Skincare

Crema viso idratante: va davvero usata tutti i giorni? E perché?

Crema viso idratante: va davvero usata tutti i giorni? E perché?
Ultima modifica 22.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. La crema viso idratante va usata tutti i giorni?
  2. Cos'è la crema viso idratante?
  3. Quante tipologie di crema idratante esistono?
  4. Crema giorno e crema notte: quali differenze?
  5. Cosa contiene una crema idratante?
  6. A cosa serve?
  7. Perché applicare la crema idratante al mattino?
  8. Perché applicarla la sera?
  9. Quali sono i benefici a lungo termine dell'applicazione quotidiana?
  10. Come applicare la crema idratante?

La crema viso idratante va usata tutti i giorni?

Per riuscire a mantenere luminosa e in salute la nostra pelle è fondamentale assicurarsi che mantenga i corretti livelli di umidità. L'acqua presente nel tessuto cutaneo, infatti, permette che l'aspetto della cute sia compatto e rallenta la comparsa (o il peggioramento) dei segni del tempo.

È per questa ragione che la crema viso idratante è a dir poco essenziale e va sempre inclusa nella nostra routine di skincare: sono tanti i fattori, sia interni che esterni, che provocano la disidratazione dell'epidermide, rendendola secca, e l'applicazione di questa tipologia di cosmetico aiuta sensibilmente. Adesso cercheremo di andare più a fondo su come usare la crema idratante e quando applicarla. Prima però ti ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornata su tutte le novità di benessere e bellezza.

Cos'è la crema viso idratante?

Iniziamo specificando cos'è una crema idratante: si tratta di un prodotto cosmetico che viene specificamente creato per essere applicato sulla pelle del viso allo scopo, come abbiamo già accennato, di favorirne l'idratazione. La sua storia è lunghissima, perché già nell'antichità venivano usate misture emollienti a base di cera d'api o vasellina per creare una sorta di barriera in grado di preservare le quantità idriche presenti nella pelle.

Nel corso degli anni (anzi, dei secoli) le formulazioni sono andate via via affinandosi, procedendo di pari passo con ricerche finalizzate ad attestarne l'impatto benefico sulla pelle. Per esempio, studi come The Role of Moisturizers in Addressing Various Kinds of Dermatitis o Efficacy of a moisturizing cream and facial mask for alleviating skin problems hanno confermato che la sua applicazione quotidiana aiuta anche a minimizzare o contrastare problemi dermatologici.

Chiaramente, per usarla al meglio occorre scegliere la tipologia più adatta alle esigenze specifiche della pelle e imparare ad applicarla non soltanto una volta e a caso, ma in due precisi momenti della giornata e con costanza.

Quante tipologie di crema idratante esistono?

Abbiamo parlato di tipologie di pelle e di momenti specifici della giornata anche perché il continuo studio e la costante scoperta di combinazioni di ingredienti perfetti per creare le creme idratanti ha ampliato moltissimo l'offerta, rendendoci in grado di scegliere quella adatta a qualsiasi necessità. In commercio potremo dunque trovare:

  • Creme idratanti per pelle normale: contengono quantità proporzionate ed equilibrate di acqua, oli naturali, umidificanti, agenti occlusivi e ingredienti attivi;
  • Creme idratanti per pelle secca: hanno una formulazione particolarmente ricca di oli come quello di argan o di jojoba o come il burro di karitè, perfetti per ammorbidire e levigare la pelle;
  • Creme idratanti per pelli miste: contano su estratti botanici e principi attivi non troppo ricchi, in grado di idratare e allo stesso tempo nutrire sia le parti secche che le parti grasse del nostro viso;
  • Creme idratanti per pelli grasse: hanno una formulazione meno ricca in grassi ma potenziata con idratanti intensi come l'acido ialuronico, che tende ad attirare e trattenere maggiori quantità di umidità
  • Creme idratanti per pelli sensibili: sono per lo più realizzate con ingredienti attivi molto delicati come antiossidanti, peptidi o estratti botanici, che non influiscono sul delicato equilibrio di questa tipologia di pelle;
  • Creme idratanti anti-age: pensate per chi vuole contrastare i segni dell'invecchiamento, non solo contengono agenti idratanti ma sono arricchite e integrate con ingredienti che stimolano il rinnovamento cellulare, proteggono le fibre elastiche e ne attivano la produzione.

Oltre a scegliere quella corretta per il proprio tipo di pelle, inoltre, è essenziale saper distinguere tra creme idratanti da giorno  e creme idratanti da notte e nelle prossime righe vi spiegheremo bene perché.

Crema giorno e crema notte: quali differenze?

Se siete appassionate di skincare sapete che dovremmo prenderci cura della nostra pelle almeno due volte al giorno: al mattino e alla sera. È proprio per questo che le creme idratanti si sono adattate ai momenti della giornata, rispondendo proprio ad alcune specifiche necessità legate alle attività diurne e al riposo notturno. Le formulazioni differiscono in questo modo:

  • Crema idratante giorno: è pensata per essere confortevole da indossare e per proteggere la pelle da tutte quelle aggressioni cui può andare incontro durante le nostre giornate. È dunque facilmente assorbibile, non untuosa e arricchita con filtri per proteggere dai raggi UV e dall'inquinamento;
  • Crema idratante notte: è più ricca rispetto alle creme giorno in modo da garantire un'idratazione e un nutrimento più intenso alla pelle. Il suo scopo non solo è quello di ripristinare l'idratazione della cute in maniera profonda, ma punta a esercitare un'azione riparatrice e nutriente e a lenire la pelle che può risultare irritata o stressata dalle attività quotidiane.

Va da sé che le due creme non possano essere invertite: usare una crema notte durante il giorno non fornirebbe alla pelle il corretto scudo dalle aggressioni, mentre usando quella da giorno durante la notte non si fornirebbero alla cute gli ingredienti necessari al suo ristoro e al suo ripristino.

Cosa contiene una crema idratante?

La crema idratante, dunque, è un prodotto formulato con prodotti ad azione idratante e, in funzione dell'uso, arricchita con ingredienti ulteriori. All'interno di questo cosmetico e in base alle sue tipologie, possiamo trovare:

A questa composizione si aggiungono, in base al prodotto:

  • Antiossidanti;
  • Ingredienti lenitivi;
  • Filtri solari;
  • Ingredienti ad azione antirughe;
  • Ingredienti contro le macchie cutanee.

Precisiamo che questo è un elenco di ingredienti di massima e che, come abbiamo già avuto modo di dire, in commercio esistono prodotti con le più svariate formulazioni. Se possiamo darvi un consiglio, però, per scegliere quello più adatto a voi è sempre meglio consultare un dermatologo.

Solo il medico specialista, infatti, può analizzare la vostra pelle e dirvi di cosa ha davvero bisogno. Cercate di ricordare che anche se è sempre la nostra pelle, non rimane mai la stessa: cambia nel tempo sia per l'inizio dell'invecchiamento cutaneo sia per altri fattori tra cui l'arrivo della menopausa, la dieta o lo stile di vita.

Il dermatologo saprà inoltre dirvi come inserire correttamente una specifica crema idratante con altri ingredienti presenti nella vostra beauty routine, evitando di mescolare principi attivi che, sovrapponendosi, potrebbero non portare i benefici sperati.

Per approfondire: Attivi skincare: come abbinarli e combinazioni da evitare

A cosa serve?

Lo abbiamo già detto, ma ribadiamolo: applicare la crema idratante serve (come il nome spiega benissimo) a idratare la pelle. A sua volta, lo step dell'idratazione è essenziale per contrastare il processo di invecchiamento cutaneo e la comparsa di rughe e macchie scure.

Il volto, in particolare, merita un'attenzione particolare rispetto al resto del corpo poiché è esposto maggiormente ai fattori ambientali ed esterni che rischiano di compromettere l'integrità della cute.Sono tanti infatti i fattori che possono provocare la disidratazione della pelle, dal freddo al vento, passando per il sole, il fumo e lo smog.

La nostra pelle, d'altronde, viene messa quotidianamente alla prova da elementi che la aggrediscono e la disidratano, provocando una perdita di tonicità e luminosità. Proprio per questo l'uso della crema idratante è assolutamente fondamentale.

Perché applicare la crema idratante al mattino?

Al mattino la pelle ha bisogno di essere idratata, ma non appesantita, grazie a una crema idratante leggera ed efficace, perfetta per proteggere tutto il giorno l'epidermide. Applicare questo prodotto all'inizio della giornata significa anche fornirgli la protezione dai danni provocati dal sole.

Le creme idratanti giorno infatti sono sempre arricchite con SPF, ossia fattori di protezione solare che permettono di schermare i raggi UV, prevenendo discromie e invecchiamento precoce. L'idratazione quotidiana dunque rappresenta uno step essenziale nella strategia per avere una pelle sana, soda e luminosa.

Perché applicarla la sera?

Applicando la crema idratante la sera offrirai al tuo viso un nutrimento più intenso, ripristinando in profondità l'idratazione della cute, esercitando un'azione riparatrice e lenendo la pelle stressata e irritata dalle attività quotidiane.

Perché applicare la crema la sera? Durante la notte l'epidermide attiva dei processi di riparazione e ricostruzione cutanea ed è particolarmente ricettiva ai trattamenti. Questo gesto quotidiano inoltre permette di reintegrare la quantità di liquidi che è stata persa dalla pelle durante il giorno.

Non a caso la crema idratante notte ha una formulazione più ricca e consente di formare uno strato protettivo sul viso, impedendo all'acqua di evaporare e migliorando così l'idratazione.

Quali sono i benefici a lungo termine dell'applicazione quotidiana?

La crema idratante fornisce alla pelle tutte le sostanze idratanti, umettanti e nutrienti di cui ha bisogno per rinforzare il naturale film idrolipidico, ossia la barriera superficiale che protegge la pelle dall'ambiente esterno.

Permette dunque di evitare la disidratazione cutanea e la desquamazione, contrastando tutti fattori che debilitano il film idrolipidico e causano secchezza. Gli ingredienti idratanti che si trovano nella crema, inoltre, penetrano nello strato superficiale della pelle e si legano alle sostanze che si trovano nello strato corneo, ristabilendo l'equilibrio idrico.

Il risultato è una pelle tonica, luminosa e compatta, più elastica e distesa. Va inoltre sottolineato che la mancanza di secchezza consente di ridurre le linee sottili e le rughe.

Come applicare la crema idratante?

Prima di applicare la crema idratante ricordati di pulire e detergere il viso, ma soprattutto di utilizzare la giusta quantità di prodotto. Ne basta infatti una piccola noce per ottenere un ottimo risultato. Se usi troppa crema, al contrario, la tua pelle non sarà in grado di assorbirla e in superficie resterà uno strato che andrà a ostruire i pori.

Quando usi il prodotto parti dall'area centrale del viso, proseguendo verso l'esterno sempre con dei movimenti circolari. Applicala dal naso sino alle guance, poi passa alla fronte e al mento, senza tralasciare l'area del collo.

CONDIVIDI: