Capelli

I capelli bianchi possono ritornare a essere colorati?

I capelli bianchi possono ritornare a essere colorati?
Ultima modifica 22.02.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. I capelli bianchi possono tornare al colore originale?
  2. Si può far ritornare il colore dei capelli bianchi?
  3. Come far tornare la melanina ai capelli?
  4. La dieta per capelli più sani, contro l'invecchiamento
  5. Come scurire i capelli bianchi senza tinta?

I capelli bianchi possono tornare al colore originale?

Con il passare del tempo tutte arriviamo a porci uno specifico quesito riguardante la nostra chioma: i capelli bianchi possono tornare a essere scuri o al colore originale? Certo, può sembrare una domanda che nasce dal nostro desiderio di non invecchiare (almeno esteticamente), ma la verità è che è mossa anche da una certa curiosità sul funzionamento del nostro corpo.

Curiosità condivisa anche dalla scienza: diverse ricerche specializzate, infatti, hanno indagato sull'argomento. E hanno dimostrato che in alcuni casi è possibile restituire il colore ai capelli bianchi, seguendo alcune indicazioni importanti. Prima di scoprire tutto sull'argomento, però, vi consigliamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornate su tutte le novità.

Si può far ritornare il colore dei capelli bianchi?

Dunque, è possibile far ritornare al naturale splendore il colore dei capelli bianchi? La risposta è che tutto dipende dalle cause. Infatti, secondo lo studio Quantitative mapping of human hair greying and reversal in relation to life stress, pubblicato su eLife, la comparsa di canizie può essere invertita in alcuni casi specifici, ovvero quando è legata a eventi traumatici o stress.

Per portare a termine questo studio i ricercatori hanno analizzato i cambiamenti nella pigmentazione della chioma, svelando che è possibile ripristinare la colorazione originale. Gli studiosi hanno dimostrato l'esistenza di un legame fra i capelli bianchi e lo stato psicologico, prelevando un capello grigio, calcolandone la velocità di ricrescita e determinando il momento in cui iniziava a sbiadire.

Il test ha, appunto, consentito di scoprire che alcuni capelli bianchi possono tornare naturalmente scuri: «L'allineamento dei parametri di pigmentazione dei capelli coincide con i livelli di stress nella vita dei donatori e ci ha permesso di creare un modello - si legge nei risultati della ricerca - che stabilisce che potrebbe esistere una soglia per l'invecchiamento temporaneo».

«Se i capelli stanno per diventare grigi - si legge ancora - un evento stressante potrebbe innescare il cambiamento precocemente. Ma la cosa sorprendente è che quando l'evento stressante termina, se un capello è appena sopra la soglia, potrebbe tornare scuro. Basta abbassare i livelli di stress».

Per approfondire: Capelli bianchi da stress: rimedi

Come far tornare la melanina ai capelli?

Si aggiungono alla ricerca citata altri due studi molto interessanti: Reversing Gray Hair: Inspiring the Development of New Therapies Through Research on Hair Pigmentation and Repigmentation Progress e Reversal of Premature Hair Graying Treated with a Topical Formulation Containing α-Melanocyte-Stimulating Hormone Agonist (Greyverse Solution 2%), che in linea di massima vanno a confermare quanto già affermato: per far tornare la melanina nei capelli è essenziale cambiare il proprio stile di vita, evitando lo stress e curando l'alimentazione.

In particolare, è essenziale:

La dieta per capelli più sani, contro l'invecchiamento

La dieta giusta per prevenire la comparsa dei capelli bianchi prevede un consumo di cacao, fegato, frutta secca, molluschi e semi di girasole, tutti cibi che aiutano anche a combattere lo stress grazie al contenuto di rame, essenziale per produrre la melanina.

Le proteine sono importantissime poiché costituiscono per il 70% il capello. Accanto a questi componenti non dovrebbero mancare selenio, vitamina A, C ed E, e Omega 3. Largo spazio dunque a salmone, frutta di colore arancione o giallo, pesce azzurro, noci, peperoni, pomodori, kiwi e verdure a foglia verde.

Infine sono fondamentali le vitamine del gruppo B. Ad esempio la niacina migliora la circolazione nel cuoio capelluto, la piridossina invece aiuta la produzione della melanina. Ottima pure la vitamina B5 che ostacola la nascita dei capelli bianchi ed è presente in uova, carne, cereali integrali, legumi, prugne e banane.

Come scurire i capelli bianchi senza tinta?

Se i vostri capelli stanno invecchiando naturalmente, seguendo il corso del tempo, e se di conseguenza è scartato il fatto che il processo si possa invertire, niente paura: è possibile scurirli, per altro senza neanche ricorrere a tinte chimiche. Per esempio è possibile provare l'henné oppure la lawsonia, un'erba che dona alla chioma un riflesso ramato.

Se viene abbinato ad altre erbe tintorie, inoltre, l'henné consente di nascondere i capelli bianchi, donando sfumature rosse e castane. In questo caso sarà essenziale realizzare un henné rosso e in seguito fare un impacco con katam o indigo per ottenere un risultato castano o nero.  

Inoltre in erboristeria si possono acquistare delle particolari miscele henné già pronte con un mix di erbe per ottenere splendide sfumature. Per tingere la chioma con l'henné mescola la polvere con dell'acqua calda sino a quando non avrai ottenuto una miscela cremosa.

Applica la crema sui capelli umidi subito dopo lo shampoo, variando la quantità in base alla quantità e alla lunghezza della chioma. Più terrai in posa l'henné più il colore ottenuto sarà intenso e scuro, perfetto per coprire i capelli bianchi. Infine sciacqua la crema con abbondante acqua calda, lasciandola scorrere sino a quando non sarà pulita.

Oltre all'henné anche gli impacchi possono rivelarsi utili per coprire i capelli bianchi in modo naturale. Il caffè, ad esempio, è l'ideale per realizzare un'azione scurente. Per crearlo basterà mescolare sei tazzine di caffè con tre cucchiai di balsamo, applicando il composto sulla chioma e lasciando riposare per circa un'ora.

Il cacao invece si può usare per creare una maschera in grado di scurire i capelli e donare riflessi caldi. Per realizzarlo miscela il cacao con dell'acqua tiepida, ottenendo una pasta densa da applicare sui capelli. Non solo: questo ingrediente si può aggiungere allo shampoo per scurire i capelli durante il lavaggio. Basterà versare due o tre cucchiaini di cacao al prodotto, usando il composto per lavare la chioma una volta a settimana. Lo shampoo al cacao è l'ideale per donare sfumature perfette per nascondere i capelli bianchi.

CONDIVIDI: