Capelli deboli: cosa fare?
Ultima modifica 18.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come rinforzare i capelli deboli?
  2. Cosa rende i capelli deboli?
  3. Come far tornare i capelli forti?
  4. Qual è la vitamina che manca quando cadono i capelli?
  5. Cosa prendere per infoltire e rinforzare i capelli?

Come rinforzare i capelli deboli?

Per rinforzare i capelli e tornare ad avere una chioma folta, lucente e sana si parte da un'alimentazione corretta e ricca di vitamine, ma è anche importante utilizzare prodotti beauty ad hoc con ingredienti attivi in grado di lavorare sulla struttura ed eventualmente assumere integratori appositi. In sostanza, i modi per infoltire e avere una capigliatura più robusta non mancano ed è possibile anche limitare la caduta e i capelli che si spezzano.  

Cosa rende i capelli deboli?

  • Genetica;
  • Fattori ambientali;
  • Stress e momenti psicologici difficili;
  • Cure e medicinali;
  • Alimentazione;
  • Haircare routine scorretta.

Come mostra uno studio, è normale perdere ogni giorno circa 50-60 capelli. Una perdita che viene notata soprattutto al momento dello shampoo o quando si spazzolano e che è la conseguenza di un indebolimento generale della capigliatura. Le cause sono molteplici e si va parte dalla predisposizione genetica: l'ereditarietà non va sottovalutata, sia per quanto riguarda la perdita sia proprio per la struttura, il diradamento e persino l'indebolimento dei follicoli.

Non sono da sottovalutare neanche i fattori ambientali e lo stress. Il cambio di stagione o un periodo particolarmente stressante portano a un cambiamento immediato del nostro aspetto: a risentirne in prima battuta sono proprio i capelli (ma anche la pelle), che possono diventare fragili, opachi e sottili.

Chiaramente non è poi da prendere sotto gamba la salute: patologie e cure mediche impattano notevolmente sul nostro aspetto, e i capelli sono proprio tra i primi a risentirne. Altrettanto rilevante l'alimentazione, che soprattutto in caso di carenza di proteine, zinco e ferro porta a un effettivo indebolimento e a una probabilità maggiore di vedere le lunghezze spezzarsi.

Anche una cattiva gestione della propria hair routine può impattare: l'utilizzo di prodotti non adatti, lavaggi eccessivamente frequenti o al contrario troppo dilatati nel tempo, l'esposizione a fattori ambientali come smog, raggi UV, cloro e sale possono indebolire.  

 

Per approfondire: Consigli utili per contrastare la caduta dei capelli

Come far tornare i capelli forti?

Per avere capelli sani e forti è fondamentale seguire una serie di passaggi curativi che comprendono la detersione adeguata, l'uso di oli, lo scrub, il massaggio del cuoio capelluto e trattamenti rinforzanti. È altrettanto essenziale curare la propria alimentazione, poiché questa influisce direttamente sulla salute dei capelli.

Avere una chioma folta, sana e luminosa non è un sogno impossibile da realizzare: è importante però iniziare a valutare una hair routine completa e perfetta per le proprie necessità. Proprio come scegliamo con cura la skincare routine, è importante acquistare prodotti idonei alle problematiche da trattare a partire dalla detersione: lo shampoo dovrà essere in linea con la tipologia del capello, non essere eccessivamente aggressivo e contenere ingredienti naturali pensati per rinforzare e migliorare la struttura. Una buona idea è sceglierli a base di cheratina, ma non sono l'unica possibilità.

Massaggiare il cuoio capelluto fa bene: aiuta la microcircolazione, favorisce la nascita di nuovi capelli e soprattutto aiuta a migliorare la distribuzione dei prodotti che si utilizzano. Un valido supporto è fare in modo che il cuoio capelluto sia pulito a fondo: per riuscirci è importante utilizzare uno scrub, almeno una volta ogni 10-15 giorni. L'idratazione non va sottovalutata: oli naturali come quello di cocco, di jojoba, di mandorle e di argan saranno preziosi alleati nel migliorare elasticità e lucentezza.

Chiaramente in aiuto arrivano poi alcuni trattamenti specifici: li eseguono gli hair stylist, gli esperti del settore ma alcuni sono persino disponibili in versione fai da te a casa, come ad esempio maschere con ingredienti specifici. Ricordiamo inoltre che una dieta per capelli sani è importantissima: bevendo almeno 2 litri d'acqua al giorno e garantendo un apporto di vitamine e proteine il nostro corpo avrà tutto ciò di cui ha bisogno per stare al meglio.  

Per approfondire: Un consiglio in più: il metodo CWC per capelli sani e idratati

Qual è la vitamina che manca quando cadono i capelli?

  • B12;
  • D;
  • Ferritina.

In linea di massima, come mostra una ricerca condotta da esperti dermatologi in Portogallo, alla base della perdita dei capelli c'è una forte carenza di vitamina B12:le vitamine del gruppo B e questa in particolare, hanno diverse funzioni nel nostro corpo e quando viene meno l'apporto, devono sacrificare attività considerate meno importanti a livello vitali, concentrando le proprie energie dove è più necessario.

Il loro compito è strettamente collegato alla produzione e al trasporto dei globuli rossi che ossigenano i tessuti, compreso quello del cuoio capelluto.   Quando si verifica una carenza, però, il corpo agisce dirigendo le proprie attenzioni verso gli organi vitali: questo va a causare una riduzione dell'ossigenazione dei follicoli piliferi che quindi rendono più debole la zona mostrando una maggiore suscettibilità alla caduta.

Nonostante l'importanza centrale, non è l'unica vitamina responsabile: la ricerca ha infatti evidenziato come la carenza di vitamina D e di ferritina abbiano un impatto altrettanto rilevante.

Cosa prendere per infoltire e rinforzare i capelli?

Qualora l'hair routine e i consigli beauty non bastassero, consultando uno specialista è possibile trovare una soluzione con gli integratori per capelli: pur non trattandosi di farmaci, è importante non assumerli a cuor leggero e seguire le indicazioni del medico di riferimento per individuare la tipologia, la posologia e la modalità di utilizzo. 

Come mostrano alcune ricerche, ci sono vitamine come la A, la C e alcune del gruppo B che risultano particolarmente benefiche per il benessere dei capelli. Non mancano però la cheratina, minerali come lo zinco e il selenio che riescono ad agire migliorando struttura, forza e resistenza ai danni causati dall'ambiente o da una hair routine non appropriata.

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: