Beauty wellness

Come drenare il viso e sgonfiarlo rapidamente?

Come drenare il viso e sgonfiarlo rapidamente?
Ultima modifica 13.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Perché è importante drenare il viso?
  2. Come si drena il viso?
  3. Come drenare i liquidi nel viso?
  4. Come sgonfiare il viso rapidamente?
  5. Come si fa a dimagrire il viso?
  6. Quali massaggi fai da te fare?
  7. Sono efficaci?

Perché è importante drenare il viso?

Drenare il viso è importante per eliminare i liquidi in eccesso che si trovano in questa zona e avere una pelle più compatta, tonica e bella. Per farlo è necessario agire su più fronti, seguendo alcuni step importanti.  

Come si drena il viso?

Iniziamo dalle soluzioni più "tecniche". Per drenare il viso esistono diverse opzioni pratiche che servono a contrastare, ridurre e addirittura eliminare il ristagno di liquidi. Lo yoga facciale, per esempio (che si può praticare con o senza gli appositi strumenti) sfrutta dei movimenti dolci che comprimono i vasi linfatici, facilitando il flusso dei liquidi verso i linfonodi.

Lo stesso vale per la ginnastica facciale, che però conta su movimenti leggermente più decisi in grado di aumentare il flusso sanguigno nel viso, migliorando l'apporto di ossigeno e nutrienti e accelerando la rimozione dei rifiuti metabolici. Infine, un valido aiuto viene dal massaggio linfodrenante, una tecnica che si può eseguire anche sul viso e comodamente a casa.

Grazie all'aiuto di un beauty tool specifico o delle mani questo rituale permette di drenare tutti i liquidi in eccesso e di evitare il ristagno di impurità e batteri che provocano imperfezioni. Inoltre, rilassa i muscoli facciali e svolge un azione depuffing che aiuta a eliminare le borse sotto gli occhi e a rendere la pelle più tonica e luminosa.

Come drenare i liquidi nel viso?

Dopo le soluzioni tecniche, è fondamentale fare accenno anche alle sane abitudini. Spesso l'eccesso di liquidi nel viso è causato da scarsa idratazione, da un'alimentazione errata o da una scorretta skincare. L'ideale in questi casi è seguire alcuni step per migliorare il drenaggio del liquidi in questa zona del corpo.

Il primo consiglio è quello di bere molta acqua: questo semplice gesto infatti permette di favorire l'idratazione della pelle e aiuta a eliminare il ristagno di liquidi. Al contempo, è bene ridurre l'assunzione di sodio, consumando alimenti ricchi di vitamina B6, vitamina B5 e vitamina D, utili per aiutare l'organismo ad espellere liquidi.

La skincare (sia quella mattutina che quella notturna) è un altro elemento chiave quando si tratta di combattere il gonfiore del viso e drenare i liquidi. In questo caso sarebbe preferibile richiedere l'aiuto di un dermatologo. Un esperto infatti saprà fornire un consulto accurato, consigliando i prodotti migliori per eliminare la ritenzione nell'area del viso.  

Come abbiamo accennato in precedenza, infine, i massaggi facciali sono un ottimo rimedio. Usando le dita esegui dei movimenti che vanno dal basso verso l'alto partendo dal mento sino al contorno occhi. Esegui poi dei movimenti circolari nell'area degli zigomi e sulla fronte, da destra verso sinistra.  

Come sgonfiare il viso rapidamente?

  • Impacchi freddi;
  • Massaggi;
  • Esercizi di ginnastica facciale.

Se il gonfiore del viso è legato a irritazioni o alla ritenzione idrica per sgonfiarlo occorrerà del tempo. Bisognerà infatti attendere che la pelle, ma soprattutto la sua struttura e i tessuti tornino alla loro condizione normale. Nonostante ciò le tempistiche si possono accelerare grazie ad alcuni rimedi utili: l'impacco freddo, per esempio, può rivelarsi utile.

Come farlo? Usando un panno in cotone o in lino imbevuto con dell'acqua molto fredda. Se preferisci sfruttare il potere decongestionante del ghiaccio avvolgi qualche cubetto in un panno, tamponando l'area per almeno quindici minuti.

Si riconferma poi l'efficacia dei massaggi: si può usare un olio naturale a temperatura ambiente, possibilmente con proprietà drenanti. Basta stendere il prodotto partendo dal collo ed effettuare un movimento verso l'altro, per poi massaggiare i contorni del viso, realizzando sempre movimenti verso l'alto.

Occorre anche ricordare di massaggiare contorno labbra e guance con movimenti diagonali, partendo da sotto il naso sino alle orecchie e dalle sopracciglia verso l'alto. Infine, citiamo nuovamente la ginnastica facciale: si può provare a portare gli indici nell'area esterna degli occhi, poi tirare verso le tempie e mantenere questa posizione in tensione per alcuni secondi, per poi proseguire protendendo e ritirando le labbra e poi gonfiando e sgonfiando le guance.

Per approfondire: Come sgonfiare il viso: rimedi e consigli

Come si fa a dimagrire il viso?

Partendo dal fatto che il dimagrimento localizzato non esiste, snellire il viso evitando il ristagno di liquidi è invece possibilissimo. Basta individuare i colpevoli del ristagno, che generalmente sono gli eccessi di zucchero e alcol, ma anche i sovraccarichi di tossine, stress eccessivo o poco sonno.

L'ideale dunque sarebbe preferire una cena light e senza alcol, con un riposo lungo almeno sette ore per ritrovarsi con il viso sgonfio al mattino. Un aiuto può arrivare pure da una tisana drenante a base di betulla, centella, cardo mariano o equiseto, sorseggiata nel corso della giornata per eliminare ogni residuo di gonfiore.

Quali massaggi fai da te fare?

Il migliore massaggio fai da te è quello Gua Sha: usando gli appositi strumenti, ovvero il roller e la nuvoletta, si andranno a effettuare delle pressioni leggere all'altezza dei linfonodi che si trovano nella zona del viso e del décolleté. La prima cosa da fare sarà ammorbidire la pelle con dell'olio facciale o della crema idratante.

Dopodiché, con la nuvoletta vanno eseguite cinque pressioni poco sopra la clavicola. Subito dopo va usato il roller facendo movimenti delicati verso l'alto. Gli stessi movimenti vanno fatti ai lati delle narici, dietro i lobi delle orecchie e appena sotto l'angolo degli occhi.

La fase successiva consiste nel riporre gli strumenti e usare le dita: con quattro dita serrate occorre seguire la linea della mascella andando verso l'alto, mentre usando solo indice e medio vanno eseguiti dei cerchi intorno agli occhi, concludendo con dei movimenti veloci dall'alto al basso nei lati della fronte.

Per approfondire: Massaggio Gua Sha per il viso: le tecniche

Sono efficaci?

La risposta è sì! I massaggi infatti possono migliorare da subito l'aspetto del viso gonfio, l'importante è apprendere la giusta tecnica. Il massaggio linfodrenante è ottimo per far fluire i ristagni di liquidi, riportando ad uno stato di freschezza il viso, detossinando e sgonfiando la pelle. Inoltre si rivela utile per agire contro le borse sotto gli occhi.

Se tutto ciò che vi abbiamo detto vi è stato utile, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornate su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: