Cos'è una crema idratante vaginale?
Ultima modifica 27.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Cosa sono le creme idratanti vaginali?
  2. A chi è indicata
  3. A cosa serve
  4. Tipi di idratanti vaginali
  5. Come si applicano

Cosa sono le creme idratanti vaginali?

Le creme idratanti vaginali sono un trattamento non ormonale progettato per fornire un sollievo dai sintomi della secchezza vaginale, da lievi a moderati.

  • Nel breve termine, l'uso di una crema idratante vaginale può alleviare il prurito e l'irritazione;
  • Se usata regolarmente, può aiutare a migliorare l'integrità del tessuto vaginale, aiutandolo a rimanere più elastico e flessibile e meno soggetto a lesioni.

A chi è indicata

Come funziona un idratante vaginale

Gli idratanti vaginali vengono utilizzati principalmente per il trattamento sintomatico, in particolare della secchezza vaginale che accompagna la menopausa.

Le creme idratanti vaginali agiscono attraverso l'adesione alla mucosa vaginale, favorendo l'idratazione che stimola la lubrificazione. Inoltre, l'integrità, l'elasticità e la flessibilità dei tessuti risultano migliorate.

In sintesi, una crema idratante vaginale:

  • Reidrata la mucosa vaginale, aderendo alle pareti
  • È formulata con ingredienti funzionali ad elevato potere idratante
  • Non presenta controindicazioni o possibili interazioni con altre terapie
  • È in grado di fornire un sollievo prolungato dai sintomi della secchezza vaginale

A chi è adatta una crema idratante vaginale?

L'uso di un idratante è indicato per tutte le donne che soffrono di secchezza vaginale da lieve a moderata. Un'idratante vaginale di buona qualità rispetta il pH e ha un'adeguata capacità di trattenere a lungo l'acqua sulla superficie della mucosa vaginale.

Una crema idratante vaginale può aiutare se non si è una buona candidata per i trattamenti ormonali o si preferisce optare per un prodotto da banco.

Per scegliere l'idratante vaginale più adatto al proprio caso, è sempre opportuno chiedere un consiglio al ginecologo o al medico curante.

A cosa serve

A cosa serve una crema vaginale idratante?

La crema idratante vaginale è spesso una delle prime scelte per gestire la secchezza vaginale correlata a cambiamenti ormonali e farmaci. Sono soprattutto i bassi livelli di estrogeni dovuti alla menopausa, al parto o ai trattamenti per curare il cancro che possono causare l'assottigliamento del tessuto vaginale e la perdita della lubrificazione naturale.

Cosa provoca secchezza vaginale?

La diminuzione dei livelli di estrogeni è la principale causa di secchezza vaginale. Questo è un effetto comune dei cambiamenti ormonali durante:

  • Menopausa
  • Parto
  • Allattamento al seno
  • Trattamenti contro il cancro.

Quando i livelli di estrogeni diminuiscono, il corpo produce meno secrezioni che aiutano a idratare e lubrificare il tessuto vaginale. Questo cambiamento ormonale può anche causare atrofia vaginale, situazione nella quale il tessuto vaginale diventa sottile, secco e infiammato.

Anche altri farmaci, trattamenti e condizioni non direttamente correlate ai cambiamenti ormonali possono causare secchezza vaginale.

Sintomi di secchezza vaginale

La secchezza vaginale può colpire le donne in diverse fasi della loro vita. Questa condizione comune è talvolta accompagnata da:

  • Prurito intimo
  • Bruciore all'interno della vagina e durante la minzione
  • Secrezioni vaginali anomale o sanguinamento
  • Infezioni vaginali ricorrenti
  • Infezioni delle vie urinarie
  • Minzione urgente o dolorosa
  • Minzione dolorosa o frequente
  • Dolore durante i rapporti sessuali.

Le cause più comuni includono il calo di estrogeni associato alla perimenopausa o alla menopausa. La secchezza può verificarsi anche quando le donne allattano nel periodo immediatamente successivo al parto. Altri fattori scatenanti la secchezza vaginale includono:

  • Uso di antistaminici a lungo termine
  • Assunzione di farmaci antiestrogeni come quelli usati per trattare i fibromi e l'endometriosi
  • Assunzione di alcuni antidepressivi
  • Utilizzo di alcune pillole anticoncezionali
  • Alcune condizioni mediche come la sindrome di Sjögren
  • Depressione o forte stress
  • Diabete
  • Utilizzo di lavande vaginali
  • Tabagismo

Cosa serve sapere prima di usare una crema vaginale

I rimedi disponibili per la secchezza vaginale sono diversi: per alcune donne, i trattamenti ormonali prescritti dal medico possono offrire sollievo; i prodotti da banco, come i lubrificanti vaginali e le creme idratanti, possono ulteriormente aiutare al confort della vagina. Prima di qualsiasi approccio, però, è fondamentale essere visitate dal proprio ginecologo, per revisionare anamnesi e farmaci in uso, oltre ad escludere infezioni o altre diagnosi che potrebbero favorire la secchezza. Questo iter aiuterà a determinare le migliori opzioni di trattamento.

Se le indicazioni ricadono su una crema idratante o un lubrificante vaginale, è bene sapere che ne esistono diversi tipi disponibili, tra cui ovuli, creme, lozioni e gel. Le creme idratanti da banco sono generalmente consigliate per l'uso due volte a settimana, mentre i lubrificanti possono essere utilizzati tutte le volte che è necessario. In ogni caso, qualunque prodotto si scelga, assicurarsi di seguire le istruzioni del produttore. Se si riscontano irritazioni, smettere di usare il dispositivo e consultare il medico. 

Tipi di idratanti vaginali

Gli idratanti vaginali sono prodotti non ormonali che restituiscono umidità alla vagina reidratando il tessuto vaginale e imitando le secrezioni vaginali naturali. Alcuni prodotti sono progettati per aiutare a idratare contemporaneamente la vulva, che può anche incorrere nella secchezza.

Attenzione! I prodotti destinati all'idratazione del corpo (per intenderci, quelli applicati nella skincare routine) non sono progettati per le parti intime e non dovrebbero mai essere usate sulla zona genitale.

Cosa contiene una crema idratante vaginale?

Una crema idratante di qualità presenta una formulazione ben bilanciata a base di ingredienti idratanti specifici che non alterano il pH dell'ambiente vaginale e l'equilibrio del microbiota, come acido ialuronico, glicerina e aloe vera. Inoltre, un buon idratante vaginale ha una bassa osmolarità ed può essere privo di eccipienti o conservanti potenzialmente irritanti.

Insieme ai lubrificanti, gli idratanti vaginali sono considerati un trattamento di prima linea di difesa contro la secchezza vaginale. A differenza dei lubrificanti, si possono applicare le creme idratanti vaginali anche quando non si praticano rapporti sessuali, per aiutare a reidratare i tessuti e alleviare il disagio causato dalla secchezza vaginale.

Alcune sostanze contenute nelle creme idratanti vaginali, come l'acido ialuronico, facilitano anche la migrazione cellulare durante gli stati infiammatori e il processo di riparazione cellulare, avendo quindi un ruolo nel mantenimento dell'integrità dei tessuti.

Come si applicano

Come si usano gli idratanti vaginali?

  • Lavare e asciugare sempre le mani prima di utilizzare una crema idratante vaginale.
  • Creme e gel idratanti vaginali vengono applicati all'interno della vagina con le dita o con un applicatore fornito.
  • Le creme idratanti vaginali dovrebbero essere applicate regolarmente, generalmente 1-3 volte a settimana. Si possono usare creme idratanti vaginali e vulvari in qualsiasi momento, non solo prima o durante l'attività sessuale.

A cosa prestare attenzione

  • In linea indicativa, una crema idratante vaginale va applicata almeno ogni 2-3 giorni, ma le modalità di applicazione e le quantità possono variare a seconda del prodotto (assicurarsi di controllare le istruzioni prima).
  • Ricontrollare che il prodotto sia progettato per uso interno. Alcuni idratanti vaginali da banco sono destinati al solo uso esterno: ciò significa che non sono veri e propri idratanti vaginali e sono adatti ad idratare la sola vulva.
  • Prima del rapporto sessuale, in combinazione alla crema idratante vaginale, per rendere le cose ancora più confortevoli è possibile utilizzare lubrificanti a base d'acqua.
  • Consultare un medico se la secchezza vaginale non migliora dopo aver usato creme idratanti vaginali.
CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici