Consigli per Combattere la Cellulite
Ultima modifica 12.04.2021
INDICE
  1. Cosa Fare per Contrastare la Cellulite
  2. Attività Fisica e Dieta

Cosa Fare per Contrastare la Cellulite

La cellulite è una patologia caratterizzata da uno stato infiammatorio del tessuto adiposo sottocutaneo (pannicolo adiposo), che comporta l'aumento del numero e del volume delle cellule adipose e l'organizzazione del tessuto connettivo di sostegno in fasci fibrotici. Senza un intervento tempestivo, la cellulite tende a peggiorare con un'evoluzione lenta e progressiva. Si viene ad instaurare, infatti, un circuito vizioso: la degenerazione della microcircolazione del tessuto adiposo determina un maggior ristagno di liquidi, con aggravamento dello stato infiammatorio e peggioramento della cellulite.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2021/04/12/cellulite-consigli-orig.jpeg Shutterstock

La cellulite dipende dalla combinazioni di più cause scatenanti. I fattori genetico-costituzionali, circolatori ed ormonali sono al primo posto.

Possono contribuire alla sua comparsa anche:

Fumo, alcolici e stress eccessivo tendono peggiorarla.

I difetti di postura e l'uso abituale di abiti troppo stretti o di scarpe inadeguate e scomode (con tacchi vertiginosi o rasoterra) facilitano la ritenzione idrica e rallentano la circolazione linfatica.

Attività Fisica e Dieta

Cellulite: Quanto Contano l'Alimentazione e l'Attività Fisica?

Essendo un problema provocato da più fattori, per contrastare la cellulite occorre agire su più fronti.

L'attività fisica praticata con regolarità e costanza è molto importanti per migliorare la circolazione e contrastare l'accumulo di tessuto adiposo. Camminare a passo sostenuto, pedalare e praticare sport aerobici sono efficaci contro la cellulite.

Gli sport in acqua, come il nuoto, sono l'ideale per sviluppare armoniosamente la muscolatura, stimolare il ritorno venoso e favorire l'eliminazione dei ristagni idrici. Di contro, la sedentarietà porta progressivamente ad un aumento del tessuto adiposo (grasso) e favorisce la stasi linfatica.

Per quanto riguarda l'alimentazione, invece, è indispensabile ridurre drasticamente il sale, che favorisce la ritenzione idrica. Vanno limitati anche insaccati, cibi ricchi di zuccheri semplici e grassi saturi, alcolici e bibite dolcificate, che favoriscono la stasi linfatica e l'accumulo di liquidi e tossine. Da preferire, invece, sono le diete equilibrate che prevedono frutta e verdura fresca (agrumi, kiwi, ananas, frutti rossi e altri), legumi, fibre e carni magre, come pollo e pesce. Bere molta acqua, almeno due litri al giorno, poi, depura l'organismo e favorisce l'eliminazione delle scorie attraverso i reni.

Curare l'alimentazione, masticare non frettolosamente e non eccedere in quantità sono tutte regole che giocano dunque un ruolo importante nel prevenire la cellulite.

Leggi anche Cellulite: Rimedi e Attività Fisica
Per approfondire: Creme anticellulite efficaci