Beauty wellness

Armocromia: quali colori stanno bene alle over 40 della stagione Autunno?

Armocromia: quali colori stanno bene alle over 40 della stagione Autunno?
Ultima modifica 15.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Armocromia Autunno: quali sono i tuoi colori?
  2. Che cos’è l’armocromia?
  3. Armocromia: come scoprire a che stagione si appartiene
  4. Come capire che tipo di autunno?
  5. Quali sono i sottogruppi dell'autunno?
  6. Quali colori di smalto stanno bene a donne over 40, stagione autunno?
  7. Quale colore di capelli sta bene a chi è stagione autunno?
  8. Trucco: quali colori scegliere se sei un autunno

Armocromia Autunno: quali sono i tuoi colori?

Da diverso tempo si sente ormai parlare di armocromia, chiamata anche analisi del colore personale o analisi del colore stagionale. Questa disciplina ha un enorme potenziale: infatti, grazie alla scelta della corretta palette di colori riesce a esaltare quella che è la nostra bellezza naturale, facendoci splendere e valorizzandoci. 

Per arrivare a questo ambizioso obiettivo, la teoria armocromatica suddivide le persone in quattro grandi macro-categorie, che prendono il nome delle stagioni: Primavera, Estate, Inverno e Autunno. Oggi vogliamo concentrarci sull'armocromia autunno, propria di coloro che hanno le tonalità calde e avvolgenti di questa stagione, e indirizzarvi verso le scelte di colore migliore per voi in ogni ambito. Prima di entrare nel dettaglio, però, vi ricordiamo di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornate su tutte le novità di benessere e bellezza.

Che cos’è l’armocromia?

Ma andiamo per ordine, scoprendo in primis cos'è l'armocromia. Si tratta dello studio dei colori e delle tonalità che meglio si adattano alla nostra carnagione, ai nostri occhi e ai nostri capelli.

Nonostante negli ultimi anni se ne sia parlato davvero molto, le sue origini risalgono almeno agli anni Ottanta e i suoi pilastri, da allora, sono rimasti gli stessi. Infatti, l'armocromia prende in considerazione quattro fattori chiave, che sono:

  • Sottotono: il colore di base che si trova sotto l'epidermide, diverso da quello del nostro incarnato. In sostanza è la temperatura del nostro colore, che può essere caldo, freddo o neutro;
  • Valore: prende in esame sia il tono che il sottotono della pelle, stabilendo se nel complesso restituiscono una sensazione di luminosità o di oscurità;
  • Intensità: si riferisce alla pelle nel complesso e stabilisce la vividezza dei suoi colori naturali;
  • Contrasto: riguardante il rapporto cromatico tra pelle, occhi e capelli. Più sono simili, meno contrasto ci sarà.

È proprio la combinazione di questi fattori che porta alla definizione della stagione e all'individuazione di tutte le caratteristiche specifiche che possono essere esaltate da palette ad hoc.

Per approfondire: Armocromia: scopri la skincare giusta per ogni stagione

Armocromia: come scoprire a che stagione si appartiene

Dunque, ribadiamolo. La combinazione dei fattori succitati porta alla definizione della stagione. Certo, il modo migliore per essere certe di appartenere a una stagione è rivolgersi a un consulente d'immagine o a un armocromista qualificato, ma si può iniziare ad avere un'idea anche facendo da sole, in casa. Prima di proseguire, dunque, mettetevi alla prova con l'Armocromia Test e scoprite se appartenete davvero all'autunno. Se è così, in linea di massima dovreste ritrovarvi in questa combinazione:

  • Sottotono caldo;
  • Valore scuro;
  • Contrasto basso;
  • Intensità bassa.

Se i fattori che abbiamo elencato sono in perfetto equilibrio tra loro si può parlare di stagione Assoluta o Pura. Se invece uno dei fattori predomina, si procede a un'ulteriore suddivisione in sottogruppi.

Come capire che tipo di autunno?

Sì, proprio come tutte le altre stagioni, l'autunno non è di un solo tipo e determinare a quale sottogruppo appartiene ci aiuta davvero a sfruttare la sua armocromia e a individuare quali sfumature di colore si armonizzano meglio con le nostre caratteristiche naturali. Per capire quale tipo di autunno siamo, prima di tutto, occorre:

  • Analizzare i nostri colori nell'insieme: le persone che appartengono alla stagione autunno sono caratterizzate da colori caldi e avvolgenti, profondi e non troppo contrastati;
  • Analizzare la pelle: le persone di tipo autunnale hanno generalmente una carnagione calda, con tonalità di pesca, albicocca, dorato, miele o crema;
  • Analizzare gli occhi: l'iride è nocciola, verde, marrone o ambra, mentre la sclera è di un bianco tenue;
  • Analizzare i capelli: gli autunni tendono ad avere capelli nei toni di castano, rame, dorato o mogano, con sfumature calde.

