Esfoliazione della pelle del viso: 4 metodi efficaci da provare

Esfoliazione della pelle del viso: 4 metodi efficaci da provare
Ultima modifica 29.01.2024
INDICE
  1. Esfoliazione della pelle del viso: perché farla
  2. A cosa serve l’esfoliazione della pelle del viso?
  3. I metodi più efficaci per esfoliare la pelle del viso
  4. Scrub per esfoliare il viso
  5. Gommage ed esfoliazione del viso
  6. Peeling chimico
  7. Microdermoabrasione
  8. Quando esfoliare la pelle del viso?

Esfoliazione della pelle del viso: perché farla

Quando si parla di skincare, l'esfoliazione della pelle del viso è uno di quei passaggi indispensabili per prendersi cura della cute in modo mirato e completo, sia in termini di benessere che di bellezza. Un trattamento utile e necessario, almeno tanto quanto quello della detersione e dell'idratazione, e che porta con sé notevoli benefici.

L'esfoliazione delle pelle del viso e in generale di quella di tutto il corpo, infatti, non è solo un vezzo estetico, ma è un trattamento che va ad agire a beneficio della cute in moltissimi modi diversi. Un gesto importante e necessario per tutti i tipi di pelle, poiché consente di rimuovere le cellule morte che si depositano sullo strato più superficiale delle stessa impedendole di respirare e di rigenerarsi. Ma anche un trattamento che aiuta a mantenere la cute ben levigata, omogenea, morbida e dall'aspetto sano e luminoso.

A cosa serve l’esfoliazione della pelle del viso?

Un corretta esfoliazione della pelle del viso, infatti, oltre all'eliminazione delle cellule morte, permette di:

  • favorire il rinnovamento cellulare della cute;
  • liberare i pori da eventuali impurità limitando il formarsi di punti neri e/o imperfezioni;
  • stimolare il drenaggio linfatico;
  • eliminare le tossine e disintossicare la pelle;
  • levigare la cute e donarle maggior tonicità e compattezza;
  • prevenire le macchie scure;
  • agire contro l'invecchiamento cutaneo andando stimolare la sintesi del collagene.

Un trattamento indispensabile, quindi, che non dovrebbe mai essere dimenticato e che è possibile eseguire in diversi modi.

Per approfondire: Come si fa l'esfoliazione della pelle del viso?

I metodi più efficaci per esfoliare la pelle del viso

Per eseguire una corretta esfoliazione del viso, cosa molto importante è quella di utilizzare i prodotti e le tecniche giuste, che sono diverse da quelle che si utilizzano per il resto del corpo, poiché devono adattarsi alla maggior sensibilità e delicatezza della cute di questa zona specifica. Tra i trattamenti più efficaci e adatti per esfoliare la pelle del viso, ci sono:

Scrub per esfoliare il viso

Lo scrub è senza dubbio il metodo di esfoliazione delle pelle del viso più utilizzato e comune. Un trattamento che si basa sull'azione manuale di sfregamento della cute direttamente con le mani, utilizzando delle sostanze di tipo granuloso, solitamente di origine naturale, delicate e che non irritino la pelle.

Un procedimento semplice, da eseguire con tocco leggero e con piccoli movimenti circolari utili a stimolare la circolazione e da inserire come parte integrante della propria routine di cura delle pelle. Un trattamento da fare per un massimo di due volte la settimana, anche a seconda delle sensibilità della stessa. Importante quando si esegue lo scrub, poi, è evitare la zona del contorno occhi e non tralasciare le labbra.

Gommage ed esfoliazione del viso

Il gommage è un metodo di esfoliazione della pelle meccanico. Questa tecnica si basa sull'utilizzo prodotti composti da microgranuli, simili a quelli dello scrub ma di dimensioni inferiori, uniti a una parte idratante e più fluida.

Un metodo di esfoliazione viso che lavora in superficie, delicato ma allo stesso tempo profondo. Per eseguire correttamente il gommage è consigliato preparare la pelle, eseguendo dei vapori utili ad aprire bene i pori, e permettendo al prodotto utilizzato di agire e penetrare più facilmente, massaggiandolo con delicatezza e lentamente prima di risciacquare abbondantemente con acqua.

Peeling chimico

Altro metodo efficace nell'esfoliazione delle pelle del viso è il peeling chimico, un trattamento di tipo dermo-estetico che si esegue utilizzando apposite sostanze: gli esfolianti chimici. Un procedimento che, a differenza dei due metodi precedenti, viene eseguito solitamente all'interno di centri estetici o a livello ambulatoriale da personale medico esperto. Un trattamento che può avere diversi livelli di profondità a seconda del motivo per cui lo si esegue e del tipo di inestetismi da trattare. Per esempio, per una normale esfoliazione della pelle del viso è sufficiente un peeling chimico molto superficiale, utile alla rimozione delle cellule morte e a ridurre l'opacità del volto.

A seconda dell'intensità dello stesso, poi, da superficiale a profondo, il peeling chimico viene utilizzato nel trattamento di:

Cosa fare se volete fare il peeling chimico a casa?

Nel caso in cui si volesse eseguire il peeling chimico a casa, sempre previo consulto con un dermatologo, è possibile effettuarlo tramite l'azione di alfa-idrossiacidi e beta-idrossiacidi, utilizzando dei prodotti specifici con una concentrazione inferiore di prodotto rispetto a quelli utilizzati nei centri estetici.

Microdermoabrasione

Il trattamento di microdermoabrasione è una specifica tecnica estetica di esfoliazione delle pelle che si esegue in ambito ambulatoriale e, generalmente, senza anestesia. Un trattamento che si avvale di alcuni strumenti specifici, come i cristalli di corindone o i microgranuli di idrossido di alluminio, utili a levigare la cute attraverso un'azione abrasiva sulla stessa.

Una tecnica che si esegue attraverso un apposito strumento, dotato di un manipolo che dirige le particelle abrasive direttamente sulla parte di pelle da trattare, per poi aspirarle insieme alla cellule morte rimosse durante l'azione esfoliante e abrasiva dei cristalli o dei microgranuli.

Un trattamento utile, in particolare, in caso di:

  • macchie cutanee;
  • rughe;
  • cicatrici post acneiche, post chirurgiche deturpanti, ecc.

Quando esfoliare la pelle del viso?

Trattamenti diversi ma tutti utilissimi alla cura del viso e che è importante inserire nella propria skin routine. Ma da quando farlo? Per iniziare a esfoliare la pelle del viso non esiste un'età "ideale". Superati i 40 anni, però, il turnover cellulare naturale della cute rallenta, cosa che porta a una maggior opacità della stessa e a un aspetto meno compatto, uniforme e spento. In più, l'avanzare dell'età porta con sé cambiamenti fisiologici, come la diminuzione di elastina e delle fibre di collagene, che vanno a manifestarsi con effetti sul volto piuttosto visibili.

Per questo è importante prendersi cura della cute giorno dopo giorno, ed eseguire in modo regolare l'esfoliazione della pelle del viso, prevenendo questi cambiamenti e rallentandone gli effetti.

Per approfondire: Quante volte a settimana fare l'esfoliazione della pelle del viso?