanti sull'efficacia degli esosomi nel campo tricologico è stato visto che vi sono miglioramenti su vari aspetti:

  • Aumento della proliferazione delle cellule della papilla dermica
  • Protezione attiva della senescenza delle cellule della papilla dermica
  • Promozione della sintesi della melanina con scurimento del fusto dei capelli e prevenzione sull'incanutimento.
  • Aumento della durata della fase anagen (fase di crescita) del capello

 

Quali sono gli effetti collaterali

Questi sono più legati al trattamento che si è scelto per creare la giusta via di penetrazione per gli esosomi.
Fino ad oggi non sono stati riportati dei casi di allergia diretta agli esosomi e quindi si ritiene che sia un trattamento dall'alto profilo di sicurezza.
Ovviamente è importante seguire tutte le indicazioni post trattamento, onde evitare di ridurre i benefici e rischiare infezioni o potenziali effetti collaterali.

CONDIVIDI:

Autore

Dott. Cristiano Guerra
Laureato in medicina e chirurgia presso l’università di Roma la Sapienza. Iscritto all’ordine dei medici di Roma n. 61449 Master di II livello in Medicina Estetica presso l’Università di Roma Tor Vergata. Master di II Livello in Tricologia presso L’Università di Roma La Sapienza. Scuola di formazione SITRI (Società Italiana di Tricologia) Mi occupo esclusivamente di Tricologia e di Medicina Estetica e Rigenerativa. Ho il mio studio a Roma