È anche una buona idea sperimentare con i colori. Si può provare a indossare diversi colori e di conseguenza osservare come reagisce la nostra pelle. Gli autunni sono spesso valorizzati da colori caldi e terrosi, come il marrone, il bronzo, il verde oliva, il bordeaux, il senape.

È importante tenere a mente che l'armocromia è una guida e non una regola fissa. Alla fine, la cosa più importante è indossare i colori che ci fanno sentire sicure e felici, indipendentemente dal tipo di autunno che potremmo essere.

Per approfondire: Armocromia e Skincare: i trattamenti per ogni stagione

Quali sono i sottogruppi dell'autunno?

In armocromia ogni stagione è suddivisa in sottocategorie, che si differenziano per la prevalenza di un determinato fattore rispetto a un altro. Lo stesso dicasi per l'autunno: se tutti i fattori che determinano l'armocromia sono in perfetto equilibrio (sottotono caldo, valore scuro e intensità e contrasto bassi) si può parlare di stagione Assoluta o Pura. Se invece uno dei fattori predomina, abbiamo:

  • Autunno caldo (Warm Autumn): l'intensità è alta;
  • Autunno morbido (Soft Autumn): il valore è chiaro e il contrasto è alto;
  • Autunno profondo (Deep Autumn): contrasto e intensità sono ancora più bassi, perché tutte le caratteristiche naturali sono scure e profonde.

L'autunno Warm si riconosce per i capelli nei toni del rame, mentre l'autunno Soft ha una chioma naturale che tende al castano dorato o al biondo miele e occhi verdi o marroni con sfumature più chiare. L'autunno Deep invece si caratterizza per carnagione scura, occhi marroni e capelli neri con riflessi caldi.

Chi rientra nella categoria dell'autunno assoluto, invece è individuabile per pelle dorata, occhi scuri dalle sfumature calde, o verdi o ambrati. I capelli hanno principalmente sfumature di castano.

Per approfondire: Armocromia anti rughe: consigli anti invecchiamento

Quali colori di smalto stanno bene a donne over 40, stagione autunno?

L'armocromia ha un ruolo fondamentale nel make-up, quindi partiamo dalle unghie. Le donne over 40 con una stagione autunno possono scegliere colori di smalto che valorizzino le loro caratteristiche calde e ricche:

  • Marrone cioccolato;
  • Bordeaux;  
  • Bronzo;
  • Verde oliva;
  • Terracotta;
  • Marrone dorato;
  • Senape.

Alcuni di questi colori vi potranno sembrare insolito, ma sono adatti all'autunno. Ricorda che la scelta del colore dello smalto dipende anche dal tuo gusto personale e dal contesto in cui intendi indossarlo.

Per approfondire: Armocromia unghie: come scegliere lo smalto

Quale colore di capelli sta bene a chi è stagione autunno?

Per le persone con una stagione autunno i colori di capelli che si armonizzano bene sono quelli che valorizzano le tonalità calde e ricche:

  • Castano dorato;
  • Rame;
  • Mogano;
  • Marrone cioccolato;
  • Bronzo;
  • Marrone dorato.

Ricorda che la scelta del colore dei capelli dipende anche dal tuo gusto personale, dal tuo stile di vita e dalla tua pelle, quindi è sempre meglio consultare un professionista del colore dei capelli per trovare la tonalità che si adatta meglio a te.

Per approfondire: Armocromia capelli per sembrare più giovani

Trucco: quali colori scegliere se sei un autunno

Concludiamo con il make-up per le persone che l'armocromia indica come autunno. È importante scegliere colori che si armonizzino con le tonalità calde e ricche della carnagione, dei loro capelli e dei loro occhi. Si può optare per:

  • Tonalità calde di bronzo e oro: ombretti e illuminanti nei toni del bronzo e dell'oro possono valorizzare gli occhi e aggiungere luminosità al viso, sottolineando le tonalità calde dell'autunno;
  • Marrone caldo e mogano: sono ottimi per definire e intensificare lo sguardo;
  • Rosso terracotta e bordeaux: per un tocco di colore sulle labbra sono scelte perfette per le persone autunno;
  • Peachy e albicocca: per un tocco di freschezza sulle guance, le tonalità di blush color pesca o albicocca possono dare un aspetto luminoso e radioso alla pelle;
  • Marrone cioccolato: per definire le sopracciglia in modo naturale, è una scelta ideale che si adatta bene alle tonalità calde dell'autunno;
  • Marrone scuro: l'eyeliner marrone aggiunge definizione agli occhi senza risultare troppo duro o contrastante.

Ricorda che la chiave per un trucco che faccia davvero per te è sperimentare e trovare i colori che si adattano meglio alla tua carnagione, ai tuoi capelli e ai tuoi occhi. Assicurati di testare le tonalità per vedere quali ti fanno sentire più sicura e a tuo agio.

Per approfondire: Armocromia make up per sembrare più giovani: è possibile?
CONDIVIDI: