Capelli

Collagene: quali sono i benefici e a cosa serve

Collagene: quali sono i benefici e a cosa serve
Ultima modifica 05.02.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Collagene: benefici e funzione
  2. Cosa è il collagene?
  3. Benefici per la pelle
  4. Benefici per i capelli
  5. Benefici per le articolazioni
  6. Quando si vedono gli effetti del collagene?
  7. Qual è il momento migliore per prendere il collagene?

Collagene: benefici e funzione

Se siete appassionate di skincare e di prodotti di bellezza in generale, sicuramente avrete già sentito parlare del collagene e, magari, lo starete già utilizzando. Se invece avete intenzione di farlo, a seguire troverete tante informazioni utili su quella che viene definita la "proteina della giovinezza".

Il collagene è un elemento fondamentale per la salute e la vitalità di vari tessuti nel nostro organismo: insieme andremo a vedere nel dettaglio cosa è il collagene, i benefici per la pelle, per i capelli e per le articolazioni. Andremo anche a valutare quando possiamo aspettarci di vedere i primi risultati e anche qual è il miglior momento per integrare il collagene introducendolo nella routine. Prima di scoprire tutto sull'argomento, però, ti ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornati su tutte le novità.

Cosa è il collagene?

Prima di procedere con la sua assunzione andiamo a vedere insieme di cosa si tratta, in modo tale da avere le idee più chiare e partiamo da un assunto di base: il collagene è una proteina che si trova nei tessuti connettivi del nostro corpo.

È presente nella pelle, nelle ossa, nelle cartilagini e nei tendini. Grazie alla sua struttura fibrosa è in grado di creare una rete di sostegno per i tessuti in cui è presente, i quali sono elastici, resistenti e robusti.

Con il passare degli anni, però, la produzione di collagene nel nostro corpo diminuisce, la sua quantità si riduce di conseguenza e per questo motivo si manifestano le rughe d'espressione, i capelli diventano più fragili e tendono alla caduta, si presentano i dolori a muscoli, ossa e articolazioni e la pelle perde di tono.

Per approfondire: A quale età inizia davvero a diminuire il collagene e come possiamo correre ai ripari?

Benefici per la pelle

  • Migliora l'elasticità;
  • Combatte l'invecchiamento;
  • Leviga le rughe;
  • Idrata e illumina.

L'assunzione di collagene e i suoi benefici per la pelle sono documentati in moltissimi studi approfonditi (tra cui, per esempio, Effects of Oral Collagen for Skin Anti-Aging: A Systematic Review and Meta-Analysis, pubblicato nel 2023). Sono tante le prove scientifiche che attestano che questa proteina è in grado di mantenere il tono della pelle: per esempio, gli esperti della Cleveland Clinic sostengono che i peptidi di collage, aggiunti alla dieta, possono sostituire ciò che al corpo inizia a mancare con l'avanzare dell'età.

Ciò permette di combattere l'invecchiamento, di ritardare la formazione delle rughe o di levigarle. Ma non è tutto qui, perché il collagene aiuta anche a mantenere la cute idratata e, in generale, fa sì che la pelle sia più elastica e con un aspetto più giovane.

Per approfondire: Collagene integratore: come funziona sulla pelle e quando serve

Benefici per i capelli

  • Previene la caduta;
  • Previene l'ingrigimento;
  • Rallenta l'invecchiamento;
  • Mantiene la luminosità.

Anche in questo caso, le ricerche sul collagene e i suoi effetti sui capelli sono moltissime e i suoi benefici sono noti e conclamati. Uno studio pubblicato su Nbci attesta, per esempio, che questa proteina è fondamentale per garantire la loro salute e un aspetto migliore. Assumerla infatti ne previene la caduta, perché la sua carenza può influenzare il ciclo del follicolo pilifero e indebolirlo.

Sempre per lo stesso principio la carenza di collagene, indebolendo il follicolo, può portare precocemente all'ingrigimento, mentre integrare l'assunzione di collagene rende i capelli più luminosi e colorati a lungo. Ancora, ricordiamo che il collagene aiuta a mantenere i capelli giovani, impedendo che si sfibrino facilmente. Insomma, la sua assunzione rende i capelli più resistenti e forti, intervenendo sulla struttura dei follicoli piliferi. Inoltre, contribuisce a un aspetto più lucente e a una migliore texture. Il collagene riduce anche i possibili danni dovuti allo stress ossidativo. 

Benefici per le articolazioni

  • Riduce i dolori localizzati;
  • Incrementa la flessibilità;
  • Stimola la rigenerazione dei tessuti connettivi.

Come dicevamo in precedenza, il collagene si trova anche nelle articolazioni del nostro corpo. Qui, questa sostanza è in grado di mantenere un buon livello di salute, contribuendo a ridurre i dolori localizzati, incrementare la flessibilità e anche stimolare la rigenerazione dei tessuti connettivi.

Recenti ricerche (tra cui una pubblicata su Science.Direct) hanno anche dimostrato che l'assunzione di collagene può fare la differenze nel campo delle malattie ortopediche e dare sollievo a chi soffre di dolori articolari a causa di malattie infiammatorie come l'artrite o per situazioni legate all'invecchiamento.

Quando si vedono gli effetti del collagene?

  • Pelle: 1 settimana;
  • Capelli: 1 o 2 mesi;
  • Articolazioni: 1 settimana.

A questo punto, dopo aver visto insieme i vari benefici del collagene sul nostro organismo, sicuramente vi starete chiedendo quando si iniziano a vedere gli effetti dell'assunzione di integratori che contengono questa sostanza. Dovete sapere che il periodo può cambiare da persona a persona. Inoltre, gli effetti possono essere più rapidi o più lenti a seconda della zona che andremo a considerare.

Se analizziamo la pelle, ad esempio, già dopo una sola settimana potrete sentirla più morbida, più liscia e con una maggiore idratazione. Anche le rughe più sottili inizieranno ad attenuarsi. Se parliamo dei capelli, i risultati sono visibili dopo un arco di tempo maggiore. Dopo 1 o 2 mesi si potrà notare un incremento della lucentezza e un aspetto più corposo. Non solo, il collagene contribuisce anche alla riduzione della caduta.

In quanto alle articolazioni, già dalla prima settimana si potrà notare anche solo una minima riduzione di eventuali dolori e della rigidità. Tutti questi effetti miglioreranno e saranno più visibili con il trascorrere delle settimane e dei mesi. In generale, potrebbe essere necessario assumere degli integratori con il collagene per un periodo che può variare da 1 a 3 mesi e ripetere il ciclo due volte all'anno. Ci teniamo a chiarire che è consigliabile rivolgersi a un medico per stabilire la frequenza e la durata in base alle proprie necessità.

Per approfondire: Collagene: quali sono i benefici e a cosa serve

Qual è il momento migliore per prendere il collagene?

Per quanto riguarda, invece, il momento migliore per l'assunzione del collagene? Probabilmente è ciò che vi starete chiedendo. In questo caso dobbiamo dirvi che non esiste un momento ideale per prendere il collagene. C'è chi tende ad assumerlo al mattino appena svegli o alla sera prima di andare a dormire.

L'importante, in questo caso è la consistenza. Vi consigliamo di consultare un professionista per stabilire la dose corretta in quanto, in base alle vostre esigenze, la quantità potrebbe variare. Inoltre, alcuni degli integratori che contengono collagene potrebbero avere anche degli ingredienti dalle doti energizzanti. In questi casi è consigliabile un'assunzione mattutina. 

CONDIVIDI: