Beauty wellness

Come prendersi cura dei piedi in estate?

Come prendersi cura dei piedi in estate?
Ultima modifica 05.07.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come si fa ad avere piedi curati d'estate?
  2. Cosa fare per avere i piedi curati e sani?
  3. Come fare un pediluvio d'estate?
  4. Come curare i piedi in spiaggia?
  5. Cosa fa bene per i piedi?

Come si fa ad avere piedi curati d'estate?

Fare pediluvi rigorosamente con acqua tiepida arricchiti da ingredienti naturali, applicare sempre la crema solare, usare con attenzione la pietra pomice, non dimenticare lo scrub e prenderci cura delle unghie usando lima e spingi-cuticole: prendersi cura dei piedi in estate è semplice, ma occorre avere costanza e non trascurare questa parte del corpo.

Cosa fare per avere i piedi curati e sani?

  • Fare pediluvi regolari;
  • Fare uno scrub ogni settimana;
  • Applicare quotidianamente una crema idratante;
  • Prendersi cura delle unghie.

Sandali e scarpe aperte li espongono molto di più ma salsedine, cloro e sabbia stressano ulteriormente la zona, quindi dobbiamo occuparci di più della pedicure seguendo alcune regole e coccole beauty che ci aiuteranno ad avere i piedi più sani e curati.

Le attività da programmare sono diverse ma tutte insieme ci aiutano ad avere un risultato come se fossimo appena uscite da un centro estetico. Il primo trucco è fare pediluvi regolari, si tratta di un trattamento beauty molto facile da fare a casa che aiuta a combattere i piedi gonfi, migliora la circolazione e soprattutto contrasta i cattivi odori.

Pianifica poi uno scrub settimanale: ti aiuterà a mantenere la pelle morbida, rimuovere le cellule morte ed evitare ispessimenti. Eventualmente puoi aiutarti per con maschere ad hoc: ne esistono numerose pensate per dare un twist all'idratazione e combattere i talloni screpolati.

Tra gli step della tua beauty routine invece devi inserire l'applicazione quotidiana della crema idratante: abbi cura di massaggiarla attentamente, preferendo quelle con ingredienti pensati appositamente per dare idratazione e nutrimento.

Una pedicure che si rispetti parte dal prendersi cura delle unghie: attenzione alla lunghezza, alle cuticole e alla pulizia ma non dimenticare uno smalto colorato di tendenza. Se ti piace osare puoi affidarti alle tonalità della stagione estiva o invernale, oppure optare per un classico nude che regala un effetto elegante. E se desideri che duri più a lungo hai la possibilità di scegliere l'applicazione di uno smalto semipermanente.

Come fare un pediluvio d'estate?

  • Prepara una ciotola di cqua tiepida
  • Aggiungi qualche goccia di olio essenziale 
  • Immergi i piedi per almeno 15-20 minuti

I benefici del pediluvio diventano ancora più efficaci in estate: inizia preparando una ciotola d'acqua tiepida con sale marino e qualche goccia di olio essenziale. I più indicati per la stagione sono lavanda, menta e limone che profumano e regalano un tocco rinfrescante. Se vuoi aggiungere un elemento luxury in più, inserisci qualche petalo di rosa o fettina di agrumi che daranno beneficio grazie a proprietà antisettiche ed energizzanti.

Immergili e goditi il relax: una pausa beauty tutta per te di almeno 15-20 minuti. Poi procedi con l'esfoliazione. Scrub e spatola per rimuovere la pelle morte. Eventualmente puoi aggiungere al momento coccola una maschera per i piedi prima di concludere con un massaggio idratante.

Per approfondire: Pedicure fai da te: routine per piedi sani

Come curare i piedi in spiaggia?

  • Applica la crema solare
  • Risciacqua i piedi con acqua dolce dopo il bagno in mare o in piscina
  • Usa crema idratante e dopo sole quando rientri

Tra le zone che si scottano più facilmente ci sono quelle che dimentichiamo di proteggere: i piedi ad esempio. Quando applichi la crema solare, devi avere cura di non trascurare nessuna parte del corpo, piedi e dita compresi. Massaggia il prodotto con attenzione così da evitare i danni dei raggi UV e ricorda di ripetere periodicamente l'applicazione per una corretta protezione.

Che tu sia in spiaggia e faccia il bagno in mare o preferisca la piscina devi sapere che sale e cloro hanno un potere disidratante e piuttosto aggressivo, in più potrebbero creare irritazioni e pruriti. Vai alla doccia e risciacquali così da aiutare la pelle a restare idratata e morbida.

Da non trascurare il post-spiaggia: dopo la doccia dedica qualche minuto per un trattamento speciale. Pediluvio rinfrescante con acqua tiepida, magari con l'aggiunta di qualche goccia di olio essenziale e poi una buona crema idratante lenitiva.

Per approfondire: Dove non dimenticare di mettere la crema solare?

Cosa fa bene per i piedi?

  • Bere molta acqua;
  • Limitare l'uso di scarpe chiuse;
  • Limitare l'uso di scarpe con il tacco alto;
  • Applicare una crema prima di andare a dormire, massaggiandola.

 I piedi in estate hanno bisogno di qualche attenzione in più ma applicando questi trucchi sicuramente saprai prendertene cura. Parti con una corretta idratazione: bevi a sufficienza e applica una crema ad hoc prima di andare a dormire, massaggiandola. Sceglila rinfrescante e adatta a stimolare il microcircolo, in questo modo combatterai gonfiori tipici della stagione.

Se puoi, preferisci scarpe aperte: i sandali e le infradito aiutano a respirare ed evitano che il sudore eccessivo possa compromettere il benessere locale. Un'attenzione in più va ai modelli: se i flat possono fare male alla schiena, quelli con il tacco possono affaticare causando gonfiori, vesciche e altre problematiche.

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: